Ubuntu Edgy it

From

Jump to: navigation, search

Image:Ita-logo.png

Guida Non Ufficiale a Ubuntu 6.10 (Edgy Eft)

Ubuntu 6.10 (Edgy Eft) è stata rilasciata e questa guida rimane in continuo aggiornamento. Il tuo aiuto per testare e perfezionare questa guida e fondamentale.


Questa guida è stata scritta da Chua Wen Kiat (Kuala Lumpur, Malaysia). La versione originale è ora mantenuta da Linux Center dell'Università di Latvia, e da chiunque voglia contribuire. La versione italiana è mantenuta da Ufic e da chiunque altro voglia contribuire.

Importante per chi voglia partecipare: nella versione italiana effettuate soltanto traduzioni. Le modifiche vere e proprie alla guida vanno effettuate nella versione in inglese.

Questa guida può essere discussa sul forum ufficiale UbuntuGuide.org Forum su ubuntuforums.org.

Sfortunatamente, a causa di wiki-vandalism, solo gli utenti registrati possono editare questo wiki e creare un account. Se ti interessa unirti a noi per darci una mano, faccelo sapere. Ti creeremo un account. [ ubuntuguide -at- ubuntuguide.org ] NON DIMENTICARE di dirci quale nome utente preferisci e a cosa ti serve.


MikrobartOrvilsQuashJiyuu0CargoGabemorrBytecopekrampoSimosStubbyeljacoshaiThunderMHasileadammichaelroachBelisarivsCheatorHankTamalKaotikssoniahKutanMehdirichuxShadymanHavarillfr0zen_penguinLouisShadymanshanlot751EtienneRabid9797Mantas Smelevičiusperspectoffphloseadogsmalugo2debugPakosRedBassCyberAngelCogeeldineroycorreAlgimantasBucinskasUficAntidrugueVahidLouis KingRsinghBorut-TCinglallsTownrayANtuMaLaMpete alleboneGreenstarThe TurkRonBCompotatojoMbrasigma80EnlightenedswineKarthikeyanemorrp1Th0rv4ldjspanglerSevoirForainand other friends of our community edit



Vecchie versioni


Lista completa di tutte le sezioni: Ubuntu:Edgy_it/TOC


Contents


  1. Questa è una Guida Non Ufficiale a Ubuntu 6.10 (Edgy Eft). Non è in alcun modo collegata con Ubuntu e Canonical Ltd.
  2. Questa guida può essere discussa, nel forum ufficiale forum ufficiale su ubuntuforum.org. Fermati e unisciti alla discussione.
  3. Se vedi un riquadro blu, significa che devi eseguire i comandi in modalità Terminale (Applicazioni -> Strumenti di sistema -> Terminale) oppure usare il contenuto della casella come spiegato nelle relative istruzioni.
  4. Per ridurre gli errori di battitura, copia e incolla i comandi nel Terminale (tasto destro sui comandi -> "Copia" o "Incolla". Puoi anche usare Ctrl+C per copiare e Shift+Insert per incollare).
  5. "sudo" significa che i comandi verranno eseguiti come superuser (una sorta di root). "sudo" richiederà la "Password:". Per favore inserire la password dell'utente.
  6. Se desideri maggiori informazioni riguardo a qualsiasi comando, puoi semplicemente consultare la relativa pagina del manuale utilizzando il comando "man". Per esempio, "man sudo" mostrerà la pagina del manuale per il comando "sudo".
  7. Se sei stanco di digitare ogni volta "aptitude", leggi Come usare aptitude in modo facile (Synaptic)
  8. "aptitude" e "wget" richiedono una connessione ad Internet per installare/aggiornare/scaricare programmi.
  9. Tutti i riferimenti ad "apt-get" sono stati sostituiti con "aptitude". Se vuoi puoi comunque usare ancora "apt-get" senza problemi. Se ne può parlare nei Forum di Ubuntu (in inglese)
  10. Per scaricare un file, tasto destro sul link -> Seleziona "Salva il collegamento con nome..." -> Controlla che il nome del file e l'estensione siano corretti.
  11. Se desideri aiutare a tradurre Ubuntu nella tua lingua o aiutare Ubuntu in altri modi visita https://launchpad.net/
  12. Possa lo spirito di "umanità per gli altri" essere sempre con te...


Se stai usando una versione a 64-bit modifica ogni occorrenza di "i386" con "amd64"

Cominciare

Dove vedere schermate e video di esempio di Ubuntu

Dove vedere schermate e video di esempio di Kubuntu

Dove vedere schermate e video di esempio di Xubuntu

Dove vedere schermate e video di esempio di Edubuntu

Dove vedere schermate e video di esempio di *buntu

Dove cercare nuovi programmi

Dove cercare elementi grafici per il tuo desktop

Installare software aggiuntivo

Come aggiungere repository extra

sudo cp -p /etc/apt/sources.list /etc/apt/sources.list_backup
sudo gedit /etc/apt/sources.list
  • Sostituisci tutto con le righe seguenti
Per usare il tuo mirror locale, aggiungi "cp." prima di archive.ubuntu.com (cp = codice del tuo Paese)
ad esempio. deb http://it.archive.ubuntu.com/ubuntu edgy main restricted universe multiverse
## Add comments (##) in front of any line to remove it from being checked.   
## Use the following sources.list at your own risk.  

deb http://archive.ubuntu.com/ubuntu edgy main restricted universe multiverse
deb-src http://archive.ubuntu.com/ubuntu edgy main restricted universe multiverse

deb http://archive.ubuntu.com/ubuntu edgy-proposed main restricted universe multiverse

## MAJOR BUG FIX UPDATES produced after the final release
deb http://archive.ubuntu.com/ubuntu edgy-updates main restricted universe multiverse
deb-src http://archive.ubuntu.com/ubuntu edgy-updates main restricted universe multiverse

## UBUNTU SECURITY UPDATES
deb http://security.ubuntu.com/ubuntu edgy-security main restricted universe multiverse
deb-src http://security.ubuntu.com/ubuntu edgy-security main restricted universe multiverse

## BACKPORTS REPOSITORY (Unsupported.  May contain illegal packages.  Use at own risk.)
deb http://archive.ubuntu.com/ubuntu edgy-backports main restricted universe multiverse
deb-src http://archive.ubuntu.com/ubuntu edgy-backports main restricted universe multiverse

## PLF REPOSITORY (Unsupported.  May contain illegal packages.  Use at own risk.)
deb http://medibuntu.sos-sts.com/repo/ edgy free
deb http://medibuntu.sos-sts.com/repo/ edgy non-free
deb-src http://medibuntu.sos-sts.com/repo/ edgy free
deb-src http://medibuntu.sos-sts.com/repo/ edgy non-free
                                                                                                                                         
## CANONICAL COMMERCIAL REPOSITORY (Hosted on Canonical servers, not Ubuntu
## servers. RealPlayer10, Opera, DesktopSecure and more to come.) 
deb http://archive.canonical.com/ubuntu edgy-commercial main

## Listen
#deb http://theli.free.fr/packages/ edgy listen
  • Salva il file modificato
wget -q http://medibuntu.sos-sts.com/repo/medibuntu-key.gpg -O- | sudo apt-key add -
sudo aptitude update
Modifica la source.list predefinita di Ubuntu solo se stai capendo cosa fai. Mescolare vari repository può causare malfunzionamenti.

Come aggiungere repository aggiuntivi su DVD

Per gli utenti senza una connessione veloce scaricare pacchetti dalla rete è un bel problema. Puoi comunque scaricare i pacchetti su DVD e usarli su ogni installazione ubuntu senza doverli riscaricare.

  • Scarica i DVD
per i386
Main Repository
Universe - Multiverse - Restricted DVD1
Universe - Multiverse - Restricted DVD2
Universe - Multiverse - Restricted DVD3
o per amd64
Main Repository
Universe - Multiverse - Restricted DVD1
Universe - Multiverse - Restricted DVD2
Universe - Multiverse - Restricted DVD3


  • Sistema -> Amministrazione -> Synaptic Gestore dei pacchetti
  • Per aggiungere i DVD nelle liste dei repository
    1. Configurazione -> Repository -> Terze Parti
    2. Inserisci il primo DVD nel drive e clicca su Aggiungi Cdrom
    3. Dai un nome al DVD aggiunto
    4. Ripeti la procedura per gli altri DVD

Metodi "Automatici"

Come installare EasyUbuntu
  • Leggi le Note Generali
  • Easy Ubuntu è una piccola utility che permette ai nuovi utenti di installare facilmente una vasta gamma di contenuti per Ubuntu come codecs, caratteri, Macromedia Flash e Sun Java.

Apri un terminale da Menu -> Accessori -> Terminale e avvia i seguenti comandi

wget http://easyubuntu.freecontrib.org/files/easyubuntu-3.023.tar.gz
tar -zxf easyubuntu-3.023.tar.gz
cd easyubuntu
cp packagelist-dapper.pot packagelist-edgy.pot
cp packagelist-dapper.xml packagelist-edgy.xml
sudo python easyubuntu.in
  • Dalla finestra di Easy Ubuntu, seleziona le caselle appropriate per installare nuovo software su Ubuntu.
  • Nota: Gli utenti di versioni precedenti a EasyUbuntu 3.0 potrebbero avere problemi installando Flash and Java.
  • Se vuoi aggiornamenti automatici, segui le seguenti istruzioni:

A seconda della versione di Ubuntu che stai usando:

Su Ubuntu:

sudo gedit /etc/apt/sources.list

Su Kubuntu:

sudo kate /etc/apt/sources.list

Su Xubuntu:

gksudo mousepad /etc/apt/sources.list

Nel tuo editor di test che si aprirà, aggiungi alla fine del file /etc/apt/sources.list:

deb http://easyubuntu.cafuego.net main easyubuntu

Da adesso, EasyUbuntu sarà aggiornato automaticamente.

Come disinstallare EasyUbuntu
sudo aptitude remove easyubuntu
  • Cancella la cartella easyubuntu
Come installare Automatix2 su Ubuntu, Kubuntu e Xubuntu
  • Leggi le Note Generali
  • Automatix2 è Automatix scritto in python con un interfaccia utente più amichevole e design generale migliorato per automatizzare l'installazione delle applicazioni più comuni su Linux Ubuntu/Kubuntu/Xubuntu.
  • Automatix è un interfaccia grafica per automatizzare l'installazione delle applicazioni più richieste su Ubuntu/Kubuntu/Xubuntu.
  • Nota: Prima di installarlo, nota che alcuni codec forniti dal software potrebbe essere illegali in alcuni Paesi. E' tua responsabilità assicurarti che non stai infrangendo alcuna legge.
    • Nota: Nota che se stai usando Xubuntu, dove si dice "sudo gedit /etc/apt/sources.list" sostituisci con "gksudo mousepad /etc/apt/sources.list".
sudo gedit /etc/apt/sources.list 
  • Aggiungi le righe seguenti alla fine del file
## Automatix repo
deb http://www.getautomatix.com/apt edgy main
  • NOTA: Gli utenti di Kubuntu/Xubuntu avranno bisogno di decommentare (rimuovere la # prima della parola "deb") tutte le sorgenti addizionali per aggiungere il repository automatix.
  • Prendi la chiave GPG
wget http://www.getautomatix.com/apt/key.gpg.asc
gpg --import key.gpg.asc
gpg --export --armor 521A9C7C | sudo apt-key add -

  • Aggiorna APT
sudo aptitude update
  • Avvia i seguenti comandi per installare Automatix2
sudo aptitude install automatix2

  • Automatix2 può essere avviato dal Menu
Menu -> Sistema -> Automatix
  • Automatix2 può essere avviato dal terminale digitando
automatix2
Un altro script per installare programmi aggiuntivi

Nota: Molti di questi programmi sono inclusi in Automatix2.

wget http://www.iki.fi/kuparine/comp/ubuntu/install.sh
sh install.sh

Maggiori informazioni su questa procedura di installazione si possono trovare su http://www.iki.fi/kuparine/comp/ubuntu/install.html (in inglese)

Aggiornamenti di Ubuntu

Le basi di Apt, del Software e dei Pacchetti

Ecco alcune informazioni di base su come usare l'utilità di gestione dei pacchetti Apt.

  • Installare pacchetti
sudo aptitude install <nomepacchetto>

Esempi:

sudo aptitude install mpd sbackup
  • Rimuovere pacchetti
sudo aptitude remove <nomepacchetto>

Esempi:

sudo aptitude remove mpd sbackup
  • Cercare pacchetti
sudo apt-cache search <keywords>

Esempi:

sudo apt-cache search Music MP3
sudo apt-cache search "Text Editor"
  • Aggiornare il database Apt (da usare dopo aver aggiunto/rimosso repository Apt)
sudo aptitude update
  • Aggiornare i pacchetti
sudo aptitude upgrade
  • Aggiornare l'intera distribuzione
sudo aptitude dist-upgrade
  • Installare pacchetti Ubuntu (Debian) .deb scaricati
sudo dpkg -i package.deb
  • Rimuovere un pacchetto Ubuntu (Debian)
sudo dpkg -r package
  • Riconfigurare/Riparare un pacchetto installato
sudo dpkg-reconfigure package

Esempi:

sudo dpkg-reconfigure mpd
  • Gestire gli archivi ".tar.gz" (Tar/GZip)

Per estrarlo:

tar xvzf package.tar.gz

Per crearlo:

tar cvfz package.tar.gz cartella
  • Gestire gli archivi ".tar.bz" (Tar/BZip)

Per estrarlo:

tar xvjf package.tar.bz

Per crearlo:

tar cvjf package.tar.bz cartella
  • Estrarre archivi ".bz"
bunzip2 file.bz
  • Estrarre archivi ".gz"
gunzip file.gz
  • Compilare da sorgente

Assicurati di avere tutti gli strumenti di sviluppo (ad esempio, librerie, compilatori, header)

sudo aptitude install build-essential
sudo aptitude install linux-headers-`uname -r`

Estrai il tuo pacchetto (come spiegato sopra)

tar xvzf package.tar.gz

Inizia il processo di compilazione

cd /path/to/extracted/package
./configure
make
make install

Se la compilazione ha avuto successo, considera la possibilità di costruire un pacchetto Ubuntu (Debian) .deb per un uso futuro:

Installa gli strumenti per i pacchetti:

sudo aptitude install checkinstall

Rimpila il pacchetto usando "checkinstall":

cd /path/to/extracted/package
./configure
make
checkinstall

Conserva il file ".deb" risultante per un uso futuro. Puoi installarlo usando:

sudo dpkg -i package.deb

Nota: Queste sono istruzioni di base che non sempre funzionano. Alcuni pacchetti richiedono ulteriori dipendenze e parametri opzionali da specificare per compilarli con successo.

Come aggiornare manualmente Ubuntu

sudo aptitude update
sudo aptitude upgrade
sudo aptitude dselect-upgrade

OPPURE

Usa Update Manager: Sistema -> Amministrazione -> Update Manager

Applicazioni aggiuntiva

Java e plugin non multimediali per browser

Come installare J2SE Runtime Environment (JRE) v5.0 con il Plug-in per Mozilla Firefox

Nota: Programma incluso in Automatix2. Se hai già usato Automatix2, questo programma dovrebbe già essere installato

sudo apt-get install sun-java5-jre sun-java5-plugin
  • Quando richiesto, accetta i termini della licenza DLJ.

Come installare JRE v5.0 Update 10

Nota: Programma incluso in Automatix2. Se hai già usato Automatix2, questo programma dovrebbe già essere installato

Scegli "Java Runtime Environment (JRE) 5.0 Update 10" e clicca su "Download"
Accetta la Licenza 
Scarica il "Linux self-extracting file" (file autoestraente per Linux)
  • IInstalla il tool richiesto:
sudo apt-get install java-package
  • Crea il pacchetto Ubuntu:
fakeroot make-jpkg jre-1_5_0_10-linux-i586.bin
  • Installa il pacchetto appena creato:
sudo dpkg -i sun-j2re1.5_1.5.0+update10_i386.deb


  • Riavvia Mozilla Firefox
  • Se ricevi un errore, prova cambiando i 10 del nome del file nell'appropriato numero di versione.

Come installare Java Development Kit (JDK) v5.0

Nota: Programma incluso in Automatix2. Se hai già usato Automatix2, questo programma dovrebbe già essere installato

sudo apt-get install sun-java5-jdk
  • Accetta la licenza che ti appare.
  • Imposta il JVM della Sun come versione predefinita di Java:
sudo update-java-alternatives -s java-1.5.0-sun
  • Modifica /etc/jvm e sopsta /usr/lib/jvm/java-1.5.0-sun in cima ai JVM offerti:
gksudo gedit /etc/jvm
  • Per sistemare il problema del "libfontmanager" di Ubuntu che può mandare un kill all'intero JVM (ad esempio JasperReports), rimuovi questi font problematici:
mkdir ~/fonts_backup
sudo mv /usr/share/fonts/truetype/ttf-gujarati-fonts/aakar-medium.ttf ~/fonts_backup/
sudo mv /usr/share/fonts/truetype/ttf-gujarati-fonts/Rekha.ttf ~/fonts_backup/

Installare Blackdown Java (per i sistemi AMD64 con Firefox a 64-bit)

Nota: Se vuoi usare Firefox a 64-bit e non installare Firefox a 32-bit su un sistema AMD64, vorrai usare Blackdown Java. Attualmente, il Java di Sun non fornisce un plugin per il browser a 64-bit. Questa opzione è raccomandata solo per i sistemi che vanno a 64-bit perché non c'è un alternativa con Java 1.5.

sudo apt-get install j2re1.4 j2re1.4-mozilla-plugin

Come installare un Plug-in Flash Player (Macromedia Flash) per Mozilla Firefox

Nota: Di suo, Ubuntu contiene Flash versione 7. Se hai aggiunto tutti i the repository (backport) da questa guida, ti verrà installata la versione 9 beta 2.

Nota: Adobe ha rilasciato Flash 9 per Linux che funziona con Firefox, Mozilla, e Seamonkey. Mentre scrivo, devi scaricare la versione rilasciata direttamente da Adobe

Nota: Programma incluso in Automatix2. Se hai già usato Automatix2, questo programma dovrebbe già essere installato

sudo apt-get install flashplugin-nonfree
sudo update-flashplugin

Nota: Gli utenti che hanno un AMD64 attualmente non possono usare il plugin di Adobe Flash descritto qui sopra e dovranno seguire la procedura seguente.

Nota: se ricevi un messaggio di errore che dice che il pacchetto non è stato trovato, prova Gnash (sostituto GNU di Flash)

sudo apt-get install mozilla-plugin-gnash

Se per qualche ragione il plugin Gnash non dovesse funzionare, puoi provare una versione più vecchia di flash in GPL. Questo plugin non è più sviluppato, ma in alcuni casi funziona .

sudo apt-get install libflash-mozplugin
  • Riavvia Mozilla Firefox


Nota: se firefox si pianta quando visiti un sito con contenuti flash, fa' come segue:

sudo gedit /usr/bin/firefoxrc

e aggiungi la riga seguente come ultima riga del file:

export XLIB_SKIP_ARGB_VISUALS=1

Adesso firefox non dovrebbe più piantarsi. (Bug riportato: [1]) (in inglese)

  • Riavvia Mozilla Firefox


Nota: se non funziona il suone ne Flash Player (ad esempio su YouTube):

sudo apt-get install alsa-oss
gksudo gedit /etc/firefox/firefoxrc

Cambia:

FIREFOX_DSP=""

in:

FIREFOX_DSP="aoss"
  • Riavvia Mozilla Firefox. Adesso il suono nel Flash Player dovrebbe funzionare.

Come installare un lettore di PDF (Adobe Reader) con il Plug-in per Mozilla Firefox

sudo apt-get install acroread mozilla-acroread acroread-plugins
  • Applicazioni -> Ufficio -> Adobe Reader
  • Riavvia Mozilla Firefox

Nota: Adobe Reader 7.0 non si avvia se è in esecuzione SCIM. Hai SCIM avviato se hai installato un altra lingua su Ubuntu tramite Sistema -> Amministrazione -> Supporto Lingue. Per evitare ciò, fa' come segue

gksudo gedit /usr/bin/acroread

Cambia:

#!/bin/sh
#

in:

#!/bin/sh
#
GTK_IM_MODULE=xim

Salva il file. Adesso Adobe Reader 7.0 dovrebbe funzionare.

Guarda anche:

Come installare la Google Toolbar per Firefox

La versione corrente della Google Toolbar funziona bene con Firefox 1.5.0.7 su Ubuntu 6.06

In Firefox, clicca il link seguente

http://www.google.com/tools/firefox/toolbar/

poi clicca sul pulsante grande di download.

La versione ufficiale di Google per adesso non funziona con Firefox 2.0 su Ubuntu Edgy, ma c'è una rebuild che funziona - Google Toolbar Edgy (scarica questo file e aprilo su Firefox 2.0), puoi avere maggiori informazioni su una discussione su UbuntuForums.org (in inglese) Attenzione! Questa è un'estensione non firmata, usala a tuo rischio.

Internet

Come installare il browser web Opera

sudo apt-get install libqt3-mt
wget http://ftp.wayne.edu/opera/linux/910/final/en/i386/shared/opera_9.10-20061214.6-shared-qt_en_i386.deb
sudo dpkg -i opera_9.10-20061214.6-shared-qt_en_i386.deb
  • Applicazioni -> Internet -> Opera
  • Per far funzionare Java, vai su Utilità->Preferenze->Avanzate->Contenuti. Metti una spunta su "Abilita Java". Clicca sul pulsante "Abilita Java...". inserisci "/usr/lib/jvm/java-1.5.0-sun/jre/lib/i386" (per la versione java di Sun) nella nuova finestra e quindi clicca sul pulsante "Valida il percorso Java".

Come installare un gestore di download (Downloader for X)

sudo apt-get install d4x
  • Applicazioni -> Internet -> Downloader for X
Come disinstallare il Download Manager (Downloader for X)
sudo apt-get remove d4x

Come installare un client FTP (gFTP)

sudo apt-get install gftp
  • Applicazioni -> Internet -> gFTP
Come disinstallare gFTP
sudo apt-get remove gftp

Come installare un client IRC (XChat)

Nota: Programma incluso in Automatix2. Se hai già usato Automatix2, questo programma dovrebbe già essere installato

sudo apt-get install xchat xchat-systray 
  • Applicazioni -> Internet -> XChat IRC
Come disinstallare XChat
sudo apt-get remove xchat xchat-systray

Come installare un client di posta elettronica (Mozilla Thunderbird)

Nota: Programma incluso in Automatix2. Se hai già usato Automatix2, questo programma dovrebbe già essere installato

sudo apt-get install mozilla-thunderbird
  • Applicazioni -> Internet -> Thunderbird Mail Client

Come installare un newsreader (Pan)

sudo apt-get install pan
  • Applicazioni -> Internet -> Pan Newsreader

Come installare un newsreader RSS/RDF/Atom (RSSOwl)

wget -c http://easylinux.info/uploads/rssowl_linux_1_1_3_bin.tar.gz
sudo tar zxvf rssowl_linux_1_1_3_bin.tar.gz -C /opt/
sudo chown -R root:root /opt/rssowl_linux_1_1_3_bin/
gksudo gedit /usr/bin/runRSSOwl.sh
  • Inserisci le righe seguenti nel nuovo file
export MOZILLA_FIVE_HOME=/usr/lib/mozilla-firefox
export LD_LIBRARY_PATH=$LD_LIBRARY_PATH:${MOZILLA_FIVE_HOME}:${LD_LIBRARY_PATH}
cd /opt/rssowl_linux_1_1_3_bin/
./run.sh
  • Salva il file modificato
sudo chmod +x /usr/bin/runRSSOwl.sh
gksudo gedit /usr/share/applications/RSSOwl.desktop
  • Inserisci le righe seguenti nel nuovo file
[Desktop Entry]
Name=RSSOwl
Comment=RSSOwl
Exec=runRSSOwl.sh
Icon=/opt/rssowl_linux_1_1_3_bin/rssowl.xpm
Terminal=false
Type=Application
Categories=Application;Network;
  • Salva il file modificato
  • Applicazioni -> Internet -> RSSOwl

Come installare Internet Explorer + Flash 9 (IEs4Linux)

Verrà installata una versione "winezzata" di Internet Explorer 6 con Flash 9, come anche IE 5.5/5.01 se li vuoi davvero.

  • Nota: Quiesta versione di Flash 9 sarà disponibile solo su IE e NON su altri browser.
  • Note: Adobe ha rilasciato Flash 9 prt Linux(x86) che funziona con Firefox, Mozilla e Seamonkey.
  • Installa Cabextract. Apri il terminale e digita
sudo apt-get install cabextract
  • Apri il terminale e digita
wget http://www.tatanka.com.br/ies4linux/downloads/ies4linux-latest.tar.gz
tar zxvf ies4linux-latest.tar.gz
cd ies4linux-*
./ies4linux

Non avviare questi comandi da root (non usare sudo), perché ciò potrebbe creare malfunzionamenti nello script e rovinare la tua configurazione di X.

Come istallare un programma di messaggistica istantanea (Skype)

Nota: Programma incluso in Automatix2. Se hai già usato Automatix2, questo programma dovrebbe già essere installato

  • Con Edgy, Skype non è più incluso nei repository di Ubuntu.
sudo apt-get install libqt3-mt
wget http://www.skype.com/go/getskype-linux-deb
sudo dpkg -i skype_debian-*.deb
(Metodo Alternativo - Repository Ufficiale di Skype)
sudo gedit /etc/apt/sources.list
  • Aggiungi le seguenti righe alla fine del file
## Official Skype Repository
deb http://download.skype.com/linux/repos/debian/ stable non-free
sudo apt-get update
sudo apt-get install skype
  • Per avviarlo: Applicazioni > Internet > Skype
(Installare Skype a 32-bit su amd64)

Nota: Questo metodo installerà le librerie a 32-bit su /usr/lib32.

  • Scarica le librerie a 32-bit:
sudo apt-get install ia32-libs ia32-libs-gtk lib32asound2
  • Scarica il pacchetto i386 di gcc-3.3-base, libstdc++5.
wget http://ftp.cs.umn.edu/pub/ubuntu/pool/main/g/gcc-3.3/gcc-3.3-base_3.3.6-13ubuntu2_i386.deb
wget http://ftp.cs.umn.edu/pub/ubuntu/pool/main/g/gcc-3.3/libstdc++5_3.3.6-13ubuntu2_i386.deb
  • Scarica il pacchetto i386 di skype da www.skype.com.
wget http://www.skype.com/go/getskype-linux-deb
sudo dpkg --force-architecture -i gcc-3.3-base_3.3.6-13ubuntu2_i386.deb
sudo dpkg --force-architecture -i libstdc++5_3.3.6-13ubuntu2_i386.deb
sudo dpkg --force-architecture -i skype_debian-*.deb
  • Scarica libqt-mt.so.3 e mettilo su /usr/lib32
cd /tmp
wget http://bombazyn.mine.nu/Ubuntu/asound32-qtmt32.tar.bz2
cd /usr/lib32
sudo tar xjvf /tmp/asound32-qtmt32.tar.bz2
	
  • Per avviarlo Applicazioni > Internet > Skype

Peer to Peer (P2P)

Come installare una applicazione di file sharing (DC++)

wget -c http://easylinux.info/uploads/linuxdcpp.tar.gz
sudo tar zxvf linuxdcpp.tar.gz -C /opt
gksudo gedit /usr/share/applications/linuxdcpp.desktop
  • Inserisci le righe seguenti nel nuovo file
[Desktop Entry]
Encoding=UTF-8
Name=LinuxDC++
Exec=linuxdcpp
Terminal=false
Type=Application
StartupNotify=true
Icon=/opt/linuxdcpp/pixmaps/linuxdcpp.png
Categories=Application;Network;
  • Salva il file modificato
  • Applicazioni -> Internet -> LinuxDC++
  • Se vuoi avere la versione più aggiornata dal CVS leggi questa guida (in inglese)

Come installare un client P2P BitTorrent (Azureus)

Nota: Programma incluso in Automatix2. Se hai già usato Automatix2, questo programma dovrebbe già essere installato

sudo apt-get install azureus
  • Applicazioni -> Internet -> Azureus
(Metodo Alternativo)

Il metodo qui soopra installa una versione di Azureus compilata con gcj, l'alternativa libera del Java di Sun.

wget http://kent.dl.sourceforge.net/sourceforge/azureus/Azureus_2.5.0.4_linux.tar.bz2
sudo tar jxvf Azureus_2.5.0.4_linux.tar.bz2 -C /opt/
sudo gedit /usr/share/applications/azureus.desktop
  • Aggiungi quanto segune nel nuovo file
[Desktop Entry] 
Name=Azureus
Comment=Java BitTorrent Client
Exec=/opt/azureus/azureus
Icon=/opt/azureus/Azureus.png
Terminal=false
Type=Application
Categories=Application;Network;
  • Salva il file modificato
  • Applicazioni -> Internet -> Azureus
Come disinstallare Azureus
sudo apt-get remove azureus

Come installare un client P2P BitTorrent (Bittornado)

Nota: Programma incluso in Automatix2. Se hai già usato Automatix2, questo programma dovrebbe già essere installato

sudo apt-get install bittornado bittornado-gui

Dopo aver iinstallato Bittorrent o Bittornado apri un firewall per il tuo IP locale

sudo iptables -I INPUT -p tcp --destination-port 6881:6999 -j ACCEPT

Adesso se specifichi queste porte nel tuo client potrai vedere meglio gli abbassamenti e gli innalzamenti di velocità.

  • Applicazioni -> Internet -> Bittornado Client
Come disinstallare Bittornado
sudo apt-get remove bittornado bittornado-gui

Come installare il client P2P eMule (aMule)

Nota: Programma incluso in Automatix2. Se hai già usato Automatix2, questo programma dovrebbe già essere installato

sudo apt-get install amule
  • Applicazioni -> Internet -> aMule
Come disinstallare P2P eMule Client (aMule)
sudo apt-get remove amule

Come installare un client P2P Gnutella (FrostWire)

Nota: Programma incluso in Automatix2. Se hai già usato Automatix2, questo programma dovrebbe già essere installato

wget -c http://www.users.on.net/~stubby/FrostWire-4.10.9-2.i586.deb
sudo dpkg -i FrostWire-4.10.9-2.i586.deb
  • Applicazioni -> Internet -> FrostWire

Un passo in più (in inglese) per gli utenti di Beryl (come ad esempio Beryl-0.1.4).

Come usare utorrent

Assumiamo tu abbia scaricato utorrent e installato wine.

   sudo gedit /usr/bin/utorrent

Incolla quanto segue nel file

   #!/bin/sh
   cd ~/TUOPERCORSO/utorrent
   if [ "$1" != "" ]; then
   var="`echo $1 | sed 's/\//\\\/g'`"
   var="Z:${var}"
   wine utorrent.exe "$var"
   else
   wine utorrent.exe
   fi

Sostituisce "TUOPERCORSO" con il percorso di uTorrent. Salva ed esci quindi digita quanto segue per renderlo eseguibile.

   sudo chmod a+x /usr/bin/utorrent


Come installare un client P2P Gnutella (LimeWire)

Assicurati di avere installata l'ultima versione di Java. Apri il Terminale e digita quanto segue:

  java -version

Se la tua versione è più vecchia della 1.5, hai bisogno di aggiornarla. Per aggiornarla all'ultima versione, inserisce quanto segue nel Terminale:

  sudo apt-get install sun-java5-jre sun-java5-plugin

Inserisci quanto segue nel Terminale, quando ti viene chiesto se installare Dash, seleziona “NO.”

   sudo dpkg-reconfigure dash

Adesso scarica LimeWire (Linux RPM) dal sito http://www.limewire.com/english/content/downloadfree2.shtml

Per convertire il pacchetto in un file *.deb Ubuntu devi aver installato alien:

   sudo apt-get install alien

Quindi digita quanto segue nel Terminale, per convertire il pacchetto da un file *.rpm a uno *.deb:

   sudo alien -d LimeWireLinux.rpm

Una volta che è stato convertito, fai doppio click sul nuovo file *.deb per installare LimeWire e questo è tutto.

Plugin per browser e Lettori Multimediali

Come installare i Codec multimediali

sudo apt-get install gstreamer0.10-ffmpeg gstreamer0.10-gl gstreamer0.10-plugins-base \
gstreamer0.10-plugins-good gstreamer0.10-plugins-bad gstreamer0.10-plugins-bad-multiverse \
gstreamer0.10-plugins-ugly gstreamer0.10-plugins-ugly-multiverse libxine-extracodecs w32codecs 

Stubby Funzionano tutti i codec eccetto quelli per wmv,

TTo: Per abilitare l'esecuzione di WMV9, puoi provare:

sudo aptitude install gstreamer0.10-pitfdll && rm -r ~/.gstreamer-0.10/

Template:Trucco

Come abilitare la riproduzione dei DVD

ironss: Il plugin gstreamer per dvd è disponibile come parte di plugins-bad (o ugly?) e non funziona bene. Comunque, Totem funziona con il motore xine per leggere i DVD. Questo dovrebbe farti andare avanti fin quando gstreamer non avrà la possibilità di leggere i dvd. Nota che non c'è bisogno che installi xine-ui o mplayer come viene invece suggerito.

sudo apt-get install libdvdread3 
sudo /usr/share/doc/libdvdread3/install-css.sh
sudo apt-get install totem-xine

Stubby: Il gstreamer per dvd non è ancora stato portato su Edgy. Le seguenti istruzioni non funzioneranno perfettamente

sudo apt-get install libdvdcss2

Come installare un server audio MIDI (Timidity++)

  • Leggi le Note Generali
  • Leggi Come aggiungere repository extra
  • Timidity permette la riproduzione di MIDI per chi non ha hardware MIDI o un processore MIDI integrato nella scheda audio (la maggior parte degli utenti) tramite un sintetizzatore software.
  • Innanzitutto installa Timidity
sudo apt-get install timidity
  • Imposta Timidity affinché parta all'avvio
sudo gedit /etc/default/timidity
  • Decommenta la riga seguente (rimuovi il segno "#")
#TIM_ALSASEQ=true
  • Imposta i moduli richiesti affinché si carichino
sudo gedit /etc/modules
  • Aggiungi i moduli seguenti alla fine del file
snd-seq-device
snd-seq-midi
snd-seq-oss
snd-seq-midi-event
snd-seq
  • Riavvia il computer

Come installare un server per l'esecuzione multimediale (MPD)

Nota: MPD è un server di esecuzione audio. Funziona come un jukebox digitale, permettendo la gestione di playlist in rete. Il computer che avvia MPD ha bisogno di essere connesso ad Amplifier (o analogo) perché non fa streaming audio di suo, semplicemente lo esegue. Comunque, puoi configurarlo a fare streaming usando Icecast e JACK.

Music Player Daemon (MPD)

  • Installa MPD
sudo apt-get install mpd
  • Crea un link alla tua collezione audio (MP3 etc)
sudo ln -s /path/to/your/music /var/lib/mpd/music/collection
  • Riavvia MPD
sudo /etc/init.d/mpd restart
  • Configurazione avanzata
gksudo gedit /etc/mpd.conf
  • Installa il client standard per Gnome

Client alternativi, incluse versioni basate sul web sono spiegate in dettaglio nel Wiki di MPD.

sudo apt-get install gmpc
  • Configura GMPC

Clicca su Applicazioni > Audio & Video > Gnome Music Player Client

Clicca sull'icona delle opzioni, imposta l'Host, la Porta e le opzioni di connessione. Le impostazioni predefinite connetteranno a MPD avviandolo in "localhost". Imposta l'opzione "Autoconnect" se richiesta. La porta predefinita di MPD è 6600, assicurati di aver sbloccato la porta nel tuo firewall.

  • Usa GMPC

Clicca sull'icona della Playlist. Espandi l'albero "Browse Filesystem" (Naviga il filesystem), clicca con il tasto destro sulla tua collezione audio e clicca "Update" (Aggiorna). Questo farà sì che il server MPD reindirizzi i tuoi file audio. Nessun file sarà cambiato durante il processo.

Quando hai finito, naviga nel tuo audio attravero l'albero "Browse Filesystem". Clicca con il tasto destro sulle cartelle e sulle tracce per aggiungerle alla playlist, oppure gestisce una playlist esistente.

Come installare un Lettore Multimediale (xine-ui)

sudo apt-get install xine-ui libxine-extracodecs
  • Applicazioni -> Audio e Video -> xine

Come installre un Lettore Multimediale (VLC) con il plugin per Mozilla Firefox

sudo apt-get install vlc vlc-plugin-* mozilla-plugin-vlc
  • Per poter ricevere video in streaming via vlc, deve installare anche i seguenti pacchetti.
sudo apt-get install avahi-daemon
sudo apt-get install avahi-utils
Applicazioni -> Audio e Video -> VLC Media Player

Come installare un Lettore Multimediale (Mplayer) con il plugin per Mozilla Firefox

sudo apt-get install mozilla-mplayer
Applicazioni -> Audio e Video -> MPlayer Movie Player


Template:Trucco

Come installare un Lettore Multimediale (Totem) con il plugin per Mozilla Firefox

sudo apt-get install totem-gstreamer-firefox-plugin
  • Riavvia Mozilla Firefox
Come disinstallare Totem con il plugin per Mozilla Firefox
sudo apt-get remove totem-gstreamer-firefox-plugin

Come installare un Lettore Multimediale (XMMS)

sudo apt-get install xmms xmms-skins
wget -c http://easylinux.info/uploads/xmms-wma_1.0.4-2_i386.deb
sudo dpkg -i xmms-wma_1.0.4-2_i386.deb
  • Applicazioni -> Audio e Video -> XMMS

Come installare un Lettore Multimediale (Songbird)

Prima scarica questo shell script da Psychocats.net Apri il terminale e digita i seguenti comandi uno alla volta

cd Desktop
chmod +x installsongbird.sh
./installsongbird.sh
  • Applicazioni -> Audio e Video -> Songbird

Per rimuoverlo, se vuoi usa questo shell script e usa le stesse istruzioni che hai usato per installare songbird ma sostituisci install con remove.

Come installare un Lettore Multimediale (amaroK)

sudo apt-get install amarok
  • Applicazioni -> Audio e Video -> amaroK


Nota: Se amaroK If amaroK riferisce che il programma "dcopserver" non è avviato, segui questo suggerimento da http://www.ubuntuforums.org/showthread.php?t=107269&highlight=dcopserver (in inglese)

Assicurati di sostituire "ilmionomeutente" con il tuo nome utente!

sudo chown -R ilmionomeutente:ilmionomeutente /home/ilmionomeutente/.*
Come disinstallare amaroK
sudo apt-get remove amarok

Come installare un Lettore e Gestore Musicale (Banshee)

sudo apt-get install banshee
Come disinstallare Banshee
sudo apt-get remove banshee

Come installare un Lettore Multimediale (RealPlayer 10)

sudo apt-get install realplay
Nota: 'realplay' installa RealPlayer 10 dal repository PLF, che dovrebbe essere abilitato se hai seguito questa guida.. 'realplayer' installa RealPlayer 8 da multiverse.
  • Applicazioni -> Audio e Video -> RealPlayer 10
  • Installerà da solo anche i plugin necessari automagicamente, per vedere i real video dentro Firefox
  • Per evidare che lo schermo faccia dei flicker o diventi nero quando cambi finestra, vai su
  • RealPlayer 10 -> Tools -> Preferences -> Hardware -> Uncheck XVideo

Sorgente alternativa

Quindi aggiungi i permessi di esecuzione all'installer ed eseguilo.

chmod +x RealPlayer10GOLD.bin
sudo ./RealPlayer10GOLD.bin

Come installare un navigatore di stream directory (streamtuner)

sudo apt-get install streamtuner streamripper
  • Applicazioni -> Audio e Video -> streamtuner
Come disinstallare il navigatore di stream directory (streamtuner)
sudo apt-get remove streamtuner streamripper

Come installare Internet TV (DemocracyTV beta)

  • Se il tuo sistema ha un processore a 32bit (i386) apri il Terminale e digita
wget http://ftp.osuosl.org/pub/pculture.org/democracy/linux/ubuntu/democracyplayer-data_0.9.2.1-1ubuntupcf_all.deb
wget http://ftp.osuosl.org/pub/pculture.org/democracy/linux/ubuntu/democracyplayer_0.9.2.1-1ubuntupcf_i386.deb
sudo apt-get upgrade
sudo dpkg -i democracyplayer-data_0.9.2.1-1ubuntupcf_all.deb
sudo apt-get install mozilla-browser mozilla-psm mozilla-dev
sudo dpkg -i democracyplayer_0.9.2.1-1ubuntupcf_i386.deb


  • Se il tuo sistema ha un processore a 64bit (amd64)
wget http://ftp.osuosl.org/pub/pculture.org/democracy/linux/ubuntu/democracyplayer-data_0.9.2.1-1ubuntupcf_all.deb
wget http://ftp.osuosl.org/pub/pculture.org/democracy/linux/ubuntu/democracyplayer_0.9.2.1-1ubuntupcf_amd64.deb
sudo apt-get upgrade
sudo dpkg -i democracyplayer-data_0.9.2.1-1ubuntupcf_all.deb
sudo apt-get install mozilla-browser mozilla-psm mozilla-dev
sudo dpkg -i democracyplayer_0.9.2.1-1ubuntupcf_amd64.deb

  • in entrambi i casi potresti aver bisogno di installare alcune dipendenze del pacchetto del player, se dpkg ritorna un errore di dipendenza.
sudo apt-get -f install
  • per avere il supporto di altri formati, devi installare libxine-extracodecs (guarda Formati Ristretti, in inglese, per maggiori informazioni)
sudo apt-get install libxine-extracodecs

o usa una procedura alternativa: fai doppio click (oppure il tasto destro e seleziona "Apri con gdebi") sul file deb per aprirlo con gdebi, prima democracyplayer-data_0.9.2.1-1ubuntupcf_all.deb e dopo democracyplayer_0.9.2.1-1ubuntupcf_i386.deb (se hai un processore a 32bit) oppure democracyplayer_0.9.2.1-1ubuntupcf_amd64.deb (se hai un processore a 64bit)

  • Applicazioni -> Audio e Video -> Democracy TV

Editor multimediali e utilità varie

Come installare un gestore di file musicali (Cowbell)

sudo apt-get install cowbell
  • Applicazioni -> Audio e Video -> Cowbell Music Organizer
Come disinstallare Cowbell
sudo apt-get remove cowbell

Come installare un editor di tag ID3 (EasyTAG)

sudo apt-get install easytag
  • Applicazioni -> Audio e Video -> EasyTAG
Come disinstallare l'editor di tag ID3 (EasyTAG)
sudo apt-get remove easytag

Come installare un editor video (Kino)

sudo apt-get install kino
sudo apt-get install kinoplus
sudo apt-get install kino-timfx
sudo apt-get install kino-dvtitler
  • Applicazioni -> Audio e Video -> Kino Video Editor
Come disinstallare l'editor video (Kino)
sudo apt-get remove kino kinoplus kino-timfx kino-dvtitler

Come installare un editor audio (Audacity)

sudo apt-get install audacity
  • Applicazioni -> Audio e Video -> Audacity
Come disinstallare Audacity
sudo apt-get remove audacity

Come installare un programma di composizione musicale (NoteEdit)

sudo apt-get install noteedit lilypond
sudo gedit /usr/share/applications/noteedit.desktop
  • Inserisci le righe seguenti nel nuovo file
[Desktop Entry]
Name=NoteEdit
Comment=Un editor di pentagrammi libero
Exec=noteedit
Icon=/usr/share/app-install/icons/noteedit.xpm
Terminal=false
Type=Application
Categories=Application;AudioVideo;
  • Salva il file
  • Applicazioni -> Audio e Video -> NoteEdit

Come installare le ibrerie audio FMOD Ex

wget "http://www.fmod.org/files/fmodapi40605linux.tar.gz"
tar xvzf fmodapi40605linux.tar.gz
cd fmodapi40605linux
sudo make install # neads no compiling

Editor e visualizzatori di immagini

Come installare un visualizzatore di immagini (digiKam)

sudo apt-get install digikam digikamimageplugins kipi-plugins
  • Applicazioni -> Grafica -> digikam

Come installare il catalogatore di immagini Picasa

gksudo gedit /etc/apt/sources.list
  • Aggiungi le righe seguenti alla fine del file
# Google Picasa for Linux repository
deb http://dl.google.com/linux/deb/ stable non-free
  • Salva il file modificato
sudo apt-get update
sudo apt-get install picasa
  • Applicazioni -> Grafica -> Picasa


Come installare un editor di grafica vettoriale (Inkscape)

sudo apt-get install inkscape


Secondo metodo di installazione:

1. Scarica l'installer ufficiale di Inkscape per Linux.
2. Scegli il mirror e salva il file nel Desktop.
3. Clicca con il tasto destro sul file, abilita "Proprietà --> Permessi --> Proprietario:Esegui" e chiudi la finestra di dialogo.
4. Fai doppio click sul file e segui le istruzioni.
5. Installa il codice di supporto di sistema, se hai la password di root.

NOTA: Puoi e dovresti installare il programma come utente e non come root. Questo è facilmente possibile con il secondo metodo.

Sviluppo & Programmazione

Come installare un sistema di sviluppo web WYSIWYG (Nvu)

sudo apt-get install nvu
  • Applicazioni -> Programmazione -> Nvu

Come installare un sistema di sviluppo web (BlueFish)

sudo apt-get install bluefish

  • Applicazioni -> Programmazione -> Bluefish Editor

Come installare un sistema di sviluppo web (quanta plus)

sudo apt-get install quanta
  • Applicazioni -> Programmazione -> Quanta Plus

Come installare un applicazione per la gestione di progetti (Planner)

sudo apt-get install planner
  • Applicazioni -> Ufficio -> Gestione progetti

Come installare jedit

wget -c http://optusnet.dl.sourceforge.net/sourceforge/jedit/jedit_4.3pre8_all.deb
sudo dpkg -i jedit_4.3pre8_all.deb
  • Applicazioni -> Programmazione -> Editor di testi per programmatori jedit

Come installare gli strumenti di sviluppo per Python

Strumenti di sviluppo per Python

sudo apt-get install gcc libc6-dev python-dev python-setuptools python2.4-profiler

Installa EZ Setup (strumento per installare roba per Python)

wget http://peak.telecommunity.com/dist/ez_setup.py
sudo python ez_setup.py

Aggiorna gli strumenti di configurazione

sudo easy_install -U --script-dir /usr/local/bin setuptools

Installa TurboGears Framework (opzionale)

sudo easy_install --script-dir /usr/local/bin TurboGears

Come installare un ambiente di sviluppo integrato (Anjuta)

sudo apt-get install anjuta
  • Applicazioni -> Programmazione -> Anjuta IDE

Come installare un ambiente di sviluppo integrato per C# (MonoDevelop)

sudo apt-get install mono mono-gmcs mono-gac mono-utils monodevelop

Come installare un ambiente di sviluppo integrato per Java (Eclipse)

sudo apt-get install eclipse


  • Di suo, Eclipse userà il java di GNU e non quello di Sun. Ciò potrà fare andare Eclipse molto lentamente e farlo piantare spesso. Per risolvere il problema, useremo il JVM di Sun.
  • Installa il JRE di Sun:
sudo apt-get install sun-java5-jre sun-java5-plugin sun-java5-bin sun-java5-fonts


  • Rendi predefinito il JVM di Sun:
sudo update-alternatives --config java
  • Scegli la riga che dice
/usr/lib/jvm/java-1.5.0-sun/jre/bin/java.
  • Modifica il file di configurazione del JVM:
gksudo gedit /etc/jvm
# This file defines the default system JVM search order. Each
# JVM should list their JAVA_HOME compatible directory in this file.
# The default system JVM is the first one available from top to
# bottom.

/usr/lib/jvm/java-1.5.0-sun
/usr/lib/jvm/java-gcj
/usr/lib/jvm/ia32-java-1.5.0-sun
/usr


  • Dopo, abbiamo bisogno di dire ad Eclipse di usare questo JVM. Questo può essere fatto a livello di sistema o a livello di utente.
  • Sistema:
gksudo gedit /etc/eclipse/java_home
# This file determines the search order the Eclipse Platform uses to find a
# compatible JAVA_HOME. This setting may be overridden on a per-user basis by
# altering the JAVA_HOME setting in ~/.eclipse/eclipserc.

/usr/lib/jvm/java-1.5.0-sun
/usr/lib/jvm/java-gcj
/usr/lib/kaffe/pthreads
/usr/lib/j2se/1.5
/usr/lib/j2se/1.4
/usr/lib/j2sdk1.5-ibm
/usr/lib/j2sdk1.4-ibm
/usr/lib/j2sdk1.5-sun
/usr/lib/j2sdk1.4-sun
  • Utente:
gedit ~/.eclipse/eclipserc
JAVA_HOME=/usr/lib/jvm/java-1.5.0-sun/


  • Applicazioni -> Sviluppo -> Eclipse

Come installare i compilatori di base (build-essential)

sudo apt-get install build-essential


Finanza

Come installare un applicazione per la gestione dei conti (GnuCash)

Nota: Programma incluso in Automatix2. Se hai già usato Automatix2, questo programma dovrebbe già essere installato

sudo apt-get install gnucash
  • Applicazioni -> Ufficio -> GnuCash

Come installare un programma per la gestione dei conti personali (Eqonomize!)

sudo apt-get install eqonomize
sudo gedit /usr/share/applications/eqonomize.desktop
  • Aggiungi quanto segue al nuovo file
[Desktop Entry] 
Name=Eqonomize!
Comment=Software per la gestione dei conti personali
Exec=eqonomize %i %m -caption "%c"
Terminal=false
Type=Application
MimeType=application/x-eqonomize
Categories=Application;Office;
X-DCOP-ServiceType=Unique
X-DCOP-ServiceName=eqonomize
X-KDE-StartupNotify=true
Comment=Personal finances manager / bookkeeping software
X-Ubuntu-Gettext-Domain=desktop_eqonomize
  • Salva il file modificato
  • Applicazioni -> Ufficio -> Eqonomize!

Masterizzazione ed estrazione di CD & DVD

Come installare un estrattore di DVD (dvd::rip)

sudo apt-get install dvdrip vcdimager cdrdao subtitleripper
sudo ln -fs /usr/bin/rar /usr/bin/rar-2.80
gksudo gedit /usr/share/applications/dvdrip.desktop
  • Inserisci le righe seguenti nel nuovo file
[Desktop Entry]
Name=dvd::rip 
Comment=dvd::rip
Exec=dvdrip
Icon=/usr/share/perl5/Video/DVDRip/icon.xpm
Terminal=false
Type=Application
Categories=Application;AudioVideo;
  • Salva il file modificato
  • Applicazioni -> Audio e Video -> dvd::rip

Come installare un estrattore di DVD (AcidRip)

sudo apt-get install acidrip


Nota: AcidRip non riconoscerà i dvd se è attivato il dma. Se è così, annulla il processo #Come velocizzare i CD/DVD-ROM.

Come installare un estrattore di CD (Goobox)

sudo apt-get install goobox
sudo rm -f /usr/share/applications/goobox.desktop
gksudo gedit /usr/share/applications/goobox.desktop
  • Inserisci le righe seguenti nel nuovo file
[Desktop Entry]
Name=Lettore & Estrattore CD
Comment=Esegue ed estrae CD
Exec=goobox
Icon=goobox.png
Terminal=false
Type=Application
Categories=Application;AudioVideo;

Salva il file modificato

  • Applicazioni -> Audio e Video -> Lettore & Estrattore CD

Come installare un'applicazione per masterizzare CD/DVD (GnomeBaker)

Nota: Programma incluso in Automatix2. Se hai già usato Automatix2, questo programma dovrebbe già essere installato

sudo apt-get install gnomebaker
  • Applicazioni -> Audio e Video -> GnomeBaker

Come installare un'applicazione per masterizzare (K3b)

sudo apt-get install k3b libk3b2-mp3
  • Applicazioni -> Audio e Video -> K3b

Rete

Come installare un client dialup PPP (GNOME PPP)

sudo apt-get install gnome-ppp
  • Applicazioni -> Internet -> GNOME PPP

Come installare un client broadband ADSL/PPPoE (RP-PPPoE)

wget -c http://www.roaringpenguin.com/files/download/rp-pppoe-3.8.tar.gz
sudo tar zxvf rp-pppoe-3.8.tar.gz -C /opt/
sudo chown -R root:root /opt/rp-pppoe-3.8/
gksudo gedit /usr/share/applications/RP-PPPoE.desktop
  • Inserisci le righe seguenti nel nuovo file
[Desktop Entry]
Name=RP-PPPoE
Comment=RP-PPPoE
Exec=gksudo /opt/rp-pppoe-3.8/go-gui
Icon=pppoeconf.xpm
Terminal=false
Type=Application
Categories=Application;Network;
  • Salva il file modificato
  • Applicazioni -> Internet -> RP-PPPoE

Come usare Bluetooth per condividere file

sudo apt-get install bluez-utils gnome-bluetooth
  • Apri Applicazioni -> Accessori -> Condivisione file Bluetooth
  • Ora sei abilitato a ricevere file da altri dispositivi Bluetooth
  • Per mandare un file: trova il file da inviare, clicca con il tasto destro su di esso e scegli "Invia a", aspetta fin quando l'altro dispositivo non è trovato, e clicca su "invia".


Per vedere se il tuo dispositivo Bluetooth è supportato visita questo sito: http://www.holtmann.org/linux/bluetooth/features.html (in inglese)

Sistema

Come installare Boot-Up Manager (BUM)

sudo apt-get install bum
  • Sistema -> Amministrazione -> Boot-Up Manager

Come installare un gestore delle parizioni (GParted)

sudo apt-get install gparted
  • Sistema -> Amministrazione -> Editor di parizione GNOME (GParted)

Come installare Font aggiuntivi

sudo apt-get install xfonts-intl-arabic
sudo apt-get install xfonts-intl-asian
sudo apt-get install xfonts-intl-chinese
sudo apt-get install xfonts-intl-chinese-big
sudo apt-get install xfonts-intl-european
sudo apt-get install xfonts-intl-japanese
sudo apt-get install xfonts-intl-japanese-big
sudo apt-get install xfonts-intl-phonetic
sudo apt-get install gsfonts-x11
sudo apt-get install msttcorefonts
sudo fc-cache -f -v


Nota: Ubuntu Edgy ha già indotazione i font DejaVu (derivati da Bitstream Vera) e dà un supporto adeguato per le lingue basate su latino, greco e cirillico.

Sicurezza

Come installare un firewall (Firestarter)

sudo apt-get install firestarter
  • Sistema -> Amministrazione -> Firestarter

Come installare un analizzatore del traffico di rete (Ethereal)

Nota: Ethereal è stato abbandonato dai suoi sviluppatori in favore di Wireshark.
sudo apt-get install ethereal
  • Applicazioni -> Internet -> Ethereal

Come installare un analizzatore del traffico di rete (Wireshark)

sudo apt-get install wireshark
  • Applicazioni -> Internet -> Wireshark

Come installare un analizzatore di vulnerabilità (Nessus)

sudo apt-get install nessus
sudo apt-get install nessusd
sudo nessus-adduser
sudo ln -fs /etc/init.d/nessusd /etc/rc2.d/S20nessusd
sudo /etc/init.d/nessusd start
gksudo gedit /usr/share/applications/Nessus.desktop
  • Inserisci le righe seguenti nel nuovo file
[Desktop Entry]
Name=Nessus
Comment=Nessus
Exec=nessus
Icon=/usr/share/pixmaps/nessus.xpm
Terminal=false
Type=Application
Categories=Application;System;
  • Salva il file modificato
  • Applicazioni -> Strumenti di sistema -> Nessus

Archivi / Pacchetti/ Compressione

Come installare un archiviatore 7z ( .7z)

sudo apt-get install p7zip-full

Come installare un archiviatore RAR (rar)

Nota: Programma incluso in Automatix2. Se hai già usato Automatix2, questo programma dovrebbe già essere installato

sudo apt-get install rar unrar
  • Applicazioni -> Accessori -> Gestore di archivi

Come installare un convertitore da .rpm a .deb (Alien)

sudo apt-get install alien

Come creare pacchetti Ubuntu (Debian) .deb

sudo apt-get install checkinstall
*Quando compili il software da sorgente, sostituisci "make install" con "checkinstall"
./configure
make
checkinstall

Un pacchetto Debian (.deb) sarà ora creato nella cartella corrente.

  • Per installare il pacchetto creato
sudo dpkg -i package_name.deb
  • Considera di copiare il tuo pacchetto nel tuo Repository Apt personale

#Repository Apt Personale

Giochi

Come installare il gioco Tuxracer

sudo apt-get install planetpenguin-racer planetpenguin-racer-data planetpenguin-racer-extras
  • Applicazioni -> Giochi -> planetpenguin-racer

Come installare il gioco Frozen-Bubble

sudo apt-get install frozen-bubble
  • Applicazioni -> Giochi -> Frozen-Bubble

Come installare il gioco Scorched3D

sudo apt-get install scorched3d
gksudo gedit /usr/share/applications/scorched3d.desktop
  • Inserisci le righe seguenti nel nuovo file
[Desktop Entry]
Name=Scorched 3D
Comment=Un remake 3D di Scorched Earth
Exec=scorched3d
Icon=
Terminal=false
Type=Application
Categories=Application;Game;ArcadeGame;
  • Salva il file modificato
  • Applicazioni -> Giochi -> Scorched 3D

Come installare un gioco di strategia in tempo reale (globulation 2 alpha21)

wget http://globulation2.org/releases/0.8.21/glob2_alpha21_i386.deb
sudo dpkg -i glob2_alpha21_i386.deb

potresti aver bisogno di installare delle dipendenze se dpkg ritorna un errore di dipendenza

sudo apt-get -f install

per giocare usa il comando

glob2

Come installare le applicazioni di istruzione divertente di KDE

sudo apt-get install kdeedu
  • Applicazioni -> Educazione -> ...

Come installare un gioco deathmatch 3d (Nexuiz)

  • Scompatta l'archivio, ad esempio nella cartella /opt (sono necessari circa 200 MB)
sudo unzip nexuiz-<version>.zip -d /opt
wget http://www.kde-look.org/content/download.php?content=27478
tar -zxf 27478-nexuiz-fire.tar.gz
sudo mv Nexuizicon* /opt/Nexuiz/
rm 27478-nexuiz-fire.tar.gz
	
  • Crea una voce nel Desktop
gksudo gedit /usr/share/applications/nexuiz.desktop
  • Inserisci le righe seguenti nel nuovo file

[Desktop Entry] Name=Nexuiz Comment=Un gioco Deatmach 3D Exec=/opt/Nexuiz/nexuiz-linux-sdl.sh Icon=/opt/Nexuiz/Nexuizicon64x64.png Terminal=false Type=Application Categories=Application;Game;

  • Se rilevi dei problemi, puoi cambiare la riga Exec con: Exec=/opt/Nexuiz/nexuiz-linux-glx.sh

Ancora da inserire in categorie

Come installare uno strumento di modellazione 3d (Blender 3d)

sudo apt-get install blender
  • Applicazioni -> Grafica -> Blender 3D modeller

Come installare il metodo di inserimento cinese (SCIM)

Segui la guida ufficiale di Ubuntu QUI

Come installare le applet del desktop (gDesklets)

Nota: Programma incluso in Automatix2. Se hai già usato Automatix2, questo programma dovrebbe già essere installato

sudo apt-get install gdesklets gdesklets-data

Come installare un planetario virtuale (Stellarium)

sudo apt-get install stellarium
  • Applicazioni -> Altro -> Stellarium


Come installare Google Earth

wget -c http://dl.google.com/earth/GE4/GoogleEarthLinux.bin
sudo sh GoogleEarthLinux.bin
  • Lascia /usr/local/google-earth come percorso di installazione
  • Dopo l'installazione clicca su Exit. Se invece scegli di avviare l'applicazioni, leggi la Nota seguente.
sudo cp /opt/google-earth/googleearth.desktop /usr/share/applications/
  • Applicazioni -> Internet -> Google Earth
  • Nota: Se avvi Google Earth per la prima volta dall'installer, saranno necessari i privilegi di root per avviarlo la prossima volta. Per sistemare il problema:
sudo chmod 777 -R ~/.googleearth

Come installare un gestore di macchine virtuali (VMware Server)

  • Registra un account qui per avere un numero di serie gratuito. Il numero ti sarà inviato via email.
sudo apt-get install linux-headers-`uname -r` build-essential xinetd
wget -c http://download3.vmware.com/software/vmserver/VMware-server-1.0.1-29996.tar.gz
tar xzf VMware-server-1.0.1-29996.tar.gz -C /tmp
cd /tmp/vmware-server/distrib
sudo ./vmware-install.pl
  • Accetta tutte le opzioni predefinite ed inserisci il tuo numero di serie.
  • Applicazioni -> Utilità di sistema -> VMware Server Console
  • Se hai problemi guarda questa discussione: Ubuntu Forums (in inglese)

Come installare applicazioni Windows su Linux (Wine)

Wine è un acronimo ricorsivo: Wine Is Not an Emulator (Wine non è un emulatore). Wine è un implementazione a sorgente aperto delle API di Windows sopra X e Unix. Pensa a Wine come un layer di compatiblità per far funzionare programmi Windows. Wine non richiede Microsoft Windows, in quanto è un'implemententazione completamente alternativa e libera delle API di Windows, composta al 100% da codice non-Microsoft, comunque Wine può opzionalmente usare le DLL native di Windows se sono disponibili.

In altre parole, Wine permette di far funzionare applicazioni Windows su Linux.

  • Innanzitutto, aggiungi il repository per Wine:
gksudo gedit /etc/apt/sources.list
  • Aggiungi le righe seguenti alla fine di questo file
# Repository per wine
deb http://wine.budgetdedicated.com/apt edgy main
deb-src http://wine.budgetdedicated.com/apt edgy main
  • Salva il file modificato
  • Prendi la chiave pubblica
gpg --keyserver hkp://subkeys.pgp.net --recv-keys 58403026387EE263
gpg --export --armor 58403026387EE263 | sudo apt-key add -
  • Aggiorna e installa il pacchetto Wine
sudo apt-get update
sudo apt-get install wine

Come installare un Terminale Drop Down come uno sparatutto in prima persona (tilda)

Vuoi una console simile ad uno sparatutto in prima persona? Tilda potrebbe fare al caso tuo.

sudo apt-get install tilda
  • Il tasto predefinito a cui è associato è F1. Per cambiare il tasto predefinito puoi sia digitare "tilda -C" nel terminale, sia cliccare con il tasto destro sul terminale tilda e cliccare su Preferenze. Nelle preferenze, puoi cambiare inoltre altre cose come la trasparenza, il font, la dimensione del font e la dimensione della finestra.

Come installare un gestore di password (Revelation)

sudo apt-get install revelation
  • Applicazioni -> Accessori -> Revelation Password Manager
Come disinstallare Revelation
sudo apt-get remove revelation

Come far ciclare automaticamente immagini di Flickr sullo sfondo del Desktop del tuo Ubuntu

Guarda qui per gli sfondi Ubuntus (in inglese). Se vuoi rendere il tuo desktop Ubuntu più bello e colorato questo è ciò che fa per te.


Come installare WinPopup (LinPopUp)

sudo apt-get install linpopup
gksudo gedit /usr/share/applications/linpopup.desktop
  • Inserisci le righe seguenti nel nuovo file
[Desktop Entry]
Name=LinPopUp
Comment=LinPopUp
Exec=linpopup
Icon=/usr/share/pixmaps/linpopup.xpm
Terminal=false
Type=Application
Categories=Application;Utility;
  • Salva il file modificato
  • Applicazioni -> Accessori -> LinPopUp


Come installare un'applicazione di desktop publishing (Scribus)

sudo apt-get install scribus
  • Applicazioni -> Ufficio -> Scribus

Come installare un editor di diagrammi di flusso (Dia)

sudo apt-get install dia-gnome
  • Applicazioni -> Grafica -> Dia

Come installare un visualizzatore per Compiled HTML Help (CHM) (xCHM)

sudo apt-get install xchm
  • Applicazioni -> Grafica -> xCHM

Altri Ambienti Desktop

Come installare KDE

sudo apt-get install kubuntu-desktop
Nota: questa installazione richiederà circa 400MB di spazio su disco
  • Sistema -> Termina sessione -> Terminare la sessione
  • Per accedere a KDE clicca su Sessione e scegli KDE

Come installare XFCE

sudo apt-get install xubuntu-desktop
  • Sistema -> Termina sessione -> Terminare la sessione
  • Per accedere a XFCE clicca su Sessione e scegli XFCE


Come installare XFCE 4.4 RC2

  • Per installare Xfce 4.4 RC2 su un'installazione vergine:
sudo apt-get install build-essential gcc pkg-config libglib2.0-0 libglib2.0-dev libgtk2.0-0 libgtk2.0-dev \
     libxml2-dev libvte-dev libvte9 libxpm-dev libxpm4 libasound2-dev alsa-base alsa-utils libxml2 \
     libxml-parser-perl libpng12-0 libpng12-dev libice-dev libsm-dev xorg-dev
chmod +x xfce4-4.4RC2-installer.run 
sudo ./xfce4-4.4RC2-installer.run
  • nell'installer, usa le impostazioni predefinite, eccetto:
    Extensive Optimizations (Ottimizzazioni estese), può essere attivato per i 386
    Use ALSA for the Xfce Mixer (Usa ALSA per il Mixer di Xfce) (può essere disattivato)
    (vedi http://forums.debian.net/viewtopic.php?t=4697& - in inglese)
  • infine èer abilitare Xfce, abbandona la sessione e accedi nuovamente scegliendo la sessione xfce
  • per gli utenti xubuntu che si aggiornano all'ultima Xfce. Se hai perso il piccolo mouse carino che corre nel logo ubuntu nella schermata "splash" di avvio, fai semplicemente una copia:
sudo cp /usr/lib/xfce4/splash/engines/libxubuntu.so /usr/local/lib/xfce4/splash/engines/

Come installare FluxBox

Qui c'è qualche schermata. Fluxbox è un popolare Window Manager minimale.

sudo apt-get install fluxbox
Fa' sì che parta quando accedi al sistema tramite GDM
echo "exec startfluxbox" > ~/.xinitrc
Fa' sì che avvi un simpatico suono quando accedi
sudo apt-get install sox
gedit ~/.fluxbox/startup
  • Trova questa riga:
exec /usr/local/bin/fluxbox
  • Inserisci quanto segue da qualche parte:
play /usr/share/sounds/login.wav > /dev/null 2>&1 &
  • Ascoltalo e divertiti.

Abbellimenti

Come installare Xgl/Compiz (Nvidia)



sudo cp /etc/X11/xorg.conf /etc/X11/xorg.conf_backup
gksudo gedit /etc/X11/xorg.conf
  • Trova questa sezione
Section "Module"
	Load	"i2c"
	Load	"bitmap"
	...
	Load	"type1"
	Load	"vbe"
EndSection
  • Commenta dri e GLcore (se presenti)
#	Load	"dri"
#	Load	"GLcore"
  • Assicurati che il modulo glx sia caricato
	Load	"glx"
  • Trova questa sezione (i tuoi valori potrebbero essere diversi)
Section "Device"
	Identifier	"NVIDIA Corporation NV34M [GeForce FX Go5200]"
	Driver		"nv"
	BusID		"PCI:1:0:0"
EndSection
  • Sostituisci con le righe seguenti, lasciando Identifier e BusID come sono
Section "Device"
	...
	Driver		"nvidia"
	...
	Option		"RenderAccel"		"true"
	Option		"AllowGLXWithComposite" "true"
EndSection
  • Trova questa sezione
Section "Screen"
	Identifier	"Default Screen"
	Device		"NVIDIA Corporation NV34M [GeForce FX Go5200]"
	Monitor		"Generic Monitor"
	DefaultDepth	16
  • Assicurati che DefaultDepth sia impostato a 24, se non lo è già
	DefaultDepth	24
  • Salva il file modificato
  • Installa Xgl/Compiz
sudo apt-get install compiz xserver-xgl libgl1-mesa xserver-xorg libglitz-glx1 compiz-gnome
sudo cp /etc/gdm/gdm.conf-custom /etc/gdm/gdm.conf-custom-backup
gksudo gedit /etc/gdm/gdm.conf-custom
  • Sostituisci ogni cosa con le righe seguenti
# GDM Configuration Customization file.
#
# This file is the appropriate place for specifying your customizations to the
# GDM configuration.   If you run gdmsetup, it will automatically edit this
# file for you and will cause the daemon and any running GDM GUI programs to
# automatically update with the new configuration.  Not all configuration
# options are supported by gdmsetup, so to modify some values it may be
# necessary to modify this file directly by hand.
# 
# To hand-edit this file, simply add or modify the key=value combination in
# the appropriate section in the template below.  Refer to the comments in the
# gdm.conf file for information about each option.  Also refer to the reference
# documentation.
# 
# If you hand edit a GDM configuration file, you should run the following
# command to get the GDM daemon to notice the change.  Any running GDM GUI
# programs will also be notified to update with the new configuration.
#
# gdmflexiserver --command="UPDATE_CONFIG <configuration key>"
#
# For example, the "Enable" key in the "[debug]" section would be specified by
# "debug/Enable".
#
# You can also run gdm-restart or gdm-safe-restart to cause GDM to restart and
# re-read the new configuration settings.  You can also restart GDM by sending
# a HUP or USR1 signal to the daemon.  HUP behaves like gdm-restart and causes
# any user session started by GDM to exit immediately while USR1 behaves like
# gdm-safe-restart and will wait until all users log out before restarting GDM.
# 
# For full reference documentation see the gnome help browser under
# GNOME|System category.  You can also find the docs in HTML form on
# http://www.gnome.org/projects/gdm/
# 
# NOTE: Lines that begin with "#" are considered comments.
# 
# Have fun!

[daemon]

[security]

[xdmcp]

[gui]

[greeter]

[chooser]

[debug]

[servers]# Override display 1 to use Xgl
0=Xgl 

[server-Xgl] 
name=Xgl server 
command=/usr/bin/Xgl :0 -fullscreen -ac -accel glx:pbuffer -accel xv:fbo 
flexible=true
  • Crea uno script che faccia partire Xgl/Compiz all'avvio
gksudo gedit /usr/bin/thefuture
  • Inserisci le righe seguenti nel nuovo file. Sostituisci .it con la sigla della tastiera della tua nazione. Ad esempi ..gb per il Regno Unito. Per una lista completa delle sigle, digita ls /usr/share/xmodmap nel terminale. Se non sei sicuro, lascia .it (Italia)
#!/bin/bash
gnome-window-decorator &  compiz --replace gconf decoration wobbly fade minimize cube rotate zoom scale move resize place switcher &
xmodmap /usr/share/xmodmap/xmodmap.it
  • Salva il file
sudo chmod 755 /usr/bin/thefuture
  • Avvia compiz per questa sessione
thefuture
  • Per caricare compiz all'avvio
    • Sistema-> Preferenze -> Sessioni
    • Programmi all'avvio -> Aggiungi
/usr/bin/thefuture
  • Risoluzione dei problemi
    • Se Xgl/Compiz non sembra funzionare, o ti dà errori, semplicemente riavvia la macchina dopo aver aggiunto "thefuture" ai programmi da far pratire all'avvio
    • Se il movimento dlele finestre è troppo lento nel sistema, avvia gconf-editor dal terminale. Trova apps/compiz/general/screen0/options. Disabilita detect_refresh_rate e imposta il refresh rate a 60. Ora tutto dovrebbe essere a posto...
    • Se stai usando un layout di tastiera che non è quello di default (un'altra lingua), forse dovresti cambiarlo con quella di cui tu hai bisogno se non vuoi che la testiera agisca in modo buffo su Sistema/Impostazioni/Tastiera.
    • Puoi anche impostare il tasto di Windows come Super-tasto qui.
    • Se non vuoi il "pannello inferiore espanso", digita "killall gnome-panel" nel terminale.
  • Trucchi
    • Per cambiare finestra = Alt + Tab
    • Per sistemare e vedere tutte le finestre = F12 accende o spegne; cliccando su una finestra verrà ingrandita e messa in evidenza
    • Per cambiare il desktop sul cubo = Ctrl + Alt + Tasto Sinistro/Destro
    • Per cambiare il desktop sul cubo - con seguenti finestre attive = Ctrl + Shift + Alt + Tasto Sinistro/Destro
    • Per ruotare il cubo manualmente = Ctrl + Alt + click-sinistro
    • Per rendere la finestra traslucente/opaca = attualmente possibile solo con l'utilità "transset"
    • Per ingrandire una volta = Super-tasto click-destro
    • Per ingrandire manualmente = Super-tasto + rotellina del mouse in su
    • Per rimpicciolire manualmente = Super-tasto + rotellina del mouse in giù
    • Per muovere una finestra = Alt + tasto-sinistro
    • Per muovere una finestra che si attacchi ai bordi = Ctrl + Alt + click-sinistro
    • Per ridimensionare una finestra = Alt + click-destro


How to install Xgl/Beryl (ATI)

(From Beryl Forums)

Innanzitutto assicurati di avere disponibile l'accelerazione 3d nella tua sessione normale di gnome. Ci sono molti howto per questo, usa Google se hai bisogno di aiuto. Quindi, se glxinfo mostra "Direct rendering: Yes" allora sei pronto per andare avanti. Se no, xgl e Beryl non funzioneranno!

  • Aggiorna il tuo sistema
sudo apt-get update
sudo apt-get dist-upgrade
  • Prepara e aggiorna i repository
sudo gedit /etc/apt/sources.list
  • Aggiungi i repository di quinstorms e di reggaemanus a /etc/apt/sources.list
deb http://www.beerorkid.com/compiz/ dapper main
deb http://xgl.compiz.info/ dapper main
deb-src http://xgl.compiz.info/ dapper main

Il sito xgl.compiz.info non sembra funzioni più - inoltre, non dovrebbe essere Edgy invece di dapper?

  • Scarica e imposrta la chiave gpg per il repository quinnstorms
 wget http://www.beerorkid.com/compiz/quinn.key.asc -O - | sudo apt-key add -
  • Aggiorna i tuoi sorgenti
sudo apt-get update
  • Installa i pacchetti necessari
sudo apt-get install xserver-xgl libgl1-mesa xserver-xorg libglitz-glx1 beryl beryl-core beryl-manager beryl-plugins beryl-plugins-data beryl-settings emerald emerald-themes
  • Crea uno script di avvio per xgl
sudo gedit /usr/bin/startxgl.sh
  • Aggiungi allo script
Xgl -fullscreen :1 -ac -accel glx:pbuffer -accel xv:pbuffer & sleep 2 && DISPLAY=:1 
# Avvia GNOME
exec gnome-session
  • Rendi lo script eseguibile
sudo chmod 755 /usr/bin/startxgl.sh
  • Crea una sessione xgl per il gestore degli accessi
sudo gedit /usr/share/xsessions/xgl.desktop
  • Aggiungi alla sessione
[Desktop Entry]
Encoding=UTF-8
Name=Xgl
Exec=/usr/bin/startxgl.sh
Icon=
Type=Application
  • aggiungi
beryl
emerald

ai programmi di avvio della sessione di gnome. ( vai su sistema, preferenze, sessioni e seleziona la scheda Programmi di avvio)

  • Riavvia
  • Nel gestore degli accessi adesso puoi scegliere una sessione chiamata Xgl
  • Rispondi alla domanda seguente che vuoi usare Xgl solo per questa sessione (così se qualcosa andasse storto la prossima vuolta puoi accedere alla sessione standard)
  • Se va tutto bene, puoi impostarla come sessione predefinita, ricordati che puoi sempre accedere a una sessione gnome normale se vuoi.
  • Se ha un x delle serie radeon e hai problemi con i lockup, leggi questo messaggio:

http://ubuntuforums.org/showthread.php?t=150854 (in inglese)

Nota per tutte le schede: glxinfo non mostrerà che il rendering diretto sta funzionando, non preoccupatevi ché è normale quando è in funzione xgl.

Come installare Beryl/AIGLX (Nvidia)

(Dal Forum di Ubuntu) (in inglese)

  • Assicurati che tutti i pacchetti siano aggiornati
Installa il metapacchetto *ubuntu-desktop specifico del tuo ambiente grafico, ad esempio sudo apt-get install ubuntu-desktop
sudo apt-get update
sudo apt-get upgrade
sudo apt-get dist-upgrade
  • Aggiungi i repository
gksudo gedit /etc/apt/sources.list
  • Aggiungi la riga seguente alla fine del file (x86 e amd64):
deb http://ubuntu.beryl-project.org/ edgy main
  • Aggiungi la chiave
wget http://ubuntu.beryl-project.org/root@lupine.me.uk.gpg -O- | sudo apt-key add -
  • Salva il file modificato e dopo aggiorna la lista dei pacchetti
sudo apt-get update
  • Installa Beryl
sudo apt-get install beryl emerald-themes
  • Fai il Backup di xorg.conf
sudo cp /etc/X11/xorg.conf /etc/X11/xorg.conf_backup
gksudo gedit /etc/X11/xorg.conf
  • Aggiungi questo alla sezione "Screen" di xorg.conf
# Abilita le Visualizzazioni ARGB GLX a 32-bit 
    Option "AddARGBGLXVisuals" "True"

# Se stai usando una vecchia versione di compiz che
# non supporta il rendering nel Composite
# Overlay Window, avrai bisogno di disabilitare il
# clipping del rendering GLX nella finestra X Root
# con questa opzione, oppure avrai una schermata
# nera dopo l'avvio di compiz:
    Option "DisableGLXRootClipping" "True"
  • Aggiungi questo alla sezione "Device di xorg.conf
Option          "TripleBuffer" "true"
  • Riavvia X con ctrl-alt-backspace
  • Avvia Beryl
beryl-manager
  • Avvia Emerald (se non lo ha già avviato di suo)
emerald --replace
  • Fa sù che Beryl ed Emerald siano caricati all'avvio
    • Sistema -> Preferenze -> Sessioni
    • Programmi all'avvio -> Aggiungi
beryl-manager

e

emerald --replace
    • Se, al riavvio, i menu dei programmi non vengono visualizzati nel posto giusto (non riesci a vederli quando li selezioni perché vengono mostrati sotto la finestra) allora clicca con il tasto destro sull'icona 'Beryl Manager' nel pannello (l'icona con la gemma rossa) e seleziona 'Reload Window Manager'. Il problema dovrebbe essere risolto al prossimo riavvio.

Come installare Beryl/AIGLX (Intel i915)

Segui l'howto sul wiki del progetto beryl (in inglese).

Se non funziona, controlla di aver abilitato il rendering diretto (digita nel terminale):

glxinfo | grep direct

L'output dovrebbe essere

direct rendering: Yes

Se l'output dice No, controlla che il gestore del rendering diretto sia caricato:

lsmod|grep 915

L'output dovrebb essere:

i915   21632  3
drm    74644  4 i915
tsdev   9152  0

Se mostra solo la riga tsdev, puoi provare a configurare xorg.conf per riavviare il driver i810, usa CTRL-ALT-F1 per andare alla sessione di terminale e configura xorg.conf per tornare a usarei915. Questo mi ha aiutato.

Come installare compiz-freedesktop senza che XGL / AIGLX utilizzino gli ultimi driver Nvidia BETA

  • Assicurati che tutti i pacchetti siano aggiornati
sudo apt-get update
sudo apt-get upgrade
sudo apt-get dist-upgrade
  • Aggiungi i repository
gksudo gedit /etc/apt/sources.list
  • Aggiungi la riga seguente alla fine del file per i repository stabili per edgy
## compiz-freedesktop stable
deb http://gandalfn.club.fr/ubuntu edgy stable
  • Oppure aggiungi la riga seguente alla fine del file per i repository di sviluppo per edgy
## compiz-freedesktop dev
deb http://gandalfn.club.fr/ubuntu edgy stable dev

Nota per i repository di compiz-freedesktop git: questi pacchetti sono considerati stabili e instabili per natura

  • Oppure aggiungi la riga seguente alla fine del file per i repository giy per edgy
## compiz-freedesktop git
deb http://gandalfn.club.fr/ubuntu edgy stable dev git
  • Aggiungi la chiave GPG
gpg --keyserver hkp://wwwkeys.eu.pgp.net --recv-keys 0x483170E9 ; \
gpg --export -a 0x483170E9 | sudo apt-key add -
  • Salva il file modificato e aggiorna la lista dei pacchetti
sudo apt-get update
  • Installa compiz-freedesktop
sudo apt-­get install compiz-­freedesktop compiz­-freedesktop-­gnome gnome-­compiz-­manager
  • Fai il backup di xorg.conf
sudo cp /etc/X11/xorg.conf /etc/X11/xorg.conf_backup
gksudo gedit /etc/X11/xorg.conf
  • Trova questa sezione
Section "Screen"
    Identifier     "Default Screen"
    Device         "NVIDIA Corporation NVIDIA Default Card"
    Monitor        "Generic Monitor"
    DefaultDepth    16
  • Assicurati che DefaultDepth sia impostato a 24, se non lo è già
    DefaultDepth    24
  • Abilita le Visualizzazioni ARGB GLX a 32-bit
    Option "AddARGBGLXVisuals" "True"
  • Salva il file modificato
  • Riavvia X con Ctrl+Alt+Backspace
  • Accedi
  • Premi Alt-F2 per aprire la finestra Avvia Applicazione e inserisci quanto segue nella casella di testo:
compiz­-tray-­icon
  • Clicca Esegui per eseguire
  • Cerca l'icona compiz nella tua system tray, di solito nell'angolo in alto a destra dello schermo (dove c'è l'orologio), clicca con il tasto destro del mouse e seleziona l'opzione GL Desktop
  • Per personalizzare le preferenze, cerca l'icona compiz nella tua system tray, di solito nell'angolo in alto a destra dello schermo (dove c'è l'orologio), clicca con il tasto destro del mouse e seleziona l'opzione Preferences

Come installare schermate di avvio "splash" alternative

  • Leggi le Note Generali
  • Questo installa una schermata di avvio "splash" minimale che appare quando il computer si sta avviando e si sta spegnendo. E' sprovvisto di ogni messaggio di testo.
wget -c http://www.users.on.net/~stubby/usplash-minimalistic_0.1.deb
sudo dpkg -i usplash-minimalistic_0.1.deb
sudo update-alternatives --config usplash-artwork.so
  • Seleziona l'alternativa minimale (/usr/local/lib/usplash/minimalastic.so) inserendo il numero corrispondente. Se volessi tornare alla schermata originaria, seleziona quella predefinita (/usr/lib/usplash/usplash-default.so)

Applicazioni commerciali

Come installare Windows 9X/ME/2000/XP (Win4Lin)

Come installare Applicazioni Windows (VMWare Workstation)

Come installare applicazioni per Windows (CrossOver Office)

Come installare giochi per Windows (Cedega)

Gestione Utenti

Come impostare/cambiare/abilitare la password dell'utente root

sudo passwd root

Come disabilitare l'account dell'utente root

sudo passwd -l root

Come permettere all'utente root di accedere a GNOME

Scheda Sicurezza -> Sicurezza -> Consenti all'amministratore di sitema locale di effettuare il login da GDM (Spuntato)

Come passare all'utente root in modalità Terminale

sudo -s -H
Password: <specificare la password dell'utente>

Come aggiungere/modificare/eliminare utenti di sistema

  • Leggi le Note Generali
  • Sistema -> Amministrazione -> Utenti e gruppi
  • Utenti e gruppi
Scheda Utenti -> Aggiungi utente.../Proprietà/Elimina
oppure
sudo useradd jim
sudo userdel jim
  • Per maggiori informazioni leggi
man usermod

Come aggiungere/modificare/eliminare gruppi di sistema

  • Leggi le Note Generali
  • Sistema -> Amministrazione -> Utenti e gruppi
  • Utenti e gruppi
Scheda Gruppi -> Aggiungi gruppo.../Proprietà/Elimina

Come accedere automaticamente a GNOME (non sicuro)

Scheda sicurezza -> Abilita il login automatico (Spuntato)
Adesso scegli un utente dal menu a tendina.

Come abilitare altri sudoers

EDITOR=gedit sudo visudo
  • Aggiungi la riga seguente alla fine del file
system_username	ALL=(ALL) ALL
  • Salva il file modificato

OPPURE dato che tutti quelli del gruppo admin possono usare sudo:

sudo adduser a_username admin

Questo aggiunge il gruppo admin alla lista del gruppo supplementare di utenti. Ora dovrebbero avere l'accesso sudo.

Come utilizzare "sudo" senza la richiesta di password (non sicuro)

EDITOR=gedit sudo visudo
  • Trova questa riga
...
system_username	ALL=(ALL) ALL
...
  • Sostituiscila con la riga seguente
system_username	ALL=(ALL) NOPASSWD: ALL
  • Salva il file modificato

Come distruggere esplicitamente la sessione "sudo"

sudo -K

Come cambiare i permessi di file/cartelle

 Tasto destro sul file/cartella -> Proprietà
 Scheda Permessi -> Lettura/Scrittura/Esecuzione (permessi spuntati per Proprietario/Gruppo/Altri)

= Come cambiare l'utente proprietario di file/cartelle

sudo chown nomeutente_di_sistema /percorso_dei_file_o_delle_cartelle

Se vuoi cambiare l'utente proprietario di tutti i file e le cartelle ricorsivamente, usa l'opzione -R così:

sudo chown -R nomeutente_di_sistema /percorso_dei_file_o_delle_cartelle

Come cambiare il gruppo proprietario di file/cartelle

sudo chgrp nomegruppo_di_sistema /percorso_dei_file_o_delle_cartelle

Se vuoi cambiare il gruppo proprietario di tutti i file e le cartelle ricorsivamente, usa l'opzione -R così:

sudo chgrp -R nomegruppo_di_sistema /percorso_dei_file_o_delle_cartelle

Hardware

Mouse

Attivare i pulsanti laterali del mouse in FireFox

Basta aggiungere due righe a xorg.conf per attivare i pulsanti laterali del mouse in FireFox. Dovrebbe funzionare con la maggior parte dei mouse a 5 pulsanti. Ecco una lista di mouse che funzionano con questa istruzione.

  • Logitech MX310
  • Logitech MX510
  • Logitech MX518
  • Logitech MX700
  • Intellimouse Explorer (prima edizione)

Fai il backup del file di configurazione di X.org

sudo cp /etc/X11/xorg.conf /etc/X11/xorg.conf.bak

Modifica il file di configurazione di X.org

gksudo gedit /etc/X11/xorg.conf

Trova la sezione Input Device per il tuo mouse e aggiungi le due righe mostrate sottow. Puoi anche incrementare il numero di pulsanti se il tuo mouse ne ha più di 7, basta sistemare il resto della sezione basandosi sul numero di pulsanti (ricorda che avanti/indietro, click della rotellina e i tastini sinistra/destra contano tutti come pulsanti)

Cambia:

Section "InputDevice"
	Identifier "Configured Mouse"
	Driver "mouse"
	Option "CorePointer"
	...
	Option "Protocol" "ExplorerPS/2"
	...
	Option "Emulate3Buttons"       "true"
EndSection

in:

Section "InputDevice"
    Identifier     "Configured Mouse"
    Driver         "mouse"
    Option         "CorePointer"
    Option         "Device" "/dev/input/mice" 
    Option         "Protocol" "ExplorerPS/2"
    Option         "ZAxisMapping" "4 5"
    Option         "Emulate3Buttons" "true"
    Option         "Buttons" "7" 
    Option         "ButtonMapping" "1 2 3 6 7"
EndSection


A questo punto puoi riavviare il tuo computer o riavviare X (Ctrl-Alt-Backspace) per vedere se i pulsanti avanti/indietro funzionano su Firefox. Ancora non funzioneranno su Nautilus fin quando non installerai il demone imwheel.

Installare & Configurare IMWheel

  • Installa IMWheel
sudo apt-get install imwheel
  • Modifica il file di configurazione di IMWheel
gksudo gedit /etc/X11/imwheel/imwheelrc
  • Inserisci quanto segue alla fine del file esistente
".*"
None, Up, Alt_L|Left
None, Down, Alt_L|Right 

"(null)"
None, Up, Alt_L|Left
None, Down, Alt_L|Right


  • Crea lo script di avvio di IMWheel
sudo mkdir /home/login
gksudo gedit /home/login/mouse
  • Inserisci quanto segue nel nuovo file
#!/bin/sh
exec xmodmap -e "pointer = 1 2 3 6 7 4 5" &
exec imwheel -k -b "67" &
exec $REALSTARTUP
  • Dai i permessi di esecuzione di questo script a tutti
sudo chmod +x /home/login/mouse
  • Configura questo script per farlo eseguire all'avvio
    1. Seleziona 'Sistema' > 'Preferenze' > 'Sessioni'
    2. Clicca la scheda Avvio
    3. Clicca Aggiungi, quindi inserisci: /home/login/mouse
    4. Clicca OK, poi Chiudi
  • Riavvia il tuo computer o il tuo ambiente Gnome e dopo prova i tast avanti/indietro del mouse su Nautilus.

Come configurare il mouse Apple Mighty

I mouse Apple Mighty funzionano già di suo. Quanto howto dovrebbe occuparsi della configurazione dello scorrimento usando la trackball e i pulsanti laterali.

Questo è solo un segnaposto. L'howto non è ancora esistente e va messo qui.

Scheda grafica

Come installare i driver della scheda grafica (NVIDIA)

sudo apt-get install nvidia-glx nvidia-kernel-common
sudo nvidia-xconfig
  • Quanto sopra non dovrebbe abilitare il nuovo driver. Puoi abilitarlo manualmente aprendo il file di configurazione di X:
sudo gedit /etc/X11/xorg.conf
 
  • e sostituendo "nv" con "nvidia"
  • Abilita XvMC creando il file di configurazione di nVidia XvMC configuration file
sudo gedit /etc/X11/XvMCConfig
  • Inserisci la riga seguente nel nuovo file di configurazione, per dire il nome della libreria condivisa di nVidia XvMC:
libXvMCNVIDIA_dynamic.so.1
  • Per usare XvMC per accelerare l'esecuzione dei video, usa quanto segue. Leggi [[2]] (in inglese) per maggiori dettagli.
xine -V xxmc filename.ts
mplayer -vo xvmc -vc ffmpeg12mc filename.ts

Come installare i driver grafici in Beta (NVIDIA)

sudo gedit /etc/apt/sources.list
  • Aggiungi UNA delle righe seguenti in bas all'architettura del tuo computer
deb http://www.albertomilone.com/drivers/edgy/latest/32bit binary/
deb http://www.albertomilone.com/drivers/edgy/latest/64bit binary/
  • Salva il file modificato
  • Aggiungi la chiave GPG
wget http://albertomilone.com/drivers/tseliot.asc
gpg --import tseliot.asc
gpg --export --armor albertomilone@alice.it | sudo apt-key add -
  • Aggiorna e installa
sudo apt-get update
sudo apt-get install nvidia-glx
sudo apt-get upgrade
  • Dovrebbe aggiornare i tuoi pacchetti linux-restricted-modules & linux-restricted-modules-common.
sudo nvidia-xconfig
  • Aggiungi un opzione di menu per la configurazione nVidia
sudo gedit /usr/share/applications/NVIDIA-Settings.desktop
  • Inserisci queste righe nel nuovo file e salva
[Desktop Entry]
Name=_Configurazione NVIDIA
Comment=Configurazione NVIDIA
Exec=nvidia-settings
Icon=
Terminal=false
Type=Application
Categories=Application;System;
  • Riavvia il computer e tuoi nuovi driver dovrebbero essere installati.
  • Prova l'installazione con questi 2 programmi
glxinfo
glxgears

Come configurare pivot (rotazione dello schermo) con i driver NVIDIA predefiniti di X.org

  • Alcuni monitor LCD hanno la caratteristica pivoc, per poter ruotare l'immagine di 90 gradi. I driver di default nVidia a corredo con X.org ("nv") supportano via software la rotazione dello schermo. Nota che non è accelerata e potrebbe essere lenta, leggi Come installare i driver della scheda grafica (NVIDIA) se decidi di installare i driver proprietari.
  • Per ruotare lo schermo, trova la sezione "Device" per il driver "nv" nel file /etc/X11/xorg.conf:
Section "Device"
       Identifier      "NVIDIA Corporation NV34 [GeForce FX 5200]"
       Driver          "nv"
  • Aggiungi le seguenti opzioni a questa sezione:
       Option "Rotate" "CW"

Dove l'opzione "Rotate" ha due possibili valori (dipende dall'orientamento del monitor):

  1. CW - ruota lo schermo in senso orario.
  2. CCW - ruota lo schermo in senso antiorario.

Come configurare pivot (rotazione dello schermo) con i driver NVIDIA proprietari

  • Alcuni monitor LCD hanno la caratteristica pivoc, per poter ruotare l'immagine di 90 gradi. I driver nVidia supportano la rotazione hardware con l'estensione Xrandr.
  • Per abilitare il supporto della rotazione trova la sezione "Device" per il driver "nvidia" nel file /etc/X11/xorg.conf:
Section "Device"                                                                
       Identifier      "NVIDIA Corporation NV34 [GeForce FX 5200]"
       Driver          "nvidia"
  • Aggiungi l'opzione seguente in questa sezione:
       Option          "RandRRotation" "on"
  • Dopo lo schermo potrà essere ruotato (la direzione dipende dall'orientamento del monitor):
  1. Impostando la proprietà "Rotation" o "Sinistra" oppure "Destra" nella finestra di dialogo "Sistema > Preferenze > Risoluzione dello schermo".
  2. Lanciando o il comando "xrandr -o left" oppure "xrandr -o right".

Come disabilitare il logo "NVIDIA graphics" all'avvio di GNOME

sudo cp /etc/X11/xorg.conf /etc/X11/xorg.conf_backup
gksudo gedit /etc/X11/xorg.conf
  • Trova questa sezione
...
Section "Device"
	Identifier	"NVIDIA Corporation NV11 [GeForce2 MX/MX 400]"
	Driver		"nvidia"
	BusID		"PCI:1:0:0"
...
  • In fondo alla sezione, aggiungi la riga seguente
   Option		"NoLogo"

Come installare i driver della scheda grafica (ATI)

Come correggere la risoluzione grafica (Intel)

  • I chipset grafici Intel 915g, 945g, etc. hanno un insieme limitato di risoluzioni installate all'inizio, nonostante sia stato identificato il driver corretto.
  • Installa lo strumento per alterare la risoluzione:
sudo apt-get install 915resolution
  • Avvia quanto segue per mostrare le modalità disponibili:
915resolution -l
  • Scegli una risoluzione che non ti serve e sostituiscila, ad esempio quanto segue cambia 1920x1440 in 1920x1200
915resolution 5c 1920 1200
  • Questo dovrebbe aggiungere l'opzione per questa risoluzione su "Sistema>Preferenze>Risoluzione dello schermo".
  • Se fuziona correttamente, dopo puoi rendere permanenti i cambiamenti:
sudo gedit /etc/rc.local
  • Semplicemente aggiungi il comando che hai digitato prima qui:
exit 0

Come mostrare la temperatura della GPU nvidia (nvidia-settings)

Nel terminale digita

nvidia-settings

Come rilevare la temperatura della CPU, la velocità della ventola e il voltaggio (lm-sensors)

sudo apt-get install lm-sensors

Crea un file chiamato mkdev.sh, e incollaci dentro quanto segue

#!/bin/bash

# Qui puoi impostare alcune scelte predefinite

# Il numero di dispositivi da creare (massimo: 256)
NUMBER=32

# Il proprietario e il gruppo dei dispositivi
OUSER=root
OGROUP=root
# Il modo dei dispositivi 
MODE=600

# Questo script non necessita di essere eseguito se e' usato devfs
if [ -r /proc/mounts ] ; then
if grep -q "/dev devfs" /proc/mounts ; then
echo "Non e' necessario avviare questo script visto che il tuo sistema usa devfs."
exit;
fi
fi

i=0;

while [ $i -lt $NUMBER ] ; do
echo /dev/i2c-$i
mknod -m $MODE /dev/i2c-$i c 89 $i || exit
chown "$OUSER:$OGROUP" /dev/i2c-$i || exit
i=$[$i + 1]
done
#end of file

Rendi questo file eseguibile, quindi avvialo

sudo chmod +x mkdev.sh
sudo ./mkdev.sh

Adesso rileva i sensori, e rispondi "y" a tutte le domande.

sudo sensors-detect

Per caricare manualmente i moduli, digita

sudo /etc/init.d/module-init-tools

Carica i moduli nel kernel con

sudo sensors -s

E controlla l'output

sudo sensors

Come controllare la velocità della ventola (lm-sensors)

Innanzitutto installa e configura lm-sensors, leggi la sezione qui sopra. Quindi avvia pwmconfig per configurare le tue ventole

pwmconfig

Se puoi controllare la velocità della ventola, bene. Adesso crea un file chiamato /etc/init.d/fancontrol, e incollaci dentro quanto segue

#!/bin/sh
#
# Fancontrol start script.
#

set -e

# Defaults
DAEMON=/usr/sbin/fancontrol
PIDFILE=/var/run/fancontrol-pid
PATH=/sbin:/bin:/usr/sbin:/usr/bin

test -f $DAEMON || exit 0

. /lib/lsb/init-functions


case "$1" in
       start)
               log_begin_msg "Starting fancontrol daemon..."
               start-stop-daemon --start -o -q -m -b -p $PIDFILE -x $DAEMON
               log_end_msg $?
               ;;
       stop)
               log_begin_msg "Stopping fancontrol daemon..."
               start-stop-daemon --stop -o -q -p $PIDFILE
               log_end_msg $?
               ;;
       force-reload|restart)
               sh $0 stop
               sh $0 start
               ;;
       *)
               log_success_msg "Usage: /etc/init.d/fancontrol {start|stop|restart|force-reload}"
               log_success_msg "  start - starts system-wide fancontrol service"
               log_success_msg "  stop  - stops system-wide fancontrol service"
               log_success_msg "  restart, force-reload - starts a new system-wide fancontrol service"
               exit 1
               ;;
esac

exit 0

Rendilo eseguibile

sudo chmod +x /etc/init.d/fancontrol

Provalo

/etc/init.d/fancontrol start

e

/etc/init.d/fancontrol stop

Se funziona bene, caricalo automaticamente all'avvio. E' possibile farlo in due modi:

1) Inserisci la riga seguente in /etc/rc.local, prima di "exit 0"

/etc/init.d/fancontrol start

2) dando il comando

sudo update-rc.d fancontrol start 20 2 3 4 5 .

Come monitorare le temperature della CPU e della GPU, la velocità della ventola e il voltaggio (GKrellM)

  • Innanzitutto installa hddtemp per monitorare le temperature degli hard disk
sudo apt-get install hddtemp

GKrellM è un monitor dell'hardware che può mostrare le temperature della CPU e della GPU, la velocità delle ventole, il voltaggio, il carico della CPU, il carico di rete, l'attività dei dischi, la temperatura dei dischi, l'uso della memoria e l'uso della memoria swap. L'installazione è molto semplice, e per configurarlo bastano un paio di click di mouse. Puoi impostare degli allarmi per avvertirti se la CPU è troppo calda o se la ventola non funziona. L'utilità hddtemp funziona con GKrellM per permetterti di sapere la temperatura del disco, e mantenerli in buono stato (ad esempio ad una temperatura minore dei 40C circa) ti permetterà di farli durare di più che se andassero sempre a temperature più alte (ad esempio sopra i 50C).

sudo apt-get install gkrellm

Per avviare il programma

Clicca su Applicazioni -> Utilità di sistema -> GKrellM

TPer configurare le impostazioni.

Tasto destro su GKrellM -> Configuration (Configurazione)

Ho smanettato con lm_sensors prima, ma non sono riuscito a far identificare tutti i sensori del mio computer. Dopo ho trovato "GKrellM". Mostra la temperatura della CPU della mia nVidia 6600 GT già di suo. GKrellM inolte ha dei plugin che mostrano informazioni sul tempo metereologico, impostando degli avvisi, etc.

Aggiungere un allamer audio (passo opzionale): Ecco come eseguire un messaggio audio quando la CPU è troppo calda o una ventola non funziona. Innanzitutto hai bisogno di trovare o registrare un file audio per l'allarme. (Io uso Audacity per registrare i miei). Quindi vai su:

Configurations -> Builtins folder (Left side)-> Sensors -> Temperatures folder (Right side)-> CPU -> Alerts Button

Prima incolla UNA delle righe seguenti nella tua finestra di Terminale per testare il suono. Se hai due schede audio, puoi usare l'opzione "-ao oss:/dev/dsp1" per girare il sono alla seconda scheda audio. Modifica il percorso del file e il nome per puntare al tuo file esatto. Se riesci a sentire il suono, copia la righa in un campo della riga di comando sulla finestra degli allarmi di GKrellM.

mplayer /home/myfolder/alert_messages/heat_alert.mp3
mplayer -ao oss:/dev/dsp1 /home/myfolder/alert_messages/heat_alert.mp3

Modem / Rete

Come identificare il chipset del modem

wget -c http://easylinux.info/uploads/scanModem.gz
gunzip -c scanModem.gz > scanModem
chmod +x scanModem
sudo cp scanModem /usr/bin/
  • Per identificare il chipset del modem
sudo scanModem
gedit Modem/ModemData.txt

Come installare i driver Windows per il wireless (Ndiswrapper)

  • Controlla se hai caricato il modulo acx. Poiché il modulo acx interferisce con il driver windows, ci tocca rimuoverlo se è stato trovato.
lsmod | grep acx
  • Se è stato trovato, rimuovi il modulo acx. Potrebbe anche essere acx_pci o qualcosa del genere. Nota: Un nuovo aggiornamento del kernel ricaricherà automaticamente il modulo acx. Quindi ripeti i seguenti due comandi ogni volta che il kernel viene aggiornato.
sudo rmmod acx
sudo nano /etc/modprobe.d/blacklist
  • Aggiungi una nuova lista alla fine del file come questa:
# drivers wireless ACX
blacklist acx
  • Installa ndiswrapper e i drivers (a causa di un bug di Edgy, è necessario specificare ndiswrapper-utils-1.8)
sudo apt-get install ndiswrapper-utils-1.8
sudo ndiswrapper -i /posizione_del_tuo_driver_wireless/il_tuo_driver.inf
sudo ndiswrapper -l
sudo modprobe ndiswrapper
  • SImposta il caricamento di ndiswrapper all'avvio
sudo ndiswrapper -m
gksudo gedit /etc/modules
  • Aggiungi il modulo seguente alla lista
ndiswrapper
  • Adesso puoi configurare la tua scheda wireless con ifconfig e iwconfig.
ad esempio supponendo che wlan0 sia il tuo dispositivo wireless.
sudo iwconfig wlan0 essid "AP" key ababababababababab mode Managed
iwconfig
  • Adesso dovresti essere in grado di vedere l'indirizzo MAC del punto di accesso e la velocità del segnale.

Ndiswrapper per il chipset wireless Broadcom 43xx

  • Il chipset wireless Broadcom 43xx (bcm43xx) è uno dei chipset più comuni, perciò è stato scritto uno script speciale per lui.
  • Segui questo solo se hai un dispositivo bcm43xx. Per controllare, digita nel Terminale:
lspci | grep Broadcom\ Corporation

Se viene visualizzata una riga simile a questa,

0000:02:02.0 Network controller: Broadcom Corporation BCM4306 802.11b/g Wireless LAN Controller (rev 03)

allora hai un chipset wireless Broadcom. Procedi con le istruzioni.

  • Inserisci il CD di Ubuntu con il quale hai installato il sistema nel drive CD.
  • Scarica questo nel desktop (è la destinazione predefinita di Firefox, quindi non hai bisogno di cambiarla: andrà già lì).
  • Nel terminale digita:
cd ~/Desktop (o in qualunque altro posto hai scaricato il file)
tar -xf bcm4318*.tar.gz
sudo ./ndiswrapper_setup

Adesso il tuo chipset wireless dovrebbe funzionare. Prova a riavviare se hai dei problemi. Se hai problemi, prova a seguire questo discorso: http://ubuntuforums.org/showthread.php?t=197102&highlight=install+ndiswrapper (in inglese)

Come abilitare WPA con il driver Ndiswrapper

  • Innazitutto, assicurati che il driver Ndiswrapper funzio di suo senza criptazione.
  • Crea un file chiamato /etc/wpa_supplicant.conf, e incolla quanto segue. Modifica i valori ssid e psk.
ctrl_interface=/var/run/wpa_supplicant
 network={
   ssid="IlTuoSSIDWiFi"
   psk="LaTuaPasswordWiFi"
   key_mgmt=WPA-PSK
   proto=WPA
   pairwise=TKIP
 }
  • Provalo. Assicurati che il tuo router stia mandando in broadcast il tuo SSID.
sudo wpa_supplicant -Dwext -iwlan0 -c/etc/wpa_supplicant.conf -dd
  • Se il tuo WPA funziona, caricalo automaticamente all'avvio.
gksudo gedit /etc/network/interfaces
  • Cambia la tua sezione wlan0 come segue.

Se stai usando un IP statico:

auto wlan0
iface wlan0 inet static
address 192.168.1.20
netmask 255.255.255.0
gateway 192.168.1.1
pre-up wpa_supplicant -Bw -Dwext -iwlan0 -c/etc/wpa_supplicant.conf
post-down killall -q wpa_supplicant

oppure questo, se stai usando dhcp.

auto wlan0
iface wlan0 inet dhcp
pre-up wpa_supplicant -Bw -Dwext -iwlan0 -c/etc/wpa_supplicant.conf
post-down killall -q wpa_supplicant


  • Riavvia

Come installare i driver del modem (SmartLink)

uname -r (must be 2.6.10-5-386)
wget -c http://easylinux.info/uploads/sl-modem-modules-2.6.10-5-386_2.9.9a-1ubuntu2+2.6.10-34_i386.deb
sudo dpkg -i sl-modem-modules-*.deb
sudo apt-get install sl-modem-daemon

Palmare

Come configurare i dispositivi PalmOS

gksudo gedit /etc/udev/rules.d/10-custom.rules
  • Inserisci la riga seguente nel nuovo file
BUS="usb", SYSFS{product}="Palm Handheld*", KERNEL="ttyUSB*", NAME{ignore_remove}="pilot", MODE="666"
  • Salva il file modificato
  • Aggiungi la pilot-applet nella taskbar, cliccando con il tasto destro in uno spazio vuoto
  • Segui le istruzioni sullo schermo

Hard Disk

Come visualizzare le tabelle delle partizioni

sudo fdisk -l
  • Puoi anche usare Sistema -> Amministrazione -> Dischi

Come visualizzare l'utilizzo dello spazio du disco

df -Th
  • Puoi anche usare Sistema -> Amministrazione -> Dischi

Come elencare i dispositivi montati

mount

Come rimontare /etc/fstab senza riavviare

sudo mount -a

USB

Come elencare i dispositivi USB

lsusb

Drive ottici

Come aumentare la velocità di CD/DVD-ROM

Supposto che /dev/cdrom sia la posizione del CD/DVD-ROM
sudo hdparm -d1 /dev/cdrom
sudo cp /etc/hdparm.conf /etc/hdparm.conf_backup
gksudo gedit /etc/hdparm.conf
  • Aggiungi le righe seguenti alla fine del file
/dev/cdrom {
    dma = on
}
  • Salva il file modificato

Come montare/smontare manualmente CD/DVD-ROM, e mostrare tutti i file/cartelle nascoste e associate

Supposto che /media/cdrom0/ sia la posizione del CD/DVD-ROM
  • Per montare il CD/DVD-ROM
sudo mount /media/cdrom0/ -o unhide
  • Per smontare il CD/DVD-ROM
sudo umount /media/cdrom0/

Come smontare forzatamente CD/DVD-ROM manualmente

Supposto che /media/cdrom0/ sia il percorso del CD/DVD-ROM
sudo umount /media/cdrom0/ -l

Monitor / Schermi

Come abilitare il supporto agli schermi larghi

I monitor di grandi dimensioni *24/23" a volte hanno problemi se avviati a 1920x1200.

  • gli esempi includono: Dell 2405, HP 2335 o un Apple Cinema Display.
sudo gedit /etc/X11/xorg.conf
  • Aggiungi la riga seguente nella sezione "Monitor" appropriata
Modeline	"1920x1200" 154 1920 1968 2000 2080 1200 1203 1209 1235
  • Ad esempio l'HP2335 adesso dovrebbe essere più o meno così:
Section "Monitor"
	Identifier	"hp L2335"
	Option		"DPMS"
	Modeline	"1920x1200" 154 1920 1968 2000 2080 1200 1203 1209 1235
EndSection

Come abilitare l'uscita CRT (monitor/proiettori esterni) per i portatili (Intel)

Nota: Valido solo per i prodotti basati su controller graifici Intel®

sudo apt-get install i810switch

Accendi l'uscita CRT

i810switch crt on

Spegni l'uscita CRT

i810switch crt off

Suono

Come configurare le casse surround (5.1 e altre) con ALSA

  • Modifica il file ~/.asoundrc, crealo se non esiste:
gedit ~/.asoundrc
  • Inserisci la sezione seguente:
pcm.!default {
    type plug
    slave.pcm "surround51"
    slave.channels 6
    route_policy duplicate
}
  • Questo ti permetterà di far suonare l'uscita surround e di duplicare l'uscita stero su tutti i 6 canali (e non solo su quelli frontali).


Come cambiare la scheda audio predefinita

  • Mostra le schede audio disponibili
sudo asoundconf list
  • Dovresti ottenere qualcosa del genere
Names of available sound cards:
  Live
  V8237
  • Cambia la scheda audio, sostituendo ad 'esempio' il nome della scheda audio preferita
sudo asoundconf set-default-card esempio

Miscellanea

Come elencare i dispositivi PCI

lspci

Come installare un tablet Wacom

Per una guida dettagliata con schermate di esempio su come configurare i "Dispositivi di input estesi" nelle tue applicazioni grafiche, segui la guida Dapper ufficiale: https://wiki.ubuntu.com//Wacom

'Con la versione del driver Linux Wacom (0.7.2) in Ubuntu 6.06 Dapper Drake, se scolleghi il tablet, non funzionerà non appena verrà collegato nuovamente e dovrai riavviare X. Per ciò, è meglio lasciare il tablet collegato. Questa limitazione sarà rimossa quando la versione 0.7.4 del driver sarà inclusa in Ubuntu.

  • 1. Usando il gestore dei pacchetti Synaptic, controlla che i pacchetti xserver-xorg-input-wacom e wacom-tools siano già installati - se non lo sono, installali. Se preferisci usare la linea di comando, puoi anche eseguire:
     sudo apt-get install xserver-xorg-input-wacom wacom-tools
  • 2. Salva una copia del tuo /etc/X11/xorg.conf :
      sudo cp /etc/X11/xorg.conf /etc/X11/xorg.conf.backup
  • dopo modificalo da riga di comando:
      gksudo gedit /etc/X11/xorg.conf
  • e cambia tutte le occorrenze di /dev/wacom con /dev/input/wacom (creato dallo script wacom-tools), quindi salva il file.
  • Dovresti essere pronto dopo aver riavviato X. Ricorda di configurare i "Dispositivi di input estesi" nelle tue applicazioni grafiche (Gimp, Inkscape), comunque può gia controllare se funzionano muovendo la tua penna nel tablet: il cursore del mouse dovrebbe muoversi nello schermo.

Masterizzazione CD/DVD

Come cancellare CD-RW/DVD-RW

Supposto che /dev/cdrom sia il percorso del CD/DVD-ROM
sudo umount /dev/cdrom
cdrecord dev=/dev/cdrom blank=fast

Come masterizzare file/cartelle su CD/DVD

nautilus burn:///
  • Esplorazione File: Creazione CD/DVD
  • Trascina i file/cartelle nella finestra
Menu File -> Scrivi su disco... -> Scrivi

Come masterizzare un file immagine (ISO) su CD/DVD

Tasto destro sul file immagine (ISO) -> Scrivi su disco... -> Scrivi

Come duplicare CD/DVD

Come creare un file immagine (ISO) da CD/DVD

Supposto che /dev/cdrom sia il percorso del CD/DVD-ROM
sudo umount /dev/cdrom
dd if=/dev/cdrom of=file.iso bs=1024

Come creare un file immagine (ISO) da cartelle

mkisofs -r -o file.iso /percorso_della_cartella/

= Come generare un file di verifica MD5

md5sum file.iso > file.iso.md5

Come effettuare la verifica dei file con MD5

Supposto che file.iso e file.iso.md5 siano nella stessa cartella
md5sum -c file.iso.md5

Come montare/smontare file immagine (ISO) senza masterizzarli

sudo mkdir /media/iso
sudo modprobe loop
sudo mount file.iso /media/iso/ -t iso9660 -o loop
  • Per smontare un file immagine (ISO)
sudo umount /media/iso/

Come regolare/cambiare la velocità di scrittura del masterizzatore CD/DVD

  • Leggi le Note Generali
  • Applicazioni -> Strumenti di sistema -> Editor della configurazione
  • Editor della configurazione
/ -> apps -> nautilus-cd-burner -> default_speed (regola/cambia la velocità di scrittura)

= Come abilitare il burnproof per il masterizzatore CD/DVD

  • Leggi le Note Generali
  • Applicazioni -> Strumenti di sistema -> Editor della configurazione
  • Editor della configurazione
/ -> apps -> nautilus-cd-burner -> burnproof (Spuntato)

= Come abilitare l'overburn per il masterizzatore CD/DVD

  • Leggi le Note Generali
  • Applicazioni -> Strumenti di sistema -> Editor della configurazione
  • Editor della configurazione
/ -> apps -> nautilus-cd-burner -> overburn (Spuntato)

Rete

Come configurare Google Talk

Come attivare/disattivare le connessioni di rete

  • Leggi le Note Generali
  • Sistema -> Amministrazione -> Rete
  • Impostazioni di rete
Scheda Connessioni -> Seleziona "Connessione via Ethernet" -> Attiva/Disattiva

Come configurare le connessioni di rete

  • Leggi le Note Generali
  • Sistema -> Amministrazione -> Rete
  • Impostazioni di rete
Scheda Connessioni -> Seleziona "Connessione via Ethernet" -> Proprietà
Connessione -> Abilitare questa connessione (Spuntato)
Impostazioni di connessione -> Configurazione: Seleziona "DHCP/Indirizzo IP statico"
Scheda DNS -> Server DNS -> Aggiungi/Elimina

Come configurare connessioni dialup

sudo pppconfig
  • Per connettersi con una connessione dialup
sudo pon nome_provider
  • Per disconnettersi con una connessione dialup
sudo poff

Come configurare una connessione a banda larga (adsl)

sudo pppoeconf

Come cambiare il nome del computer

  • Leggi le Note Generali
  • Sistema -> Amministrazione -> Rete
  • Impostazioni di rete
Scheda Generale -> Impostazioni host -> Nome host: Specifica il nome del computer 
  • Salva e chiudi tutte le applicazioni aperte, riavvia il computer

Come cambiare la descrizione del computer

sudo cp /etc/samba/smb.conf /etc/samba/smb.conf_backup
sudo gedit /etc/samba/smb.conf
  • Trova questa riga
...
  server string = %h server (Samba, Ubuntu)
...
  • Sostituiscila con la riga seguente
  server string = new_computer_descriptions
  • Salva il file modificato
sudo testparm
sudo /etc/init.d/samba restart

Come cambiare il Dominio/Gruppo di lavoro del computer

sudo cp /etc/samba/smb.conf /etc/samba/smb.conf_backup
sudo gedit /etc/samba/smb.conf
  • Trova questa riga
...
  workgroup = MSHOME
...
  • Sostituiscila con la riga seguente
  workgroup = nuovo_dominio_o_gruppo_di_lavoro
  • Salva il file modificato
sudo testparm
sudo /etc/init.d/samba restart

Come assegnare un Hostname ad una macchina locale con IP dinamico usando il servizio libero DynDNS

sudo apt-get install ipcheck
sudo gedit /etc/ppp/ip-up.d/dyndns_update.sh
  • Inserisci le righe seguenti nel nuovo file
 #!/bin/sh

 USERNAME=mionomeutente
 PASSWORD=miapassword
 HOSTNAME=miohostname.dyndns.org

 cd /root/
 if [ -f /root/ipcheck.dat ]; then
  ipcheck -r checkip.dyndns.org:8245 $USERNAME $PASSWORD $HOSTNAME
 else
  ipcheck --makedat -r checkip.dyndns.org:8245 $USERNAME $PASSWORD $HOSTNAME
 fi
  • Salva il file modificato
sudo chmod 700 /etc/ppp/ip-up.d/dyndns_update.sh
sudo sh /etc/ppp/ip-up.d/dyndns_update.sh

Come condividere cartelle (metodo semplice)

Tasto destro sulla cartella -> Condividi cartella
Cartella condivisa -> Condividi con: seleziona "SMB"
Proprietà condivisione -> Nome: specificare il nome della condivisione

Come esplorare i computer in rete

Supposto che le connessioni di rete siano state configurate correttamente
Se i computer o le cartelle di rete non possono essere trovate, prova ad accedere direttamente
Leggi Come accedere alle cartelle di rete senza montarle
  • Risorse -> Server di rete

Come accedere alle cartelle di rete senza montarle

Supposto che le connessioni di rete siano state configurate correttamente
IP del computer in rete: 192.168.0.1
Nome della cartella condivisa: linux
  • Premi 'Alt+F2' (Avvia Applicazioni) e digita:
smb://192.168.0.1/linux

Come montare/smontare cartelle di rete manualmente, ed abilitare tutti gli utenti alla lettura

Supposto che le connessioni di rete siano state configurate correttamente
IP del computer in rete: 192.168.0.1
Username del computer in rete: mionomeutente
Password del computer in rete: miapassword
Nome della cartella condivisa: linux
Cartella di mount locale: /media/sharename
  • Per montare una cartella di rete
sudo mkdir /media/sharename
sudo mount //192.168.0.1/linux /media/sharename/ -o username=mionomeutente,password=miapassword
  • Per smontare una cartella di rete
sudo umount /media/sharename/

Come montare/smontare cartelle di rete manualmente, ed abilitare tutti gli utenti alla lettura e scrittura

Supposto che le connessioni di rete siano state configurate correttamente
IP del computer in rete: 192.168.0.1
Username del computer in rete: mionomeutente
Password del computer in rete: miapassword
Nome della cartella condivisa: linux
Cartella di mount locale: /media/sharename
  • Per montare una cartella di rete
sudo mkdir /media/sharename
sudo mount //192.168.0.1/linux /media/sharename/ -o username=mionomeutente,password=miapassword,dmask=777,fmask=777
  • Per smontare una cartella di rete
sudo umount /media/sharename/

Come montare cartelle di rete all'avvio, ed abilitare tutti gli utenti alla lettura

Supposto che le connessioni di rete siano state configurate correttamente
IP del computer in rete: 192.168.0.1
Username del computer in rete: mionomeutente
Password del computer in rete: miapassword
Nome della cartella condivisa: linux
Cartella di mount locale: /media/sharename
sudo mkdir /media/sharename
sudo gedit /root/.smbcredentials
  • Inserisci le righe seguenti nel nuovo file
username=mionomeutente
password=miapassword 
  • Salva il file modificato
sudo chmod 700 /root/.smbcredentials
sudo cp /etc/fstab /etc/fstab_backup
sudo gedit /etc/fstab
  • Aggiungi le righe seguenti alla fine del file
//192.168.0.1/linux    /media/sharename smbfs  credentials=/root/.smbcredentials    0    0

Come montare cartelle di rete all'avvio, ed abilitare tutti gli utenti alla lettura e scrittura

Supposto che le connessioni di rete siano state configurate correttamente
IP del computer in rete: 192.168.0.1
Username del computer in rete: mionomeutente
Password del computer in rete: miapassword
Nome della cartella condivisa: linux
Cartella di mount locale: /media/sharename
sudo mkdir /media/sharename
sudo gedit /root/.smbcredentials
  • Inserisci le righe seguenti nel nuovo file
username=mionomeutente
password=miapassword
  • Salva il file modificato
sudo chmod 700 /root/.smbcredentials
sudo cp /etc/fstab /etc/fstab_backup
sudo gedit /etc/fstab
  • Aggiungi le righe seguenti alla fine del file
//192.168.0.1/linux    /media/sharename smbfs  credentials=/root/.smbcredentials,dmask=777,fmask=777  0    0

Come far funzionare ipw2200 e wpa

Guarda il sorgente del demone e la pagina del progetto Intel ipw3945.

OPPURE

  • Installa il demone usando apt (raccommandato ai nuovi utenti):
sudo apt-get install linux-restricted-modules-generic
riavvia il tuo sisteme e dovresti avre la rete/internet wireless internet/network.

Come configurare ed avviare tunnel PPTP (VPN)

OPPURE
  • Installa manualmente
wget -c http://linux.edu.lv/uploads/content/pptp.tar.gz
tar zxvf pptp.tar.gz
cd ./pptp/
sudo sh ./pptp/install
cd ..
  • Per configurare il client PPTP
sudo gedit /usr/share/applications/pptpconfig.desktop
  • Sostituisci il contenuto di questo file con le righe seguenti
[Desktop Entry]
Name=Client PPTP
Comment=Configura ed avvia i tunnel PPTP (VPN)
Categories=Application;Network
Encoding=UTF-8
Exec=gksudo pptpconfig
Icon=gnome-remote-desktop.png
StartupNotify=true
Terminal=false
Type=Application
  • Le righe qui sopra cambiano il file di default in tre modi: l'applicazione è posizionata nella categoria Applicazioni/Internet, gksudo avvierà l'applicazione come utente root e abbiamo aggiunto un'icona carina che appare nel menu.
  • Avvia il client con Applicazioni -> Internet -> Client PPTP

MODIFICA Puoi usare un metodo differente se usi NetworkManager

  • Configura VPN with Network Manager
sudo apt-get install network-manager-pptp

Devi riavviare dopo l'installazione.

Per configurare un VPN clicca sull'icona di NetworkManager su VPN Connections->Configure VPN Usa le impostazioni predefinite e assicurati di spuntare la casella: Refuse EAP under the Authentication tab. Per far si' che la connessione funzioni devi anche spuntare Require MPPE Encryption under Compression & Encryption

  • Qui c'e' un bel tutorial

Come configurare Ubuntu/Kubuntu con WPA usando network-manager

Ubuntu Edgy nei casi tipici è in grado di configurare WPA per lavorare in assetto minimale. Avrai bisogno di installare network-manager.


Per Ubuntu:

sudo apt-get install network-manager-gnome

Per Kubuntu (installerà knetworkmanager):

sudo apt-get install network-mananger-kde

Termina la sessione/Riavvia.

Gli utenti Ubuntu adesso dovrebbero l'Applet NetworkManager nella loro area di notifica di Gnome. Gli utenti Kubuntu probabilmente dovranno avviare knetworkmanager prima di vedere NetworkManager nella loro systray (l'area dove solitamente c'è l'orologio).

Una volta che Network-Manager è installato, clicca sull'icona NM nell'area di notifica (di default è in alto a destra su Ubuntu/Gnome). Scegli la tua rete ed inserisci la tua frase di password. Digita la password per il keyring e sarà tutto configurato.

Se tu non riuscissi a vedere la rete, clicca "Crea nuova rete Wireless...", digita il tuo essid/nomedirete, quindi scegli "WPA Personale" per la sicurezza della wireless.

  • Nota: Se hai installato Kubuntu dopo aver installato ubuntu-desktop e network-manager-gnome, potresti non riuscire ad usare network-manager in Gnome. In questo caso, potresti dover usare WPA Supplicant e qualche modifica manuale ai file di configurazione per rendere attiva la WPA ed avviarla.
  • Nota: Quando accedi per la prima volta a Gnome/KDE, l'applicazione keyring ti chiederà la password. Aggiornamenti futuri di Network-Manager dovrebbero risolvere questo problema.

Accesso remoto

Accesso remoto tramite XDMCP

Cos'è XDMCP?

GNOME può supportare diversi utenti simultaneamente. Al contrario di vncviewer che semplicemente duplica la schermata corrente sul sistema remoto, XDMCP permette che molti utenti accedano e avviino diverse sessioni GNOME nello stesso momento. Così avrai un computer veloce che fa girare Ubuntu e molti utenti che possono usare le loro macchine lente per accedere e avviare pesanti applicazioni disponibili solo nella macchina veloce.

Come abilitare la caratteristica XDMCP

Per abilitare la caratteristica XDMCP nel computer veloce, clicca nel menu

Sistema -> Amministrazione -> Finestra di accesso 

INella finestra di dialogo delle preferenze della finestra di accessio, seleziona

Scheda Remoto -> Stile: Lo stesso del Locale ->  Chiudi la finestra di dialogo -> Riavvia il PC
Come accedere da un altro PC con Ubuntu avviato
1. Riavvia il computer lento e fermati alla schermata di accesso
2. Clicca su Opzioni nell'angolo in basso a sinistra della schermata di accesso
3. Seleziona "Accesso remoto tramite XDMCP"
4. Nella finestra di dialogo digita il nome dell'host oppure l'ip del computer veloce dove vuoi accedere

Accesso remoto per condividere/duplicare tramite VNC

Come configurare il desktop remoto (non sicuro)

Attenzione! Il desktop remoto funziona soltanto se c'è una sessione di login di GNOME
Lasciare il computer non sorvegliato con una sessione di login di GNOME non è sicuro
Usare (Sistema -> Blocca schermo) e spegnere il monitor quando il computer viene lasciato incostudito
  • Sistema -> Preferenze -> Desktop remoto
  • Preferenze del desktop remoto
Condivisione ->
Consenti agli altri utenti di visualizzare il proprio desktop (Spuntato)
Consenti agli altri utenti di controllare il proprio desktop (Spuntato)
Sicurezza ->
Richiedi conferma (Non spuntato)
Richiedi all'utente di inserire la password (Spuntato)
Password: Specificare la password

Come connettersi a desktop Ubuntu remoti

Supposto che sulla macchina Ubuntu remota sia configurato il desktop remoto
Leggi Come configurare il desktop remoto (non sicuro)
Macchina Ubuntu remota: 192.168.0.1
vncviewer -fullscreen 192.168.0.1:0
  • Per uscire da vncviewer
Premi 'F8' -> Quit viewer

Come connettersi a desktop Ubuntu remoti tramite una macchina Windows

Supposto che sulla macchina Ubuntu remota sia configurato il desktop remoto
Leggi Come configurare il desktop remoto (non sicuro)
Macchina Ubuntu remota: 192.168.0.1
  • Se hai un router ricordati di aprire la porta appropriata. Quella predefinita è la 5900
Questo processo è chiamato port forwarding port forwarding
  • Scarica DotNetVNC: Qui oppure RealVNC Qui
questa è una versione libera di DotNet che richiede DotNet framework disponibile da microsoft qui
Il sito di RealVNC è stato creato e mantenuto dagli sviluppatori ufficiali di VNC durante il loro tempo da AT&T. RealVNC esiste nelle versioni Free, Personal, ed Enterprise - le ultime due sono a pagamento.
  • Apri il client VNC che hai scelto, ed inserisci la stringa di connessione formattata come questa <LINUX BOX IP><:DESKTOP NUMBER>|<::PORT>
Per esempio usa: 192.168.1.2:0 o 192.168.1.2::5900 per connetterti al desktop 0; per connetterti al desktop 1 usa 192.168.1.2:1 o 192.168.1.2::5901 e così via
Come connettersi a desktop Ubuntu remoti tramite OSX
Supposto che sulla macchina Ubuntu remota sia configurato il desktop remoto
Leggi Come configurare il desktop remoto (non sicuro)
Macchina Ubuntu remota: 192.168.0.1
  • Se hai un router ricordati di aprire la porta appropriata. Quella predefinita è la 5900
Questo processo è chiamato port forwarding port forwarding
  • Scarica ChickenOfTheVNC: Qui
  • Apri ChickenOfTheVNC, e inserisci l'host (l'indirizzo IP della macchina remota), il numero del display (0 è quiello predefinito e la prota è la 5900) e la password.
Ad esempio usa: Host: 192.168.0.1, Display 0, Password: password

Windows

Come montare/smontare le partizioni Windows (NTFS) manualmente e dare a tutti gli utenti solo gli accessi in lettura


Ad esempio assumiamo che /dev/hda1 sia la locazione della partizione Windows (NTFS)
La cartella locale di montaggio: /media/windows
  • Per montare la parizione Windows
sudo mkdir /media/windows
sudo mount /dev/hda1 /media/windows/ -t ntfs -o nls=utf8,umask=0222
  • Per smontare la partizione Windows
sudo umount /media/windows/

Come montare/smontare le partizioni Windows (FAT) manualmente e dare a tutti gli utenti gli accessi in lettura/scrittura

Ad esempio assumiamo che /dev/hda1 sia la locazione della partizione Windows (FAT)
Cartella locale di montaggio: /media/windows
  • Per montare la partizione Windows
sudo mkdir /media/windows
sudo mount /dev/hda1 /media/windows/ -t vfat -o iocharset=utf8,umask=000
  • Per smontare la partizione Windows
sudo umount /media/windows/

Come montare le partizioni Windows (NTFS) all'avvio e dare a tutti gli utenti solo gli accessi in lettura

Ad esempio assumiamo che /dev/hda1 sia la locazione della partizione Windows (NTFS)
La cartella locale di montaggio: /media/windows
sudo mkdir /media/windows
sudo cp /etc/fstab /etc/fstab_backup
gksudo gedit /etc/fstab
  • Aggiungi la riga seguente alla fine del file
/dev/hda1    /media/windows ntfs  nls=utf8,umask=0222 0    0

Come montare/smontare le partizioni Windows (FAT) all'avvio e dare a tutti gli utenti gli accessi in lettura/scrittura

Ad esempio assumiamo che /dev/hda1 sia la locazione della partizione Windows (FAT)
Cartella locale di montaggio: /media/windows
sudo mkdir /media/windows
sudo cp /etc/fstab /etc/fstab_backup
gksudo gedit /etc/fstab
  • Aggiungi la riga seguente alla fine del file
/dev/hda1    /media/windows vfat  iocharset=utf8,umask=000  0    0

Come montare partizioni Windows (NTFS) all'avvio e permettere agli utenti l'accesso in lettura e scrittura

Attenzione: il software che userai è ancora in Beta. Non dovresti abilitarlo in macchine produttive

sudo apt-get install ntfs-3g
  • Crea la cartella di montaggio locale e modifica il file fstab per montare i dischi su questa cartella.
Ad esempio assumiamo che /dev/hda1 sia la locazione della partizione Windows (FAT)
Cartella locale di montaggio: /media/windows
sudo mkdir /media/windows
sudo cp /etc/fstab /etc/fstab.bak
gksudo gedit /etc/fstab
  • Aggiungi la riga seguente alla fine del file.
/dev/hda1    /media/windows    ntfs-3g    defaults,locale=en_US.utf8    0    0
  • Puoi sistemare il tuo locale. Esegui 'locale -a' in un terminale per sapere quali sono supportati nel tuo sistema
  • Salva il file modificato
  • Se riavvii adesso, il disco sarà scrivibile da tutti gli utenti. Se vuoi che i cambiamenti abbiano effetto immediato senza riavviare, esegui il comando seguente, ignorando gli errori su "/" e le altre robe non montate.
sudo umount -a && sudo mount -a

Sicurezza

Cosa bisogna assolutamente sapere per la sicurezza di Ubuntu

  • Leggi le Note Generali
  • Assicurati che il disco fisso sia il primo nella sequenza di avvio del BIOS
    • Per prevenire intrusioni causate dall'uso del CD di Installazione di Linux che consentirebbe l'accesso come root
    • Per prevenire intrusioni causate dall'uso da Live CD di Linux (come UBUNTU/KNOPPIX/MEPIS) che consentirebbe la distruzione/navigazione/condivisione dell'intero disco fisso
    • Per prevenire intrusioni causate dall'installazione di un altro Sistema Operativo
  • Assicurati che sia impostata una password per il BIOS
    • Per prevenire intrusioni causate dalla modifica della sequenza di avvio del BIOS
  • Assicurati che il computer sia in un posto sicuro
    • Per prevenire intrusioni causate dalla rimozione del disco fisso, che consentirebbe la sua distruzione/navigazione/condivisione da un altro pc
    • Per prevenire intrusioni causate dalla rimozione della batteria della scheda madre, che eliminerebbe la password del BIOS
  • Assicurati che le password del sistema non siano facilmente indovinate
    • Per prevenire intrusioni causate da attacchi di forza bruta (brute-force) ai tuoi file delle password (come John the Ripper)
    • Crea password di almeno 8 caratteri
    • Crea password che siano una combinazione di lettere/numeri, e caratteri maiuscoli/minuscoli
    • Non creare una password parole del dizionario di una lingua o anche di una unione di molte lingue (inglese, tedesco, francese, spagnolo...)
  • Assicurati che i controlli di modifica di GRUB siano disabilitati
  • Assicurati che la cronologia dei comandi della Console sia disabilitata
  • Assicurati che la sequenza Ctrl+Alt+Canc sia disabilitata nella modalità di Console
  • Assicurati che siano impostate le opzioni di interazione per la rimozione, la copia e lo spostamento di files nella Console
  • Per l'uso di tutti i giorni, autenticati come utente normale
  • Disabilita l'account di root, piuttosto usa "sudo"
    • Per diminuire il tempo passato con i privilegi di root, ed al contempo il rischio inavvertito di eseguire un comando come root
    • "sudo" ha una traccia di verifica più semplice (/var/log/auth.log)
    • Leggi Come disabilitare l'account dell'utente root
  • Installa un Firewall
  • Esegui test di vulnerabilità
    • Nessus è un grande strumento disegnato per automatizzare i test e la scoperta di problemi noti di sicurezza
  • Leggi Come installare un analizzatore di vulnerabilità (Nessus)

Come disabilitare tutti i comandi interattivi di modifica del menù di GRUB

  • Avvia questo:
grub-md5-crypt 
Password: 
Retype password: (Digita nuovamente la password)
$1$tumnZ1$xB/shuXs7MlawZXkLiBDV/
  • Fai il backup del tuo attuale file di configurazione
sudo cp /boot/grub/menu.lst /boot/grub/menu.lst_backup
gksudo gedit /boot/grub/menu.lst
  • Trova questa sezione
...
## password ['--md5'] passwd
# If used in the first section of a menu file, disable all interactive editing
# control (menu entry editor and command-line) and entries protected by the
# command 'lock'
# e.g. password topsecret
#   password --md5 $1$tumnZ1$xB/shuXs7MlawZXkLiBDV/
# password topsecret
...
  • Aggiungi in fondo la riga seguente
password --md5 $1$tumnZ1$xB/shuXs7MlawZXkLiBDV/ (encrypted password above)
  • Trova questa sezione
...
title		Ubuntu, kernel 2.6.10-5-386 (recovery mode)
root		(hd0,1)
kernel		/boot/vmlinuz-2.6.10-5-386 root=/dev/hda2 ro single
initrd		/boot/initrd.img-2.6.10-5-386
savedefault
boot
...
  • Aggiungi lock tra il titlo e le righe di root:
...
title		Ubuntu, kernel 2.6.10-5-386 (recovery mode)
lock
root		(hd0,1)
...
  • Salva il file modificato

Questo farà sì che la console di grup richieda una password per modificare le righe, e la modalità recovery (di recuperò) non funzionerà fin quando non verrà digitata la password. Per accedere alle altre opzioni di grub del menu, segui le istruzioni in fondo allo schermo. Ci sarà qualcosa tipo primi p e digita la tua password.


Come disabilitare la cronologia dei comandi della Console

rm -f .bash_history
gedit ~/.bash_profile
  • Aggiungi quanto segue:
export HISTFILESIZE=4
unset HISTFILE=5

# Imposta qui un numero ragionevole di righe da salvare, io preferisco salvarne solo 100.
export HISTSIZE=1

# Ignora le righe duplicate di seguito
export HISTCONTROL=ignoredups

Questo disabiliterà la cronologia Bash per l'utente, mantenendo la cronologia dei tasti premuti e dei richiami (quest'ultima limitata a 100 righe). Inoltre non ci sono righe di record duplicati di seguito.

Come disabilitare il riavvio del computer con Ctrl+Alt+Canc dalla Console

sudo cp /etc/inittab /etc/inittab_backup
sudo gedit /etc/inittab
  • Trova questa riga
...
ca:12345:ctrlaltdel:/sbin/shutdown -t1 -a -r now
...
  • Sostituiscila con la riga seguente
#ca:12345:ctrlaltdel:/sbin/shutdown -t1 -a -r now
  • Salva il file modificato
sudo telinit q

Come abilitare la richiesta di conferma prima della cancellazione/modifica di file/cartelle da Console

sudo cp /etc/bash.bashrc /etc/bash.bashrc_backup
sudo gedit /etc/bash.bashrc
  • Aggiungi le seguenti righe alla fine del file
alias rm='rm -i'
alias cp='cp -i'
alias mv='mv -i'
  • Salva il file modificato

Come configurare un sistema LoJack per il tuo portatile


Cosa: Cito da Wikipedia: "LoJack è un sistema di tracciamento di veicoli commerciali che permette che le macchine siano tracciate dalla polizia dopo che sono state rubate. Il costruttore pubblicizza un tasso di recupero del 90%. Il nome "LoJack" è un gioco di parole con "hijack," che indica il furto di un veicolo con la forza."

Perché: Se il tuo portatile viene rubato e connesso a Internet, avrai la possibilità di trovare da quale IP si sta connettendo a Internet e contattare le autorità.

Come:

  • Ottieni un account IP dinamico libero da uno dei vari provider. Qui puoi usare DynDNS.
sudo apt-get install ddclient 
  • Modifica il file di configurazione /etc/ddclient.conf usando il tuo editor di testi preferito (emacs, gedit, kedit o anche vi)
sudo emacs /etc/ddclient.conf
  • Fa sì che sia come questo:
# Configuration file for ddclient generated by debconf
#
# /etc/ddclient.conf
pid=/var/run/ddclient.pid
protocol=dyndns2
use=web
server=members.dyndns.org
login=IlTuoNomeQui
password='LaTuaPasswordQui'
IlNomeDelTuoHost.gotmyip.com
NOTA:
* Assicurati che usi il metodo web di ricavo dell'IP.
* Specifica il tuo id utente dove c'è scritto IlTuoNomeQui.
* Specifica la tua password dove c'è scritto LaTuaPasswordQUI, assicurandoti che sitra tra tra apici.
* L'ultima riga dovrebbe specificare il nome dell'host che hai regsitrato nel servizio di IP dinamico.
  • Adesso puoi avviare il demone ddclient, o aspettare fino al prossimo riavvio del computer.
sudo /etc/init.d/ddclient start
  • Il nome dell'host che hai registrato con il tuo servizio di IP dinamico dovrebbe essere aggiornato. Puoi testarlo usando il comando ping:
ping IlNomeDelTuoHostQui.gotmyip.com
Anche se il tuo laptop ha un firewall che previene i ping, il nome dell'host dovrebbe ricavare l'IP del gateway del network a cui il tuo laptop si sta connettendo.
Adesso quello che rimane da fare è lasciare che qualcuno rubi il tuo portatile...

Riferimenti:

Menu di avvio

Come ottenere l'accesso come utente root senza effettuare il login

  • Leggi le Note Generali
  • Metodo più semplice (non funzionerà se è impostata la password per il menu di GRUB)
    • Accendi il computer
    • Se il menu di GRUB è nascosto, premi 'Esc' per entrare nel menu di GRUB
    • Seleziona
Ubuntu, kernel 2.6.10-5-386 (recovery mode)

Come modificare i parametri di avvio del kernel per ottenere l'accesso come utente root

  • Leggi le Note Generali
  • Accendi il computer
  • Se il menu di GRUB è nascosto, premi 'Esc' per entrare nel menu di GRUB
  • Se la password del menu di GRUB è impostata, premi 'p' per sbloccare il menu di GRUB
  • Seleziona
Ubuntu, kernel 2.6.10-5-386
  • Premi 'e' per modificare i comandi prima dell'avvio
  • Seleziona
kernel /boot/vmlinuz-2.6.10-5-386 root=/dev/hda2 ro quiet splash
  • Premi 'e' per modificare il comando selezionato nella sequenza di avvio
  • Aggiungi "rw init=/bin/bash" alla fine dei parametri
grub edit> kernel /boot/vmlinuz-2.6.10-5-386 root=/dev/hda2 ro quiet splash rw init=/bin/bash
  • Premi 'b' per avviare

Come utilizzare il CD di installazione di Ubuntu per ottenere l'accesso come utente root

  • Leggi le Note Generali
  • Accendi il computer col CD di installazione di Ubuntu
  • Al prompt "boot:", aggiungi "rescue" al parametro
boot: rescue
  • Segui le istruzioni sullo schermo

Come cambiare la password dell'utente root/utente principale se dimenticata

# passwd root
  • Per cambiare la password dell'utente principale
# passwd nomeutente_principale_del_sistema

Come cambiare la password del menu di GRUB se dimenticata

grub
grub> md5crypt
Password: ****** (ubuntu)
Encrypted: $1$ZWnke0$1fzDBVjUcT1Mpdd4u/T961 (encrypted password)
grub> quit
sudo cp /boot/grub/menu.lst /boot/grub/menu.lst_backup
sudo gedit /boot/grub/menu.lst
  • Trova questa riga
...
password --md5 $1$gLhU0/$aW78kHK1QfV3P2b2znUoe/
...
  • Sostituiscila con la riga seguente
password --md5 $1$ZWnke0$1fzDBVjUcT1Mpdd4u/T961 (encrypted password above)
  • Salva il file modificato

Come ripristinare il menu di GRUB dopo l'installazione di Windows

Come identificare il nome dei drive di avvio (hd0, hd1, hd2, etc)

Premi "c" nel menu di avvio. Se non vedi un menu di avvio, premi ESC per mostrarlo.

Digita:

root (hd0,0)

Molto probabilmente otterrai "(hd0,0) ext2fs", che dovrebbe essere il tuo attuale drive Linux. Adesso cambia hd0 in hd1 per vedere cosa c'e'.

root (hd1,0)

Se ottieni "(hd1,0) filesystem type unknown, partition type 0x7", allora hd1 e' un drive Windows.

Adesso cambia hd1 in hd2, e vai avanti fino a hd7.

Come aggiungere la voce Windows nel menu di GRUB

Supposto che /dev/hda1 sia il percorso della partizione di Windows
sudo cp /boot/grub/menu.lst /boot/grub/menu.lst_backup
sudo gedit /boot/grub/menu.lst
  • Aggiungi le righe seguenti alla fine del file
title		Microsoft Windows
root		(hd0,0)
savedefault
makeactive
chainloader	+1
  • Salva il file modificato

Come avviare un Windows installato su un drive SATA separato

Questa configurazione va bene per gli utenti che hanno Linux installato su un drive IDE e Windows installato su un drive SATA separato. Il drive IDE si avvia per primo, quindi e' necessario aggiungere un entrata nel menu di avvio del disco Linux. Qui assumiamo che il nome del drive Windows sia hd1. Se non sei sciuto, clicca nel link sopra per trovare il nome del tuo drive Windows.

sudo cp /boot/grub/menu.lst /boot/grub/menu.lst_backup
gksudo gedit /boot/grub/menu.lst
  • Aggiungi le righe seguenti alla fine del file.
title           Windows XP su drive SATA
map (hd0) (hd1)
map (hd1) (hd0)
chainloader (hd1,0)+1
  • Salva il file modificato

Come leggere le partizioni di Linux (ext2, ext3) da Windows

OPPURE

Trucchi e consigli

Come abilitare lame per FFMPEG (necessario per encodare FLV con l'audio)

KINO FLV non emette suono? Hai bisogno di ricompilare FFMPEG con LAME abilitato. FFMPEG può essere installato tramite apt-get come pacchetto, così non è abilitato l'encode MP3, che è il flusso audio nei video FLV (come Google e YouTube).

  • Leggi le Note Generali
  • Leggi Come aggiungere repository extra
  • Assicurati che il repository Universe di Ubuntu non sia preceduto da # in /etc/apt/sources.list
  • Scarica e installa i pacchetti lame, liblame-dev e gcc (mp3 encoder + collezione di compilatori GNU)
sudo apt-get build-dep ffmpeg
sudo apt-get install liblame-dev libfaad2-dev libfaac-dev libxvidcore4-dev liba52-0.7.4 liba52-0.7.4-dev libx264-dev checkinstall build-essential gcc
  • Scarica ed estrai il sorgente FFMPEG nell'attuale cartella di lavoro
sudo apt-get source ffmpeg
  • Compila FFMPEG dal sorgente
cd ffmpeg-*
sudo ./configure --enable-gpl --enable-pp --enable-vorbis --enable-libogg --enable-a52 --enable-dts --enable-dc1394 --enable-libgsm --disable-debug --enable-mp3lame --enable-faad --enable-faac --enable-xvid --enable-pthreads --enable-x264
sudo make
sudo checkinstall [accept defaults, set version to 3:0.cvs20060823-3.1ubuntu2]

Se un'applicazione che stai usando usa FFMPEG per encodare FLV, adesso dovrebbe funzionare. Puoi anche chiamare FFMPEG direttamente da linea di comando. L'estensione/suffisso del file di uscita dice a FFMPEG che formato audio o video usare per encodare.

ffmpeg [-i infile] [outfile]

Come abilitare i font lisci

gedit ~/.fonts.conf
  • Incolla dentro questo testo:
<?xml version=”1.0” ?>
<!DOCTYPE fontconfig SYSTEM “fonts.dtd”>
<fontconfig>
<match target=”font”>
<edit name=”autohint” mode=”assign”>
<bool>true</bool>
</edit>
</match>
</fontconfig>
  • Dovrai fare il logout e rientrare per vedere la differenza.

Come riavviare GNOME senza riavviare il computer

Press 'Ctrl + Alt + Canc'

oppure
sudo /etc/init.d/gdm restart

Come attivare il Bloc Num quando entri con GNOME

sudo apt-get install numlockx
sudo cp /etc/X11/gdm/Init/Default /etc/X11/gdm/Init/Default_backup
gksudo gedit /etc/X11/gdm/Init/Default
  • Trova questa riga
...
exit 0
  • Aggiungi le righe seguenti in alto
if [ -x /usr/bin/numlockx ]; then
 /usr/bin/numlockx on
fi

Come rimappare il tasto Bloc Scor come un altro tasto Control

gksudo gedit /etc/console-tools/remap
Da Console
  • Cambia
#s/keycode  58 = Caps_Lock/keycode  58 = Control/;

a

s/keycode  58 = Caps_Lock/keycode  58 = Control/;
  • Salva il tuo lavoro
sudo /etc/init.d/console-screen.sh
  • Prova ad usarlo
Da X Windows
gksudo gedit ~/.Xmodmap
  • Aggiungi questo:
keycode 66 = Control_L
clear Lock
add Control = Control_L

  • Adesso applica i cambiamenti.
xmodmap ~/.Xmodmap
  • Per applicarli all'avvio
    • If ~/.xinitrc does not exist,
cp /etc/X11/xinit/xinitrc ~/.xinitrc
  • In tutti i casi
gedit ~/.xinitrc
  • Fa che questa sia la prima riga:
xmodmap ~/.Xmodmap
  • Riavvia X (Ctrl - Alt - Canc)
  • Fai il login, dovrebbe apparire una finestra di dialgoo, aggiungi .Xmodmap nel lato sinistro con il pulsante Aggiungi, quindi Salva.

Come far partire programmi all'avvio quando entri in GNOME

Scheda Programmi d'avvio -> Aggiungi/Modifica/Elimina

Come velocizzare il tuo Ubuntu

Come passare alla Console in GNOME

Premi 'Ctrl + Alt + F1' (F2 - F6)
  • Per passare ad altre console in modalità Console
Premi 'Alt + F1' (F2 - F6)
  • Per tornare a GNOME
Premi 'Alt + F7'

Come impedire che Ctrl+Alt+Backspace riavvii X in GNOME

sudo cp /etc/X11/xorg.conf /etc/X11/xorg.conf_backup
gksudo gedit /etc/X11/xorg.conf
  • Aggiungi le seguenti righe alla fine del file
Section "ServerFlags"
	Option		"DontZap"		"yes"
EndSection

Come abilitare Ctrl+Alt+Canc per aprire System Monitor in GNOME

gconftool-2 -t str --set /apps/metacity/global_keybindings/run_command_9 "<Control><Alt>Delete"
gconftool-2 -t str --set /apps/metacity/keybinding_commands/command_9 "gnome-system-monitor"

Come aggiornare il desktop di GNOME

killall nautilus

Come aggiornare il pannello di GNOME

killall gnome-panel


Come abilitare il salvataggio automatico in Gedit e disabilitare la creazione dei file nome_file~

  • Leggi le Note Generali
  • Applicazioni -> Strumenti di sistema -> Editor della Configurazione
  • Editor della Configurazione
/ -> apps -> gedit-2 -> preferences -> editor -> save -> create_backup_copy (Non spuntato)
/ -> apps -> gedit-2 -> preferences -> editor -> save -> auto_save (Spuntato)

Come mostrare tutti i file e le cartelle nascoste in Nautilus

  • Leggi le Note Generali
  • Risorse -> Cartella Home
  • Per mostrare temporaneamente tutti i file e le cartelle nascoste in Nautilus
Premi 'Ctrl + H'
  • Per mostrare in modo permanente tutti i file e le cartelle nascoste in Nautilus
Menu Modifica -> Preferenze
Scheda Viste -> Vista predefinita -> Mostrare file nascosti e di backup (Spuntato)

Come navigare tra i file e le cartelle da utente root in Nautilus

gksudo gedit /usr/share/applications/Nautilus-root.desktop
    • Inserisci le righe seguenti nel nuovo file
[Desktop Entry]
Name=File Browser (Root)
Comment=Naviga nel filesystem con il file manager
Exec=gksudo "nautilus --browser %U"
Icon=file-manager
Terminal=false
Type=Application
Categories=Application;System;
  • Per navigare tra i file e le cartelle da utente root in Nautilus
    • Applicazioni -> Strumenti di sistema -> File Browser (Root)

Come installare un menu "Mostra su Terminale" per Nautilus

sudo apt-get install nautilus-open-terminal
  • Nautilus -> Click con il tasto destro su una cartella o sullo sfondo -> Apri nel Terminale

Come cambiare il programma di default per i tipi di file in "Apri con"

Tasto destro del mouse -> Proprietà
Scheda Apri con -> Aggiungi
Selezionare il programma da aggiungere ad "Apri con"
Seleziona il programma  "Apri con" (Spuntato)

Come impostare Mozilla Thunderbird come client di posta preferito

Scheda Client di posta -> Client di posta predefinito -> Comando: mozilla-thunderbird %s

Come aprire i file come utente root attraverso il tasto destro del mouse

gedit $HOME/.gnome2/nautilus-scripts/Open\ as\ root
  • Inserisci le righe seguenti nel nuovo file
for uri in $NAUTILUS_SCRIPT_SELECTED_URIS; do
	gksudo "gnome-open $uri" &
done
  • Salva il file modificato
chmod +x $HOME/.gnome2/nautilus-scripts/Open\ as\ root

Tasto destro del mouse sul file -> Scripts -> Apri come root

Come disabilitare il suono beep in modalità Terminale

Non per Dapper---- firingstone

  • Leggi le Note Generali
  • Applicazioni -> Accessori -> Terminale
  • Terminale
Menu Modifica -> Profilo Corrente...
Scheda Generale -> Generale -> Campanella del terminale (Non Spuntato)

Come gestire il protocollo mms su Mozilla Firefox


  • April il tuo firefox.
  • Digita come url: about:config

Adesso basta cliccare con il tasto destro in una parte qualsiasi della finestra principale. Apparirà una piccola finestra con le opzioni da scegliere. Scegli "nuovo", poi "string". Quindi copia la riga seguente nel campo di testo che apparirà:

network.protocol-handler.app.mms

Nel prossimo campo di testo copia quanto segue:

/usr/bin/X11/vlc

Adesso fa la stessa cosa, ma questa volta non selezionare "string" bensì "boolean", e la riga di copiare sarà:

network.protocol-handler.external.mms

Quindi imposta

true

Come gestire il protocollo rtsp (realmedia) su Mozilla Firefox


  • Open your firefox.
  • Digita come url: about:config

Adesso basta cliccare con il tasto destro in una parte qualsiasi della finestra principale. Apparirà una piccola finestra con le opzioni da scegliere. Scegli "nuovo", poi "string". Quindi copia la riga seguente nel campo di testo che apparirà:

network.protocol-handler.app.rtsp

Nel prossimo campo di testo copia quanto segue:

/usr/bin/X11/realplay

Adesso fa la stessa cosa, ma questa volta non selezionare "string" bensì "boolean", e la riga di copiare sarà:

network.protocol-handler.external.rtsp

Quindi imposta

true

Come caricare siti web più velocemente in Mozilla-Firefox

  • Leggi le Note Generali
  • Applicazioni -> Internet -> Firefox Web Browser
  • Mozilla Firefox
Barra degli indirizzi -> about:config
Filtro: ->
network.dns.disableIPv6 -> true
network.http.pipelining -> true
network.http.pipelining.maxrequests -> 8
network.http.proxy.pipelining -> true
  • Riavvia Mozilla Firefox

Come disabilitare il suono beep per la funzione "Trova link" su Mozilla-Firefox

  • Leggi le Note Generali
  • Applicazioni -> Internet -> Firefox Web Browser
  • Mozilla Firefox
Barra degli indirizzi -> about:config
Filtro: -> accessibility.typeaheadfind.enablesound -> false
  • Riavvia Mozilla Firefox


Come usare apt-get in modo facile (Synaptic)

  • Leggi le Note Generali
  • Guida passo passo del Gestore di Pacchetti Synaptic con schermate di esempio
  • Sistema -> Amministrazione -> Gestore pacchetti Synaptic
  • Per abilitare i repository extra Universe e Multiverse
    1. Impostazioni -> Archivi dei pacchetti (Repository)
    2. Nella scheda Installazione Dispositivi, clicca Aggiungi. Ci sono tre repository separati; Edgy Edft, Security Updates e Aggiornamenti. Seleziona ogni repository e spunta su Supportato ufficialmente, Coperti da copyright, mantenuti dalla Comunità (Universe) e Non-liberi (Multiverse). Assicurati di cliccare OK per ogni repository per salvare i cambiamenti
    3. Adesso dovresti vedere i tre repository sotto Canali. Assicurati che Ufficialmente Supportati, Coperti da copyrighy, Mantenuti dalla Comunità (Universe) e Non-liberi (Multiverse) appaiano in ogni repository
  • Per aggiungere i backports e il PLF (nuove versioni di molte applicazioni. Non supportato. Potrebbero contenere pacchetti illegali. Usalo a tuo rischio.)
    1. Impostazioni -> Archivi dei pacchetti (Repository)
    2. Clicca su Aggiungi e poi Personalizzato
    3. Incolla le cinque righe seguenti nella casella e clicca Aggiungi Repository, una riga alla volta:
deb http://archive.ubuntu.com/ubuntu edgy-backports main restricted universe multiverse
deb-src http://archive.ubuntu.com/ubuntu edgy-backports main restricted universe multiverse
deb http://medibuntu.sos-sts.com/repo/ edgy free
deb http://medibuntu.sos-sts.com/repo/ edgy non-free
deb-src http://medibuntu.sos-sts.com/repo/ edgy free
deb-src http://medibuntu.sos-sts.com/repo/ edgy non-free
  • Per aggiornare la lista dei pacchetti disponibili (equivalente a apt-get update)
Menu Modifica -> Ricarica le informazioni sui pacchetti
  • Per installare tutti gli aggiornamenti possibili (equivalente a apt-get upgrade)
Menu Modifica -> Marca tutti gli aggiornamenti... -> Aggiornamento predefinito
Menu Modifica -> Applica le modifiche selezionate
  • Per cercare un pacchetto (equivalenta a apt-cache search nome_pacchetto)
Menu Modifica -> Cerca... Digitare il nome del pacchetto
  • Per installare un pacchetto selezionato (equivalente a apt-get install nome_pacchetto)
Seleziona "nome_pacchetto"
Menu Pacchetto -> Marca per l'installazione
Menu Modifica -> Applica le modifiche selezionate
  • Per rimuovere un pacchetto installato (equivalente a apt-get remove nome_pacchetto)
Seleziona "nome_pacchetto"
Menu Pacchetto -> Marca per la rimozione
Menu Modifica -> Applica le modifiche selezionate

Quali pacchetti forniscono i repository extra

  • Il repository PLF fornisce
    1. Supporto per la riproduzione dei DVD (libdvdcss2)
    2. Skype
    3. Sun Java SDK (Software Development Kit) e JRE (Java Runtime Environment)
    4. Browser web Opera
    5. RealPlayer 10
    6. Codec binari multimediali Win32

Come installare/disinstallare i file .deb

sudo dpkg -i package_file.deb
  • Per disinstallare un file .deb
sudo dpkg -r package_name

Come scoprire quale versione di un pacchetto è stata installata

dpkg -l packagename

Come convertire i file .rpm in file .deb

sudo alien package_file.rpm

Come compilare i file .deb da sorgente

  • Leggi le Note Generali
  • Leggi Come aggiungere repository extra
  • Ci sono vari programmi disponibili che aiutano ad automatizzare il processo di creazione dei file .deb da sorgente. Per maggiori informazioni, guarda i link alla fine di questa sezione. Un metodo base ben testato è quello descritto qui.
  • Installa il software necessario per compilare il sorgente (build-essential dovrebbe essere tutto ciò che ti serve, anche se potrebbero esserci altre dipendenze) e checkinstall (che crea i file deb).
sudo apt-get install checkinstall build-essential
  • Nella cartella dove hai estratto il sorgente, dopo che hai avviato ./configure e make puoi creare un file .deb e installarlo con uno dei seguenti comandi. La seconda opzione -D crea un file .deb nella cartella che puoi condividere con altri o installare senza il bisogno di sorgente.
sudo checkinstall

oppure

sudo checkinstall -D

Come rinominare tutti i file di una cartella in un colpo solo

  • Leggi le Note Generali
  • Per installare "mvb" (un "rinominatore" di file)
wget -c http://easylinux.info/uploads/mvb_1.6.tgz
sudo tar zxvf mvb_1.6.tgz -C /usr/share/
sudo chown -R root:root /usr/share/mvb_1.6/
sudo ln -fs /usr/share/mvb_1.6/mvb /usr/bin/mvb

  • Per rinominare tutti i file di una cartella in un colpo solo
mvb NUOVO_NOME

Come manipolare tutte le immagini di una cartella in un colpo solo

sudo apt-get install imagemagick
wget -c http://easylinux.info/uploads/bbips.0.3.2.sh
sudo cp bbips.0.3.2.sh /usr/bin/bbips
sudo chmod 755 /usr/bin/bbips
  • Per manipolare tutte le immagini di una cartella in un colpo solo
bbips

Come impostare le variabili di ambiente globali

sudo cp -p /etc/profile /etc/profile_backup
gksudo gedit /etc/profile
  • Aggiungi le variabili di ambiente globali alla fine del file
  • Salva il file modificato

Come salvare ciò che viene mostrato da "man" su file

man command | col -b > file.txt

Come nascondere il menu di GRUB all'avvio

sudo cp /boot/grub/menu.lst /boot/grub/menu.lst_backup
gksudo gedit /boot/grub/menu.lst

  • Trova questa riga
...
#hiddenmenu
...
  • Sostituiscila con la riga seguente
hiddenmenu
  • Salva il file modificato

Come cambiare i secondi di attesa del menu di GRUB all'avvio

sudo cp /boot/grub/menu.lst /boot/grub/menu.lst_backup
gksudo gedit /boot/grub/menu.lst
  • Trova questa riga
...
timeout     3
...
  • Sostituiscila con la riga seguente
timeout     X_seconds
  • Salva il file modificato

Come cambiare il sistema operativo predefinito di avvio nel menu di GRUB

sudo cp /boot/grub/menu.lst /boot/grub/menu.lst_backup
gksudo gedit /boot/grub/menu.lst
  • Trova questa riga
...
default     0
...
  • Sostituiscila con la riga seguente
default     X_sequence
  • Salva il file modificato

Come mostrare un'immagine "Splash" per il menu di GRUB all'avvio

ad esempio assumiamo che hd0,1 sia la locazione della partizione di avvio di Ubuntu
wget -c http://easylinux.info/uploads/ubuntu.xpm.gz
chmod 644 ubuntu.xpm.gz
sudo mkdir /boot/grub/images
sudo cp ubuntu.xpm.gz /boot/grub/images/
sudo cp /boot/grub/menu.lst /boot/grub/menu.lst_backup
gksudo gedit /boot/grub/menu.lst
  • Trova questa sezione
# menu.lst - See: grub(8), info grub, update-grub(8)
#      grub-install(8), grub-floppy(8),
#      grub-md5-crypt, /usr/share/doc/grub
#      and /usr/share/doc/grub-doc/.
...
  • Aggiungi la riga seguente
splashimage (hd0,1)/boot/grub/images/ubuntu.xpm.gz
NOTA: Se hai separate partizioni di avvio, usa questa riga: splashimage (hd0,1)/grub/images/ubuntu.xpm.gz
  • Salva il file modificato

Come convertire un'immagine di sfondo in un'immagine "Splash" per il menu di GRUB

ad esempio assumiamo che l'immagine di sfondo sia wallpaper.png da convertire in immagine "Splash"
e che splashimage.xpm.gz sia l'immagine "Splash" per il menu di GRUB
ImageMagick è installato
convert -resize 640x480 -colors 14 wallpaper.png splashimage.xpm && gzip splashimage.xpm

Come mostrare solo un kernel nel menu di GRUB

sudo cp /boot/grub/menu.lst /boot/grub/menu.lst_backup-`date +%F`
gksudo gedit /boot/grub/menu.lst
  • Trova questa riga
...
# howmany=all
...
  • Sostituiscila con la riga seguente
# howmany=1

Dove 1 significa che verrà mantenuto l'ultimo kernel, 2 che verranno tenuti gli ultimi 2 kernel, etc. Non cancellare il simbolo #. Il menu verrà aggiornato ogni volta che verrà installato un nuovo kernel dal sistema, non prima.

  • Salva il file modificato

Come forzare GDM affinché emetta il beep di sistema quando la finestra di login è pronta

  • Leggi le Note Generali
  • Questo è utile su computer dove sono solitamente collegate delle cuffie, permettendo di usarle per questa richiesta di attenzione.
echo foo >> ~/foo.wav
  • Sistema -> Amministrazione -> Finestra di Login -> Accessibilità

Adesso assicurati che "Finestra di Login Pronta" sia spuntata. Clicca sull'icona della cartella e naviga nella tua cartella home e seleziona "foo.wav".

rm foo.wav

Il menu a tendina adesso dovrebbe dire "(Nessuno)"

Come saltare temporaneamente i servizi di avvio

Premi 'Ctrl + C'

Come disabilitare/abilitare in modo permanente i servizi di avvio

Come cancellare il contenuto della cartella /tmp/ durante lo spegnimento del computer

sudo cp /etc/init.d/sysklogd /etc/init.d/sysklogd_backup
gksudo gedit /etc/init.d/sysklogd
  • Trova questa sezione
...
 stop)
  log_begin_msg "Stopping system log daemon..."
  start-stop-daemon --stop --quiet --oknodo --exec $binpath --pidfile $pidfile
  log_end_msg $?
...
  • Aggiungi la riga seguente
  rm -fr /tmp/* /tmp/.??*
  • Salva il file modificato

Come scorrere su e giù per vedere l'output precedente in modalità Console

  • Leggi le Note Generali
  • Per scorrere in su per vedere l'output precedente
Premi 'Shift + Pagina Su'
  • Per scorrere in giù per vedere l'output precedente
Premi 'Shift + Pagina Giù'

Come scoprire quale versione di Ubuntu sto utilizzando

cat /etc/issue


Come impostare un cambio (automatico) dello sfondo (GNOME)

  • Leggi le Note Generali
  • Per installare lo script in una destinazione differente della tua cartella home, sostituisci "~" con il tuo percorso
cd ~
wget http://members.chello.at/horst.jens/files/wallpaperchanger.py
chmod +x wallpaperchanger.py
~/wallpaperchanger.py
gedit ~/.wallpaperchanger/wallpaperchangerconfig.py
  • Modifica tutte le righe che non iniziano con un "#" secondo i tuoi bisogni. Salva il file e chiudi gedit.
  • Per creare una voce di menu per wallpaperchanger:
Clicca la voce di menu: Applicazioni -> Accessori -> Alacarte Menu Editor -> File -> Nuova voce:
Name: wallpaperchanger
command: ~/wallpaperchanger.py

  • Per cambiare lo sfondo ogni volta che riavvi il computer:
Clicca la voce di menu: Sistema -> Preferenze -> Sessione -> Programmi di avvio -> Aggiungi:
~/wallpaperchanger.py

Come impostare un cambio automatico dello sfondo (KDE)

  • Vai su K-menu -> Impostazioni di sistema -> Desktop -> Sgondo
  • Scegli Sequenza di immagini
  • Premi Impostazioni...
  • Premi Aggiungi... per aggiungere l'immagine che vorresti vedere nello sfondo della scrivania
  • Imposta 'Cambia immagine dopo' con l'intervallo di rotazione delle immagini desiderato.
  • Premi 'OK'

Come aggiungere layout di tastiera per altre lingue

  • Vai su Sistema -> Preferenze -> Tastiera
  • Scegli Layout
  • Premi Aggiungi... per aggiungere un layout di tastiera secondario. E' più semplice avere due layout; il numero massimo attualmente è quattro per Xorg.
  • Scegli Opzioni di layout
  • Espandi il gruppo Comportamento di Shift/Lock
  • Scegli la combinazione di tasti per abilitarti a cambiare tra i layout di tastiera. La scelta predefinita è premere entrambi i tasti Alt contemporaneamente. Una tipica alternativa è usare Alt+Shift.
  • Premi Chiudi.

Leggi Come aggiungere l'applet con l'indicatore dei layout di tastiera per aggiungere l'applet con l'indicatore dei layout di tastiera.

Come aggiungere layout di tastiera per altre lingue (Xfce)

  • usa i file *.lst su /etc/X11/xkb/rules per selezionaret 2nd_laguage_code
setxkbmap -option grp:switch,grp:alt_shift_toggle,grp_led:scroll us,2nd_laguage_code
  • puoi aggiungerlo al file di avvio, che sarà impostato per eseguirsi all'avvio, con le seguenti righe (ricordati di dare 'chmod +x' sul file):
#!/bin/tcsh
setxkbmap -option grp:switch,grp:alt_shift_toggle,grp_led:scroll us,il

Come aggiungere l'applet con l'indicatore dei layout di tastiera

  • Tasto destro del mouse su uno spazio vuoto del pannello superiore per mostrare il menu a pop-up.
  • Clicca Aggiungi al Pannello...
  • Scegli Indicatore di tastiera (è sotto la sezione Utilità, alla fine)

L'applet con l'indicatore della tastiera appare nel pannello. La lingua predefinita dovrebbe essere IT per l'italiano. Puoi anche cliccare con il tasto destro sull'applet per maggiori informazioni o vedere qui sotto come configurarlo.

Come digitare i caratteri estesi (con tastiera americana)

  • Aggiungere il layout di tastiera US English International (with dead keys)
  • Rendere US English International (with dead keys) il layout di tastiera predefinito.

Il tasto marcato ['"] adesso è un tasto morto. Quando lo premi, non avviene niente. Se però premi immediatamente dopo una lettera, la lettera apparirà con un accento.

  • ' + a = á
  • ' + e = é
  • e così via per i-í, o-ó, y-ý, c-ć, z-ź, n-ń, l-ĺ, u-ú, r-ŕ
  • " + a = ä
  • " + e = ë
  • e così via per y-ÿ, u-ü, i-ï, o-ö

Analogamente, ` e una lettera generano à, è, ù, ì, ò. Analogamente, ~ e una lettera generano ã, ũ, ĩ, õ, ñ.

Per digitare ' e ", premi rispettivamente AltDestro+' e AltDestro+". Per digitare ' e ", puoi anche premere rispettivamente '+<spazio> and "+<spazio>.

Ci sono molti più caratteri disponibili tenendo premuto AltDestro e digitando un carattere. Quindi,

  • AltDestro+q = ä
  • AltDestro+w = å
  • AltDestro+e = é
  • AltDestro+r = ®
  • AltDestro+t = þ
  • AltDestro+y = ü
  • AltDestro+u = ú
  • AltDestro+i = í
  • AltDestro+o = ó
  • AltDestro+p = ö
  • AltDestro+[ e ] rispettivamente per « e ».
  • AltDestro+a = á
  • AltDestro+s = ß
  • AltDestro+d = ð
  • AltDestro+l = ø
  • AltDestro+; = ¶
  • AltDestro+: = °
  • AltDestro+z = æ
  • AltDestro+c = ©
  • AltDestro+n = ñ
  • AltDestro+m = µ
  • AltDestro+, = ç
  • AltDestro+/ = ¿
  • AltDestro+1 = ¡
  • AltDestro+2 = ²
  • AltDestro+3 = ³
  • AltDestro+4 = ¤
  • AltDestro+5 = €
  • AltDestro+6 = ¼
  • AltDestro+7 = ½
  • AltDestro+8 = ¾
  • AltDestro+9 = ‘
  • AltDestro+0 = ’
  • AltDestro+- = ¥
  • AltDestro+= = ×
  • AltDestro+! = ¹
  • AltDestro+@, poi o = ő (e Ő).
  • AltDestro+#, poi a = ā (e Ā). Analogamente per ēĒ, ūŪ, īĪ, ōŌ.
  • AltDestro+$ = £
  • AltDestro+% =
  • AltDestro+^ =
  • AltDestro+& =
  • AltDestro+*, poi a = ą (e Ą). Analogamente per ęĘ, įĮ.
  • AltDestro+(, poi a = ă (e Ă)
  • AltDestro+(, poi g = ğ (e Ğ)
  • AltDestro+), poi a = å (e Å)
  • AltDestro+_ =
  • AltDestro++ = ÷

Come configurare il tasto Compose per digitare caratteri speciali

  • Clicca Sistema, Preferenze, Tastiera.
  • Sotto Opzioni di Layout, espandi la sezionePosizione del tasto Compose.
  • Scegli Il tasto-destro-Win è il tasto compose, clicca Chiudi.

Adesso puoi digitare i caratteri estesi usando il tasto-destro-Win (vicino ad AltGr), secondo this keyboard settings file (pagina in inglese). Specificamtamente, le righe che iniziano con GDK_Multi_tasto sono quelle che puoi usare qui. Il tasto Compose è proprio il tasto GDK_Multi_tasto.

Qualche esempio

  • TastoDestroWin + C + = produce €
  • TastoDestroWin+ = + C produce €
  • TastoDestroWin + C + O produce ©
  • TastoDestroWin + O + C produce ©
  • TastoDestroWin + a + ' produce á
  • TastoDestroWin + a + " produce ä
  • TastoDestroWin + a + ` produce à
  • TastoDestroWin + a + ~ produce ã
  • TastoDestroWin + a + * produce å
  • TastoDestroWin + a + ^ produce â
  • TastoDestroWin + a + > produce â
  • TastoDestroWin + a + , produce ą
  • TastoDestroWin + e + - produce ē
  • TastoDestroWin + S + 1 produce ¹
  • TastoDestroWin + S + 2 produce ²
  • TastoDestroWin + S + 3 produce ³

Come installare il font ubuntu-title usato nel logo Ubuntu

sudo apt-get install ttf-ubuntu-title

Adesso puoi usare questo font nelle tue applicazioni preferite

Come associare Adobe Reader con i file su Nautilus

Adesso quando fai doppio click su un file .pdf, verrà aperto con Adobe Reader.

Come stampare da Adobe Reader

/usr/bin/lp -d FS-1010

Come separare e combinare i file pdf

sudo apt-get install pdftk
cd
mkdir bin
cd bin
gedit pdftk_burst
  • aggiungi il testo seguente a pdftk_burst:
#!/bin/bash
cd ${1%/*}
/usr/bin/pdftk "$1" burst
rm doc_data.txt
  • salva e chiudi pdftk_burst
gedit pdftk_cat
  • aggiungi il testo seguente a pdftk_cat:
#!/bin/bash
cd ${1%/*}
outfile="00out.pdf"
if [ -f $outfile ] ; then
    rm -f $outfile
fi
/usr/bin/pdftk *.pdf cat output $outfile
  • salva e chiudi pdftk_cat
chmod u+x pdftk_burst pdftk_cat
  • apri Nautilus (Indirizzo -> Desktop) e naviga su un file .pdf
  • tasto destro sul file .pdf, seleziona Proprietà, vai sulla scheda Apri con, clicca Aggiungi, clicca Unsa un comando personalizzato, clicca Scegli, scegli pdftk_burst. Fai la stessa cosa con pdftk_cat.

Adesso, quando fai click con il tasto destro su un file .pdf, ti verranno mostrate due scelte in più:

  • Apri con -> pdftk_burst che converte n file pdf da 30 pagine in 30 file pdf da 1 pagina
  • Apri con -> pdftk_cat che unirà insieme tutti i file pdf nella stessa cartella e creerà un file chiamato 00out.pdf

Nota: tutto ciò non dovrebbe funzionare con i file pdf che hanno qualche protezione - leggi man pdftk per altre opzioni da riga di comando.

Come rimuovere jedit quando il gestore di pacchetti Synaptic fallisce dopo l'installazione

sudo dpkg --remove --force-depends --force-remove-reinstreq jedit

Adesso puoi usare di nuovo il tuo gestore di pacchetti Synaptic

Come compilare un kernel nel modo Ubuntu

http://www.howtoforge.com/kernel_compilation_ubuntu (in inglese)


Come aggiungere locales a Ubuntu tramite riga di comando

  • Apri un terminale
  • Genera un /var/lib/locales/supported.d/local da /usr/share/i18n/SUPPORTED:
cat /usr/share/i18n/SUPPORTED | grep "en\|ru" > /var/lib/locales/supported.d/local

Questo esempio mostra tutti i locales russi (ru) e inglesi (en) che sono scelti. Guarda dentro /usr/share/i18n/SUPPORTED per trovare quello che fa per te, quindi mettilo in una lista, sostituendo en\|ru e separando ogni linguaggio con un \| (backslash, bar). Se vuoi una sola lingua, basta metterla tra virgolette.

  • Dopo rigenera tutti i locales:
dpkg-reconfigure locales
  • Quindi imposta il tuo locale:
update-locale LANG=en_US.UTF-8

In questo passo, assicurati di scegliere la lingua e il paese che vorresti che il tuo computer pensi ci sia. Qui ho scelto en_US, la versione degli Stati Uniti dell'inglese. Di nuovo, guarda il tuo /var/lib/locales/supported.d/local o /usr/share/i18n/SUPPORTED per trovare quello che ti serve. Puoi anche trovare i locales usando Internet.

Questo è facile, adesso il comando
lxterm
aprirà la versione Unicode di xterm o il tuo software tradotto mostrerà tutto nel modo giusto, come vim.


Come impostare la dimensione predefinita dell'applicazione Terminal

La dimnesione per una sessione del terminale di gnome può essere passata nel parametro geometry, specificando le colonne e le righe, come ad esempio 80x40. Il geometry predefinito è 80x25.

  • Il primo modo è aggiungendo il seguente parametro nell'esecutore di gnome-terminal:
--geometry 100x40
  • Un altro modo è cambiando questo parametro globalmente per tutte le esecuzioni di gnome-terminal. Vai su /usr/share/applications/gnome-terminal.desktop e modifica la riga EXEC come segue:
Exec=gnome-terminal --geometry=120x30


Usare l'editor VI

Una serie di semplice trucchi per usare l'editor basilare ma molto potente d iunix chiamato vi può essere trovata qui.


Come eseguire i DVD

  • Passo 2: Installa i codec:
sudo aptitude install libdvdnav4 libdvdplay0 libdvdread3
sudo /usr/share/doc/libdvdread3/examples/install-css.sh
  • Passo 3: Usa totem-xine invece del predefinito "totem-gstreamer":
sudo aptitude remove --purge totem totem-gstreamer
sudo aptitude install totem-xine

Come installare un alternativo Notificatore di Gmail (CheckGmail)

  • Aggiungi i sorgenti seguenti nella lista dei repository:
deb http://asher256-repository.tuxfamily.org dapper main dupdate french
deb http://asher256-repository.tuxfamily.org ubuntu main dupdate french
  • Installa l'applicazione
sudo aptitude install checkgmail
  • Vai su 'Sistema/Preferenze/Sessioni/Programmi di avvio' e aggiungi il percorso seguente per avviare il notificatore automaticamente
File:Sessions.png
Finestra Sessioni


File:Add startup program.png
Finestra Aggiungi programma di avvio


/usr/bin/checkgmail

Dopo di ciò il programma apparirà nell'area di notifica.

Come emulare Mac OS X Spotlight (Deskbar)

  • Premi il tasto destro sul tuo pannello e seleziona 'Aggiungi al pannello...'. Adesso scegli l'applet 'Deskbar' e clicca il pulsante'Aggiungi'.
  • Installa il pacchetto 'Beagle' e abilita l'indicizzazione sul tuo computer


Come far somigliare Ubuntu a Mac OS X

  • Puoi trovare le istruzioni dettagliate qui.


Come rimuovere i file temporanei durante lo spegnimento

  • Fai il backup del file sysklogd
sudo cp /etc/init.d/sysklogd /etc/init.d/sysklogd_backup
  • Modifica il file sysklogd
gksudo gedit /etc/init.d/sysklogd
  • Dopo le righe seguenti...
stop)
log_begin_msg "Stopping system log daemon..."
start-stop-daemon --stop --quiet --oknodo --exec $binpath --pidfile $pidfile
log_end_msg $?
  • Aggiungi questa riga:
rm -fr /tmp/* /tmp/.??*

Come affiancare le finestre in gnome

Innanzitutto scarica il pacchetto debian wmtile qui.

Se stai usando un i386, l'homepage del progetto è qui.

  • Fai doppio click sul pacchetto per installarlo.
  • Esegui il login come root e vai su /usr/share/tile/
  • Apri il file rc con gedit
  • Cambia la seconda opzione in "multi-desktop netwm"
  • Salva il file rc

Adesso crea un esecutore:

  • Clicca con il tasto destro sul pannell gnome (la barra dei task in cima allo schermo) e scegli "Aggiungi al Pannello"
  • Seleziona "Esecutore di applicazione tradizionale" e riempi i seguenti vlaori:
    • Tipo: Application
    • Nome: Tile Windows Vertically
    • Comando: tile -v -w
  • Puoi anche selezionare un 'icona da usare con l'esecutore.
  • Clicca "OK"

Adesso apri un paio di finestre e clicca sul nuovo pulsante esecutore per testarlo. Lavora alla grande con due o tre finestre, ma può avere effetti strani se le finestre sono di più.

Se vuoi creare un altro esecutore che affianca le finestre orizzontalmentem basta seguire le stesse istruzioni ma usando come comando "tile -h -w"

Server

Server LAMP per Ubuntu Edgy

Server AntiVirus

Come installare ClamAV AntiVirus Server

sudo apt-get install clamav

Come aggiornare manualmente il database dei virus

sudo freshclam

Come eseguire manualmente la scansione antivirus di file/cartelle

sudo clamscan -r /location_of_files_or_folders

Come eseguire automaticamente la scansione antivirus di file/cartelle

Per esempio, scansione antivirus di file/cartelle ogni giorno a mezzanotte
* * * * * si riferisce a: minuti ora data mese anno
export EDITOR=gedit &&  sudo crontab -e
  • Aggiungi la riga seguente alla fine del file
00 00 * * *  sudo clamscan -r /posizione_dei_file_o_delle_cartelle
  • Salva il file modificato

Server di monitoraggio

Se vuoi monitorare i tuoi server e client Ubuntu, come ad esempio uso della memoria, uso della CPU, carico, uso dei dischi, monitoraggio Mysql, monitoraggio di rete, monitoraggio dei processi, questo è ciò che fa per te:

Monitorare i tuoi servere e client Ubuntu usando Munin (in inglese)

Server di stampa (cupsd)

Come installare cupsd

Cupsd dovrebbe essere installato automaticamente durante l'installazione standard. Controlla se esiste il file "/etc/init.d/cupsys". Se vuoi installarlo manualmente, fai come segue
 sudo apt-get install cupsys*

Come aggiungere una stampante

  • Vai in Sistema -> Amministrazione -> Stampa.
  • Scegli "Aggiungi stampante".
  • Dovrebbe partire l'"Installazione guidata della stampante" che dovrebbe dirti cosa fare.

Come stampare su una macchina Ubuntu remota da un'altra macchina Ubuntu

  • Assicurati che la stampante locale sia ben configurata.
  • Abilita la condivisione della stampante locale - Sistema -> Amministrazione -> Stampa -> Impostazioni globali -> Condividi stampanti
  • Indirizzo ip del server: 192.168.0.1
  • Indirizzo ip del client: 192.168.0.23
    • Configurazione del server
 sudo cp /etc/cups/cupsd.conf /etc/cups/cupsd.conf.backup
 gksudo gedit /etc/cups/cupsd.conf
Trova il blocco
<Location />
  ...
  Allow localhost
  ...
</Location>
e aggiungigli la riga seguente.
 Allow 192.168.0.23
Riavvia cups.
 sudo /etc/init.d/cupsys restart
    • Configurazione del client
 sudo cp /etc/cups/client.conf /etc/cups/client.conf.backup
 gksudo gedit /etc/cups/client.conf
E aggiungigli la riga seguente.
 ServerName 192.168.0.1
Riavvia cups.
 sudo /etc/init.d/cupsys restart
Adesso prova "lpq" e dovresti vedere qualcosa del genere
 vitek@lightfox:~$ lpq
 HPLJ6P is ready
 no entries

Come stampare su una macchina Ubuntu remota da una macchina Windows

Samba Server

Come installare il server Samba per il servizio di condivisione di file/cartelle

sudo apt-get install samba smbfs

Come aggiungere/modificare/eliminare utenti di rete

sudo smbpasswd -a system_username
gksudo gedit /etc/samba/smbusers
    • Inserisci la riga seguente nel nuovo file
system_username = "nome utente di rete"
    • Salva il file modificato
  • Per modificare un utente di rete
sudo smbpasswd -a system_username
  • Per eliminare un utente di rete
sudo smbpasswd -x system_username

Come condividere le cartelle Home con permessi di sola lettura (Autenticazione=Si)

sudo cp /etc/samba/smb.conf /etc/samba/smb.conf_backup
gksudo gedit /etc/samba/smb.conf
  • Trova questa riga
...
;  security = user
...
  • Sostituiscila con le righe seguenti
  security = user
  username map = /etc/samba/smbusers
sudo testparm
sudo /etc/init.d/samba restart

Come condividere le cartelle Home con permessi di lettura/scrittura (Autenticazione=Si)

sudo cp /etc/samba/smb.conf /etc/samba/smb.conf_backup
gksudo gedit /etc/samba/smb.conf
  • Trova questa riga
...
;  security = user
...
  • Sostituiscila con le righe seguenti
  security = user
  username map = /etc/samba/smbusers
  • Trova questa sezione
...
# By default, the home directories are exported read-only. Change next
# parameter to 'yes' if you want to be able to write to them.
  writable = no
...
  • Sostituiscila con le righe seguenti
# By default, the home directories are exported read-only. Change next
# parameter to 'yes' if you want to be able to write to them.
  writable = yes
sudo testparm
sudo /etc/init.d/samba restart

Come condividere le cartelle di gruppo con permessi di sola lettura (Autenticazione=Si)

sudo mkdir /home/group
sudo chmod 777 /home/group/
sudo cp /etc/samba/smb.conf /etc/samba/smb.conf_backup
gksudo gedit /etc/samba/smb.conf
  • Trova questa riga
...
;  security = user
...
  • Sostituiscila con le righe seguenti
 security = user
 username map = /etc/samba/smbusers
  • Aggiungi le righe seguenti alla fine del file
[Group]
  comment = Group Folder
  path = /home/group
  public = yes
  writable = no
  valid users = system_username1 system_username2
  create mask = 0700
  directory mask = 0700
  force user = nobody
  force group = nogroup

sudo testparm
sudo /etc/init.d/samba restart

Come condividere le cartelle di gruppo con permessi di lettura/scrittura (Autenticazione=Si)


sudo mkdir /home/group
sudo chmod 777 /home/group/
sudo cp /etc/samba/smb.conf /etc/samba/smb.conf_backup
gksudo gedit /etc/samba/smb.conf
  • Trova questa riga
...
;  security = user
...
  • Sostituiscila con le righe seguenti
  security = user
  username map = /etc/samba/smbusers
  • Aggiungi le righe seguenti alla fine del file
[Group]
  comment = Cartella di gruppo
  path = /home/group
  public = yes
  writable = yes
  valid users = system_username1 system_username2
  create mask = 0700
  directory mask = 0700
  force user = nobody
  force group = nogroup
sudo testparm
sudo /etc/init.d/samba restart

Come condividere cartelle pubbliche con permessi di sola lettura (Autenticazione=Si)


sudo mkdir /home/public
sudo chmod 777 /home/public/
sudo cp /etc/samba/smb.conf /etc/samba/smb.conf_backup
gksudo gedit /etc/samba/smb.conf
  • Trova questa riga
...
;  security = user
...
  • Sostituiscila con le righe seguenti
  security = user 
  username map = /etc/samba/smbusers
  • Aggiungi le righe seguenti alla fine del file
[public]
  comment = Cartella pubblica
  path = /home/public
  public = yes
  writable = no
  create mask = 0777
  directory mask = 0777
  force user = nobody
  force group = nogroup
sudo testparm
sudo /etc/init.d/samba restart

Come condividere cartelle pubbliche con permessi di lettura/scrittura (Autenticazione=Si)

sudo mkdir /home/public
sudo chmod 777 /home/public/
sudo cp /etc/samba/smb.conf /etc/samba/smb.conf_backup
gksudo gedit /etc/samba/smb.conf
  • Trova questa riga
...
;  security = user
...
  • Sostituiscila con le righe seguenti
  security = user
  username map = /etc/samba/smbusers
  • Aggiungi le righe seguenti alla fine del file
[public]
  comment = Cartella pubblica
  path = /home/public
  public = yes
  writable = yes
  create mask = 0777
  directory mask = 0777
  force user = nobody 
  force group = nogroup
sudo testparm
sudo /etc/init.d/samba restart

Come condividere cartelle pubbliche con permessi di sola lettura (Autenticazione=No)

sudo mkdir /home/public
sudo chmod 777 /home/public/
sudo cp /etc/samba/smb.conf /etc/samba/smb.conf_backup
gksudo gedit /etc/samba/smb.conf
  • Trova questa riga
...
;  security = user
...
  • Sostituiscila con la riga seguente
  security = share
  • Aggiungi le righe seguenti alla fine del file
[public]
  comment = Cartella pubblica
  path = /home/public
  public = yes
  writable = no
  create mask = 0777
  directory mask = 0777
  force user = nobody
  force group = nogroup
  • Salva il file modificato
sudo testparm
sudo /etc/init.d/samba restart

Come condividere cartelle pubbliche con permessi di lettura/scrittura (Autenticazione=No)

sudo mkdir /home/public
sudo chmod 777 /home/public/
sudo cp /etc/samba/smb.conf /etc/samba/smb.conf_backup
gksudo gedit /etc/samba/smb.conf
  • Trova questa riga
...
;  security = user
...
  • Sostituiscila con la riga seguente
  security = share
  • Aggiungi le righe seguenti alla fine del file
[public]
  comment = Cartella pubblica
  path = /home/public
  public = yes
  writable = yes
  create mask = 0777
  directory mask = 0777
  force user = nobody
  force group = nogroup

  • Salva il file modificato
sudo testparm
sudo /etc/init.d/samba restart

Come stampare su una macchina Ubuntu remota tramite samba

 sudo cp /etc/samba/smb.conf /etc/samba/smb.conf.backup
 gedit /etc/samba/smb.conf
Trova le righe seguenti
 ...
 # printing = cups
 # printcap name = cups
 ...
e togli loro i commenti.
 printing = cups
 printcap name = cups
Riavvia il server cups
 sudo /etc/init.d/cupsys restart
Adesso le stampanti funzionanti nella tua macchina Ubuntu dovrebbero essere accessibili tramite samba.

Strumento di amministrazione web di Samba (SWAT)

Come installare il superserver INETD

 sudo apt-get install netkit-inetd

Come installare il demone SWAT per Samba

 sudo apt-get install swat
  • Apri la configurazione del demone inetd
 sudo gksu gedit /etc/inetd.conf
  • Se la stringa è:
 <#off#> swat            stream  tcp     nowait.400      root    /usr/sbin/tcpd  /usr/sbin/swat
  • Cambiala in:
 swat            stream  tcp     nowait.400      root    /usr/sbin/tcpd  /usr/sbin/swat
  • Riavvia il demone
 sudo /etc/init.d/inetd restart

Server SSH

Come installare un server SSH per il servizio di amministrazione remota

sudo apt-get install ssh

Come connettersi via SSH ad una macchina Ubuntu remota

Supposto che sulla macchina Ubuntu remota sia installato il servizio server SSH
Leggi Come installare un server SSH per il servizio di amministrazione remota
Macchina Ubuntu remota: 192.168.0.1
ssh username@192.168.0.1

Come copiare file/cartelle da una macchina Ubuntu remota alla macchina locale (scp)

Supposto che sulla macchina Ubuntu remota sia installato il servizio server SSH
Leggi Come installare un server SSH per il servizio di amministrazione remota
Macchina Ubuntu remota: 192.168.0.1
Indirizzo dei file/cartelle remoti: /home/nomeutente/fileremoto.txt
Indirizzo di salvataggio sulla macchina locale: . (cartella corrente)
scp -r username@192.168.0.1:/home/nomeutente/fileremoto.txt .

Come copiare file/cartelle dalla macchina locale a una macchina Ubuntu remota (scp)

Supposto che sulla macchina Ubuntu remota sia installato il servizio server SSH
Leggi Come installare un server SSH per il servizio di amministrazione remota
Indirizzo dei file/cartelle locali: filelocale.txt
Macchina Ubuntu remota: 192.168.0.1
Indirizzo di salvataggio sulla macchina Ubuntu remota: /home/nomeutente/
scp -r filelocale.txt nomeutente@192.168.0.1:/home/nomeutente/

Come copiare file/cartelle da una macchina Ubuntu remota alla macchina locale (rsync)

Supposto che sulla macchina Ubuntu remota sia installato il servizio SSH server
Leggi Come installare un server SSH per il servizio di amministrazione remota
Macchina Ubuntu remota: 192.168.0.1
Indirizzo dei file/cartelle remoti: /home/nomeutente/fileremoto.txt
Indirizzo di salvataggio sulla macchina locale: . (cartella corrente)
rsync -v -u -a --delete --rsh=ssh --stats nomeutente@192.168.0.1:/home/nomeutente/fileremoto.txt .

Come copiare file/cartelle dalla macchina locale a una macchina Ubuntu remota (rsync)

Supposto che sulla macchina Ubuntu remota sia installato il servizio server SSH
Leggi Come installare un server SSH per il servizio di amministrazione remota
Indirizzo dei file/cartelle locali: filelocale.txt
Macchina Ubuntu remota: 192.168.0.1
Indirizzo di salvataggio sulla macchina Ubuntu remota: /home/nomeutente/
rsync -v -u -a --delete --rsh=ssh --stats filelocale.txt nomeutente@192.168.0.1:/home/nomeutente/

Come montare cartelle remote in una macchina Ubuntu locale (sshfs)

Supposto che sulla macchina Ubuntu remota sia installato il servizio SSH server
Leggi Come installare un server SSH per il servizio di amministrazione remota
Macchina Ubuntu remota: 192.168.0.1
Indirizzo della cartella della macchina remota: /media/musica
  • Installa sshfs
sudo apt-get install sshfs
  • Carica il driver del kernel per sshfs
sudo modprobe fuse
  • Unisciti al gruppo di utenti 'fuse'
sudo adduser your_user_name fuse
  • Fai un logout e poi un login per far sì che ciò abbia effetto.
  • Aggiusta il gruppo su /dev/fuse
sudo chgrp fuse /dev/fuse
  • Crea un punto di montaggio locale nella tua cartella home
mkdir ~/musica_remota
  • monta la cartella remota su ~/musica_remota
sshfs 192.168.0.1:/media/music ~/remote_music

Come connettersi via SSH a una macchina Ubuntu remota attraverso una macchina Windows

Supposto che sulla macchina Ubuntu remota sia installato il servizio server SSH
Leggi Come installare un server SSH per il servizio di amministrazione remota
  • Scarica PuTTY: Qui

Come copiare file/cartelle da/a una macchina Ubuntu remota attraverso una macchina Windows

Supposto che sulla macchina Ubuntu remota sia installato il servizio server SSH
Leggi Come installare un server SSH per il servizio di amministrazione remota
  • Scarica FileZilla: Qui

Come limitare gli utenti che possono connettersi in remoto via SSH

Attivando il server SSH, ogni utente con un account valido può connettersi da remoto.
Ciò può comportare dei problemi di sicurezza, dato che esistono tool di cracking di password remote che
provano coppie comuni di nomeutente/password.
  • Conserva un backup del file di configurazione del server SSH con

sudo cp /etc/ssh/sshd_config /etc/ssh/sshd_config.ORIGINAL

  • Modifica il file di configurazione

gksudo gedit /etc/ssh/sshd_config

  • Cambia il parametro PermitRootLogin da yes a no. Il superutente non deve avere la possibilità di connettersi direttamente da remoto.
  • Aggiungi il parametro AllowUsers e specifica i nomiutenti (separati da spazi) che possono connettersi da remoto.
  • Puoi anche usare DenyUsers per una selezione raffinata degli utenti.
  • Se attivi il server openssh e non hai intenzione al momento di abilitare connessioni remote, puoi aggiungere AllowUsers nosuchuserhere per disabilitare la connessione da parte di chiunque.

Server DHCP

Come installare un server DHCP per l'assegnazione automatica degli indirizzi IP

Supposto che "eth0" sia l'interfaccia per la scheda di rete
Gamma di indirizzi IP: 192.168.0.100 to 192.168.0.200
Subnet Mask: 255.255.255.0
Server DNS: 202.188.0.133, 202.188.1.5
Domini: tm.net.my
Indirizzo del Gateway: 192.168.0.1
sudo apt-get install dhcp3-server
sudo cp /etc/default/dhcp3-server /etc/default/dhcp3-server_backup
gksudo gedit /etc/default/dhcp3-server
  • Trova questa riga
...
INTERFACES=""
  • Sostituiscila con la riga seguente
INTERFACES="eth0"
  • Salva il file modificato
sudo cp /etc/dhcp3/dhcpd.conf /etc/dhcp3/dhcpd.conf_backup
gksudo gedit /etc/dhcp3/dhcpd.conf
  • Trova questa sezione
...
# option definitions common to all supported networks...
option domain-name "example.org";
option domain-name-servers ns1.example.org, ns2.example.org;
default-lease-time 600;
max-lease-time 7200;
...
  • Sostituisci con le righe seguenti
# option definitions common to all supported networks...
#option domain-name "example.org";
#option domain-name-servers ns1.example.org, ns2.example.org;
#default-lease-time 600;
#max-lease-time 7200;
  • Trova questa sezione
...
# A slightly different configuration for an internal subnet.
#subnet 10.5.5.0 netmask 255.255.255.224 {
# range 10.5.5.26 10.5.5.30;
# option domain-name-servers ns1.internal.example.org;
# option domain-name "internal.example.org";
# option routers 10.5.5.1;
# option broadcast-address 10.5.5.31;
# default-lease-time 600;
# max-lease-time 7200;
#}
...
  • Sostituisci con le righe seguenti
# A slightly different configuration for an internal subnet.
subnet 192.168.0.0 netmask 255.255.255.0 {
 range 192.168.0.100 192.168.0.200;
 option domain-name-servers 202.188.0.133, 202.188.1.5;
 option domain-name "tm.net.my";
 option routers 192.168.0.1;
 option broadcast-address 192.168.0.255;
 default-lease-time 600;
 max-lease-time 7200;
}
  • Salva il file modificato
sudo /etc/init.d/dhcp3-server restart


Server Database

Come installare un server database MySQL

sudo apt-get install mysql-server
  • MySQL inizialmente permette connessioni soltanto da localhost (127.0.0.1). Avremo bisogno di rimuovere questa restrizione se vuoi rendere accessibile il server a chiunque su internet. Apri il file /etc/mysql/my.cnf
gksudo gedit /etc/mysql/my.cnf
  • Trova la riga bind-address = 127.0.0.1 e commentala
...
#bind-address           = 127.0.0.1
...
  • MySQL inizialmente non ha nessuna password di root. Questo è un forte rischio per la sicurezza. Avrai bisogno di impostarne una. Affinché il computer locale acceda bene da root, avrai bisogno di impostare una password anche per questo. Il nome-macchina-locale è il nome del computer dove stai lavorando. Per maggiori informazioni visita qui (in inglese)
mysqladmin -u root password your-new-password
mysqladmin -h root@local-machine-name -u root -p password tua-nuova-password
sudo /etc/init.d/mysql restart

Fare il backup di un database MySQL usando AutoMySQLBackup

  • AutoMySQLBackup è uno script per avere un backup giornaliero, settimanale e mensile dei tuoi database MySQL usando mysqldump.
  • Caratteristiche dello script AutoMySQLBackup
    • Backup mutipli di database MySQL con un solo. (Adesso potrai fare il backup di TUTTI i database su un server facilmente, non c'è più bisogno di specificare ogni database separatamente)
    • Backup di tutti i database in un singolo file di backup o in cartelle e file separati per ogni database.
    • Compressione automatica dei file di backup per salvare spazio usando compressione gzip o bzip2.
    • Puoi fare backup di server MySQL remoti in un server centrale.
    • Avvia automaticamente usando cron oppure puoi avviarlo manualmente.
    • Puoi inviare via email il registro di backup a qualche indirizzo email specificato invece di "root". (Ottimo per siti e database ospitati da altri).
    • Puoi inviare via email i file di backup compressi dei database a un indirizzo email specificato.
    • Puoi specificare lo spazio massimo dei backup da inviare via email.
    • Puoi impostare di avviare comandi PRIMA e DOPO il backup.
    • Scegli in quale giorno della settimana fare il backup settimanale.
  • Scaricalo da qui
  • Requisiti di AutoMySQLBackup

Lo script AutoMySQLBackup richiede solo mysqldump (uno strumento standard fornito con il client mysql) e gzip o bzip2 per la compressione dei file di backup. Se vuoi che i registri siano inviati via email, avrai bisogno dei permessi per eseguire il programma “mail”. Se vuoi che i file di backup compressi siano inviati via email, devi avere Mutt disponibile sul server. Infine, avrai bisogno di uan shell bash e gli strumenti di sistema standard (tutti questi requisiti dovrebbero già essere presenti nella maggior parte dei sistemi linux predefiniti.)

  • Cosa fa AutoMySQLBackup

Ogni giorno AutoMySQLBackup avvierà automaticamente (se impostato su /etc/cron.daily) e usando mysqldump e gzip farà il dump dei database da te specificatinella cartella /backups/daily, ruota i backup giornalieri ogni settimana, così non dovresti mai avere lì più di 7 backup.

Ogni sabato AutoMySQLBackup farà nuovamente il backup dei database che hai scelto ma sarà messo su /backups/weekly; questo ruota ogni 5 settimane così non dovresti mai avere lì più di 5 backup.

Ogni primo del mese AutoMySQLBackup creerà un backup di tutti i dabase e li metterà in /backups/monthly. Questo non è mai ruotato, così ti permetterà di avere tutti i backup. Suggerirei di fare una copia offline ogni mese o due, così se dovrebbero esserci problemi nell'hard disk, potrai comunque ripristinare i tuoi database

  • Installazione di AutoMySQLBackup

L'installazione è semplice come modificare un paio di variabili nel file AutoMySQLBackup. Il setup completo è documentato nel file di script AutoMySQLBackup prima della sezione variabili.

  • Scarica automysqlbackup.sh e mettilo nella tua cartella /etc/cron.daily directory o nella tua home.
  • Modifica (almeno) le righe seguenti:
...
USERNAME=utentedb 
PASSWORD=password DBNAMES=”DB1 DB2 DB3"
...
  • Nota:L'utente deve avere almeno i privilegi di select nei database e assicurativi che siano mantenute le virgolette ” ” altrimenti non funzionerà
  • Rendi il file eseguibile:
sudo chmod u+rwx
  • Crea la cartella seguente
./backups
  • Questo è tutto... Adesso puoi avviarlo da riga di comando “./automysqlbackup.sh” oppure se è in /etc/cron.daily si avvierà automaticamente ogni giorno con cron

Come installare MySQL Administrator

sudo apt-get install mysql-admin

Come installare Oracle Database XE

  • Aggiungi il seguente repository nella tua /etc/apt/sources.list:
deb http://oss.oracle.com/debian unstable main non-free
  • Installa il software usando apt-get
sudo apt-get update
sudo apt-get install oracle-xe
  • Aggiungi il tuo login al gruppo 'dba' (dove il tuo nome di login è nomeutente)
sudo usermod -G dba -a nomeutente

Server HTTP Apache

Come installare un server Apache HTTP per il servizio di HTTP (Web) Server

sudo apt-get install apache2

Come installare PHP per il server Apache HTTP

Come installare PHP4
sudo apt-get install php4
sudo apt-get install libapache2-mod-php4
sudo /etc/init.d/apache2 restart
  • Per testare se php4 è installato correttamente
gksudo gedit /var/www/testphp.php
  • Inserisci la riga seguente nel nuovo file
<?php phpinfo(); ?>
  • Salva il file modificato
  • http://localhost/testphp.php
  • Assicurati di rimuovere il file dopo, perché potrebbe essere un rischio per la sicurezza
Come installare PHP5
sudo apt-get install php5
sudo apt-get install libapache2-mod-php5
sudo /etc/init.d/apache2 restart
  • Per testare se php5 è installato correttamente
gksudo gedit /var/www/testphp.php
  • Inserisci la riga seguente nel nuovo file
<?php phpinfo(); ?>
  • Salva il file modificato
  • http://localhost/testphp.php
  • Assicurati di rimuovere il file dopo, perché potrebbe essere un rischio per la sicurezza

Come installare MySQL per il server HTTP Apache

sudo apt-get install libapache2-mod-auth-mysql
  • Scegli php4-mysql o php5-mysql a seconda di quale versione di PHP hai installato
sudo apt-get install php<version-number>-mysql
sudo apt-get install phpmyadmin
  • Affinché PHP funzioni con MySQL, apri il file (dove <versione> è 4 o 5 a seconda di quale versione di PHP hai installato)
gksudo gedit /etc/php<version>/apache2/php.ini
  • Avrai bisogno di togliere il commento alla riga ";extension=mysql.so", che quindi sarà come segue
...
extension=mysql.so
...
  • Salva il file modificato ed esci
sudo /etc/init.d/apache2 restart

Come installare Python per Apache 2

sudo aptitude install python
sudo aptitude install libapache2-mod-python

Come mappare le URL a cartelle esterne a /var/www/

gksudo gedit /etc/apache2/conf.d/alias
  • Inserisci le righe seguenti nel nuovo file
Alias /URL-path /indirizzo_della_cartella/
<Directory /indirizzo_della_cartella/>
  Options Indexes FollowSymLinks
  AllowOverride All
  Order allow,deny
  Allow from all
</Directory>
  • Salva il file modificato
sudo /etc/init.d/apache2 restart
  • Se ottieni "403 - Permission denied", prova:
chmod o+x /indirizzo_della_cartella/
  • Se non funziona, ciò che segue dovrebbe aiutarti:
chmod o+r,o+x /indirizzo_della_cartella/

Come cambiare la porta di ascolto predefinita per il server Apache HTTP

Supposto per esempio che la nuova porta sia la 78
sudo cp /etc/apache2/ports.conf /etc/apache2/ports.conf_backup
gksudo gedit /etc/apache2/ports.conf
  • Trova questa riga
Listen 80
  • Sostituiscila con la riga seguente
Listen 78
  • Salva il file modificato
sudo /etc/init.d/apache2 restart

Come fare il parsing di una fonte RSS in PHP per il server Apache HTTP

Supposto per esempio che la fonte RSS sia DistroWatch.com - News
wget -c http://easylinux.info/uploads/magpierss-0.71.1.tar.gz
sudo mkdir /var/www/feeds
sudo tar zxvf magpierss-0.71.1.tar.gz -C /var/www/feeds/
sudo mv /var/www/feeds/magpierss-0.71.1/* /var/www/feeds/
sudo rm -fr /var/www/feeds/magpierss-0.71.1/
sudo chown -R www-data:root /var/www/feeds/
gksudo gedit /var/www/feeds/index.php
  • Inserisci le righe seguenti nel nuovo file
 <!DOCTYPE html PUBLIC "-//W3C//DTD XHTML 1.0 Strict//EN" "http://www.w3.org/TR/xhtml1/DTD/xhtml1-strict.dtd">
 
 <html xmlns="http://www.w3.org/1999/xhtml" lang="en" xml:lang="en">
 
 <head>
 
 <title>DistroWatch.com - News</title>
 
 <meta http-equiv="Content-Type" content="text/html; charset=iso-8859-1"/>
 
 <style type="text/css">
 /*<![CDATA[*/
 /* 
 DEFAULT TAG STYLES
 */
 
 body {
  background: #ffffff;
  margin-left: 20px;
  font-family: bitstream vera sans,sans-serif;
  font-size: 9pt;
 }
 
 h1 {
  font-family: luxi sans,sans-serif;
  font-size: 15pt;
 }
 
 /*]]>*/
 </style>
 
 </head>
  
 <body>
 
 <?php

 require_once 'rss_fetch.inc';
 error_reporting(E_ERROR);
 
 $url = 'http://distrowatch.com/news/dw.xml';
 $rss = fetch_rss($url);
 
 if ($rss) {
 
  echo "<h1>";
  echo "<a href=$url>", $rss->channel[title], "</a><br/>";
  echo "</h1>";
 
  foreach ($rss->items as $item ) {
   $url = $item[link];
   $title = $item[title];
   $description = $item[description];
   echo "<li>";
   echo "<b>Topic:</b> <a href=$url><b><u>$title</u></b></a><br/><br/>";
   echo "$description<br/><br/>";
   echo "</li>";
  }
 
 }
 else {
  echo "<a href=$url>", $url, "</a> - Server Down!<br/>";
 }
 
 ?>
 
 </body>
 
 </html>
 

Server FTP

Come installare un server FTP per il servizio di trasferimento file

sudo apt-get install proftpd

Come configurare il server FTP affinchè gli utenti siano "imprigionati" (chrooted) all'interno della loro cartella home

sudo cp /etc/proftpd/proftpd.conf /etc/proftpd/proftpd.conf_backup
gksudo gedit /etc/proftpd/proftpd.conf
  • Trova questa sezione
...
DenyFilter           \*.*/
...
  • Aggiungi la riga seguente sotto di essa
DefaultRoot           ~

  • Salva il file modificato
sudo /etc/init.d/proftpd restart

Come configurare il server FTP per permettere agli utenti anonimi solo la lettura

sudo cp /etc/proftpd/proftpd.conf /etc/proftpd/proftpd.conf_backup
gksudo gedit /etc/proftpd/proftpd.conf
  • Aggiungi le righe seguenti alla fine del file
<Anonymous ~ftp>
 User            ftp
 Group            nogroup
 UserAlias          anonymous ftp
 DirFakeUser on ftp
 DirFakeGroup on ftp
 RequireValidShell      off
 MaxClients         10
 DisplayLogin        welcome.msg
 DisplayFirstChdir      .message
 <Directory *>
  <Limit WRITE>
   DenyAll
  </Limit>
 </Directory>
</Anonymous>
  • Salva il file modificato
sudo /etc/init.d/proftpd restart

Come configurare il server FTP per permettere agli utenti anonimi la lettura e la scrittura

sudo cp /etc/proftpd/proftpd.conf /etc/proftpd/proftpd.conf_backup
gksudo gedit /etc/proftpd/proftpd.conf
  • Aggiungi le righe seguenti alla fine del file
<Anonymous ~ftp>
 User            ftp
 Group            nogroup
 UserAlias          anonymous ftp
 DirFakeUser on ftp
 DirFakeGroup on ftp
 RequireValidShell      off
 MaxClients         10
 DisplayLogin        welcome.msg
 DisplayFirstChdir      .message
</Anonymous>
  • Salva il file modificato
sudo /etc/init.d/proftpd restart

Come mappare gli utenti FTP anonimi su cartelle esterne a /home/ftp/

sudo cp /etc/proftpd/proftpd.conf /etc/proftpd/proftpd.conf_backup
gksudo gedit /etc/proftpd/proftpd.conf
  • Aggiungi le righe seguenti alla fine del file
<Anonymous /location_of_folder/>
 User            ftp
 Group            nogroup
 UserAlias          anonymous ftp
 DirFakeUser on ftp
 DirFakeGroup on ftp
 RequireValidShell      off
 MaxClients         10
 DisplayLogin        welcome.msg
 DisplayFirstChdir      .message
 <Directory *>
  <Limit WRITE>
   DenyAll
  </Limit>
 </Directory>
</Anonymous>
  • Salva il file modificato
sudo /etc/init.d/proftpd restart

Come cambiare la porta di ascolto predefinita per il server FTP

Supposto per esempio che la nuova porta sia la 77
sudo cp /etc/proftpd/proftpd.conf /etc/proftpd/proftpd.conf_backup
gksudo gedit /etc/proftpd/proftpd.conf
  • Trova questa riga
Port              21
  • Sostituiscila con la riga seguente
Port              77
  • Salva il file modificato
sudo /etc/init.d/proftpd restart

Come connettersi via FTP a una macchina Ubuntu remota attraverso una macchina Windows

Supposto che che sulla macchina Ubuntu remota sia stato installato il servizio di server FTP
Leggi Come installare un server FTP per il servizio di trasferimento file
  • Scarica FileZilla: Qui

Server di Streaming Media

Come installare GNUMP3d per il servizio di server di Streaming Media

Supposto che /var/music/ sia la cartella contenente i file multimediali
sudo apt-get install gnump3d

Come cambiare la cartella predefinita contenente i file multimediali per GNUMP3d

Supposto che la nuova cartella contenente i file multimediali sia /home/music/
sudo cp /etc/gnump3d/gnump3d.conf /etc/gnump3d/gnump3d.conf_backup
gksudo gedit /etc/gnump3d/gnump3d.conf
  • Trova questa riga
root = /var/music
  • Sostituiscila con la riga seguente
root = /home/music
  • Trova questa riga
user = gnump3d
  • Sostituiscila con la riga seguente
user = root
  • Salva il file modificato
sudo /etc/init.d/gnump3d restart

Come cambiare la porta di ascolto predefinita per GNUMP3d

Supposto per esempio che la nuova porta sia la 7878
sudo cp /etc/gnump3d/gnump3d.conf /etc/gnump3d/gnump3d.conf_backup
gksudo gedit /etc/gnump3d/gnump3d.conf
  • Trova questa riga
port = 8888
  • Sostituiscila con la riga seguente
port = 7878
  • Salva il file modificato
sudo /etc/init.d/gnump3d restart


Server per una galleria di immagini

  • Per un confronto tra Gallery1 e Gallery2 guarda qui (in inglese)

Gallery1

Come installare Gallery1 per un servizio di server per una galleria di immagini
sudo apt-get install gallery (when prompted to restart Apache, choose No or Cancel)
sudo apt-get install imagemagick
sudo apt-get install jhead
sudo apt-get install libjpeg-progs
sudo /etc/init.d/apache2 restart
sudo sh /usr/share/gallery/configure.sh
Gallery Configuration Wizard: Step 1
Next Step ->
Gallery Configuration Wizard: Step 2
General settings Tab ->
Admin password: Specify the password

Locations and URLs Tab ->
Album directory: /var/www/albums/
Temporary directory: /tmp/
Gallery URL: http://localhost/gallery
Albums URL: http://localhost/albums
Next Step -->
Gallery Configuration Wizard: Step 3
Next Step -->
Gallery Configuration Wizard: Step 4
Save Config ->
Come configurare Gallery1 per essere accessibile tramite Internet (nome dell'host oppure IP statico) o LAN (IP statico)
Supposto che la rete e la connessione ad internet siano configurate correttamente
Internet (Hostname o IP statico) o LAN (IP statico): http://www.url.com
sudo cp /etc/gallery/config.php /etc/gallery/config.php_backup
gksudo gedit /etc/gallery/config.php
  • Trova questa sezione
...
$gallery->app->photoAlbumURL = "http://localhost/gallery";
$gallery->app->albumDirURL = "http://localhost/albums";
...
  • Sostituiscila con le righe seguenti
$gallery->app->photoAlbumURL = "http://www.url.com/gallery";
$gallery->app->albumDirURL = "http://www.url.com/albums";

Come configurare Gallery1 per essere accessibile dalla LAN (IP dinamico)

Supposto che la rete e la connessione ad internet siano configurate correttamente
LAN (IP dinamico): 192.168.0.1
sudo cp /etc/gallery/config.php /etc/gallery/config.php_backup
gksudo gedit /etc/gallery/config.php
  • Trova questa sezione
...
$gallery->app->photoAlbumURL = "http://localhost/gallery";
$gallery->app->albumDirURL = "http://localhost/albums";
...
  • Sostituiscila con le righe seguenti
$gallery->app->photoAlbumURL = "/gallery";
$gallery->app->albumDirURL = "/albums";

Come fare il backup/ripristinare i dati di Gallery1

sudo tar zcvf gallery.tgz /var/www/albums/ /etc/gallery/
  • Per ripristinare i dati di Gallery
sudo tar zxvf gallery.tgz -C /

Gallery2

Come installare Gallery2
Come configurare Gallery2

Come installare un server di controllo di versioni Subversion (svnserve)

  • Installa Subversion e il demone dei servizi Internet
sudo apt-get install subversion xinetd
  • Crea l'utente a cui apparterranno i repository
sudo adduser --system --no-create-home --home /var/svn --group --disabled-login svn
  • Crea la cartella che conterrà i repository
sudo mkdir /var/svn
sudo chown svn:svn /var/svn
  • Crea il file /etc/xinetd.d/svnserve con il seguente contenuto
service svn
{
       port = 3690
       socket_type = stream
       protocol = tcp
       wait = no
       user = svn
       server = /usr/bin/svnserve
       server_args = -i -r /var/svn
}
  • Riavvia xinetd
sudo /etc/init.d/xinetd restart
  • Crea il primo repository
sudo -u svn svnadmin create /var/svn/testrepo
  • Dovrebbe essere possibile controllare il repository e dovrebbe funzionare
svn co svn://localhost/testrepo

Risoluzione dei problemi

Come evitare che l'ora/la data di sistema venga risettata a UTC (GMT)

sudo cp /etc/default/rcS /etc/default/rcS_backup
gksudo gedit /etc/default/rcS
  • Trova questa riga
...
UTC=yes
...
  • Sostituiscila con la riga seguente
UTC=no
  • Salva il file modificato
  • Sistema -> Amministrazione -> Ora e data

Imposta l'ora/data corrente

sudo /etc/init.d/hwclock.sh restart

Come configurare il suono per funzionare bene in GNOME

sudo killall esd
sudo cp /etc/esound/esd.conf /etc/esound/esd.conf_backup
gksudo gedit /etc/esound/esd.conf
  • Trova questa sezione
...
auto_spawn=0
spawn_options=-terminate -nobeeps -as 5
...
  • Sostituiscila con le righe seguenti
auto_spawn=1
spawn_options=-terminate -nobeeps -as 2 -d default
  • Salva il file modificato
sudo apt-get install libesd-alsa0
gksudo gedit /etc/asound.conf
  • Inserisci le righe seguenti nel nuovo file
pcm.card0 {
type hw
card 0
}

pcm.!default {
type plug
slave.pcm "dmixer"
}

pcm.dmixer {
type dmix
ipc_key 1025
slave {
pcm "hw:0,0"
period_time 0
period_size 2048
buffer_size 32768
rate 48000
}
bindings {
0 0
1 1
}
}
  • Salva il file modificato
sudo ln -fs /usr/lib/libesd.so.0 /usr/lib/libesd.so.1
Sistema -> Preferenze -> Suono
Preferenze del suono
Scheda Generale -> Suoni per gli eventi (Non spuntato)
  • Salva e chiudi tutte le applicazioni aperte. Riavvia il computer

Come svuotare forzatamente il cestino in GNOME

sudo rm -fr $HOME/.Trash/

Come rimuovere menu/elementi di menu duplicati in GNOME

Come aggiornare il menu Places in GNOME (se il montaggio su /media/ in /etc/fstab non mostra aggiornamenti)

sudo /etc/init.d/dbus restart

Come usare una connesione LAN (WLAN) statica (non dhcp) (KDE)

  • Assumo che tu abbia usato la WLAN su Windows
  • Per abilitare il dispositivo di rete segui i passi seguenti
  • Val al K-menu -> Configurazione di sistema -> Configurazione della rete
  • Abilità la Modalità Amministrazione
  • Seleziona la scheda Interfacce di rete e l'interfaccia wireless (solitamente ath0) da configurare
  • Clicca su Configura Interfaccia...
  • Nella scelta tra Manuale o Automatica, scegli Manuale
  • Inserisci l'indirizzo IP preferito per identificare il tuo computer e la netmask. Scegli di attivarsi quando viene avviato il computer
  • Clicca su Impostazioni avanzate per maggiori proprietà
  • Seleziona la scheda Instradamento e inserisci l'indirizzo IP del gateway
  • Assicurati di aver scelto il dispositivo corretto nell menu a tendina di destra (ad esempio ath0)
  • Clicca su Applica per confermare tutti i cambiamenti
  • Per selezionare la connessione wireless segui i passi seguenti
  • Vai al K-menu -> Internet -> Assistente Wireless
  • Clicca con il tasto destro sulla connessione ssid preferita
  • Scegli e completa i campi per la connessione Manuale
  • Clicca Ok
  • Crea una configurazione di connessione
gksudo gedit /etc/wpa_supplicant.conf
  • Inserisci le righe seguenti nel nuovo file
network={
ssid="LA_TUA_CONNESSIONE_SSID_PREFERITA"
scan_ssid=1
proto=WPA
key_mgmt=WPA-PSK
psk="STRINGA_PER_GENERARE_LA_PASSWORD"
#psk=123456789 #hai questa opzione per usare una chiave di connessione invece di una password di connessione
}
  • Salva il file modificato
  • Crea uno script per attivare facilmente la connessione
gksudo gedit /etc/init.d/wifi_wpa.sh
  • Inserisci le righe seguenti nel nuovo file
#! /bin/sh
# wifi: wpa_supplicant init
echo " * [Wifi]: Abilita il WPA supplicant..."
if [ -x /sbin/wpa_supplicant ]; then
/sbin/wpa_supplicant -B -i ath0 -c /etc/wpa_supplicant.conf -D madwifi -w
fi
exit 0
  • Salva il file modificato
  • Assicurati che entrambi i file siano leggibili ed eseguibili
sudo chmod +r /etc/wpa_supplicant.conf
sudo chmod +x /etc/init.d/wifi_wpa.sh
  • Fa sì che la connessione wireless sia avviata automaticamente all'avvio del computer
sudo ln -s /etc/init.d/wifi_wpa.sh /etc/rcS.d/S40netwifiwpa
  • Chiudi tutte le applicazioni aperte. Riavvia il computer

Come far funzionare la risoluzione 1400x1050

Aggiornare Ubuntu

Come aggiornarsi da Hoary Hedgehog -> Breezy Badger -> Dapper Drake

Metodo A (ufficiale)

  • Innanzitutto aggiorna il gestore di update (update manager):
sudo aptitude update && sudo aptitude upgrade
  • OUna volta che questo è aggiornato, puoi aggiornarti alla più recente versione di Ubuntu:
gksudo "update-manager -c -d"

NOTA: Prova ad aggiornarti dalle versioni immediatamente precedenti, ad esempio da Dapper a Edgy e non da Breezy a Edgy. Se ad esempio la tua versione è la Hoary, aggiorna Hoary->Breezy->Dapper->Edgy.


Metodo B (alternativo)

  • Innanzitutto, assicurati di essere completamente aggiornato:
sudo apt-get update
sudo apt-get upgrade
sudo apt-get dist-upgrade
  • Se non hai un CD disponibile, ASSICURATI di aver commentato/rimosso la riga che si riferisce ai CD
gksudo gedit /etc/apt/sources.list
  • Per aggiornarti da Dapper a Edgy, pasta sostituire (ctrl+h) tutte le istanze di 'dapper' con 'edgy' nella /etc/apt/sources.list. (Leggi Come aggiungere repository extra).
  • Valida gli updates e gli upgrade.
sudo aptitude update 
sudo aptitude dist-upgrade

(Nota l'uso di aptitude invece di apt-get. Per favore, usa aptitude perché gestisce meglio le dipendenze e assicura maggiormente il perfetto aggiornamento del tuo sistema.)

  • Salva la tua sessione, riavvia e divertiti.


NOTA: Prova ad aggiornarti dalle versioni immediatamente precedenti, ad esempio da Dapper a Edgy e non da Breezy a Edgy. Se ad esempio la tua versione è la Hoary, aggiorna Hoary->Breezy->Dapper->Edgy.

Personal tools
Sponsor
  System76